Video/ Inter Lazio (4-5 dcr): highlights e gol della partita (quarti Coppa Italia)

- Alessandro Rinoldi

Video Inter Lazio (risultato finale 4-5 dcr): highlights e gol della partita, valida per i quarti di finale della Coppa Italia. I biancocelesti passano il turno ai calci di rigore.

Caicedo Brozovic Lazio Inter lapresse 2019 640x300
Diretta Inter Lazio (Foto LaPresse)

Allo Stadio Giuseppe Meazza la Lazio batte in trasferta l’Inter dopo i calci di rigore per 5 a 4. Clome si vede nel video di Inter Lazio, dopo un’ora di gioco in cui sono stati principalmente i biancocelesti a rendersi più pericolosi grazie ai tentativi di Immobile e Luis Alberto, nel finale dei minuti regolamentari i nerazzurri finiscono col mangiarsi le mani per l’errore di Lautaro Martinez, capace di sparare alto da due passi a porta sguarnita al 90’+4′ sul tiro di Politano respinto da Strakosha. Un intervento a giudizio di mister Inzaghi irregolare non ravvisato dal direttore di gara porta il tecnico laziale verso l’espulsione per proteste e, al secondo tempo supplementare, Immobile riesce comunque a portare in vantaggio i suoi al 108′, su assist di Caicedo. Il VAR trasforma quindi il rosso diretto rifilato ad Asamoah al 117′ in un cartellino giallo e l’arbitro viene nuovamente aiutato dalla tecnologia quando decreta il calcio di rigore che vale il pareggio di Icardi al 120’+5′ per il fallo commesso da Milinkovic-Savic su D’Ambrosio. Ai calci di rigori risulta infine decisivo l’errore di Nainggolan mentre Lucas Leiva insacca per la vittoria e la Lazio ottiene così l’accesso alla semifinale di Coppa Italia, dove affronterà il Milan.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge sostanzialmente come la Lazio abbia meritato la vittoria finale. Nonostante il possesso palla favorevole all’Inter con il 55% ed una migliore accuratezza nei passaggi, l’85% contro l’84% con 477 e 389 appoggi completati, i biancocelesti si sono distinti avendo recuperato più palloni, 26 a 19 di cui ben 10 da parte di Lucas Leiva, oltre ad averne persi di meno, 23 a 31 dei quali 5 a testa per D’Ambrosio e Joao Mario. Il discorso rimane lo stesso pure per quanto riguarda la fase offensiva: la squadra di Inzaghi spicca per occasioni da goal, 11 a 6 con 3 ciascuno per Immobile e Luis Alberto, conclusioni totali, 14 a 13, ed indirizzate nello specchio della porta, 10 a 5 delle quali 4 firmate da Immobile. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la Lazio è stata la squadra più fallosa a causa del 21 a 12 nel computo dei falli commessi e l’arbitro Rosario Abisso, della sezione di Palermo, oltre ad aver espulso mister Inzaghi al 90’+4′ e Radu al 120’+3′, ha estratto il cartellino giallo per 9 volte ammonendo rispettivamente Gagliardini, Vecino, Brozovic ed Asamoah da un lato, Wallace, Radu, Marusic, Lucas Leiva ed Immobile dall’altro.

IL TABELLINO

Inter-Lazio 4 a 5 dcr; 1-1 dts (0-0)
Reti: 108′ Immobile(L); 120’+5′ RIG. Icardi(I).
Assist: 108′ Caicedo(L).
Rigori: Brozovic(I), Immobile(L), Icardi(I), Parolo(L), Cedric Soares(I), Acerbi(L), Lucas Leiva(L) a segno; L. Martinez(I), Durmisi(L), Nainggolan(I) parati.
INTER (4-3-3) Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini(46′ Vecino), Brozovic, Joao Mario(81′ Lautaro Martinez); Politano(106′ Cedric Soares), Icardi, Candreva(106′ Nainggolan). Allenatore: Luciano Spalletti.
LAZIO (3-4-2-1) Strakosha; Wallace(70′ Bastos), Acerbi, S. Radu; Marusic, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Lulic(80′ Durmisi); J. Correa(88′ Caicedo), Luis Alberto(101′ Parolo); Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.
Arbitro: Rosario Abisso (Palermo).
Ammoniti: 44′ Gagliardini(I); 68′ Wallace(L); 73′ Radu(L); 82′ Vecino(I); 86′ Marusic(L); 96′ Lucas Leiva(L); 109′ Immobile(L); 110′ Brozovic(I); 117′ Asamoah(I).
Espulsi: 120’+3′ Radu(L).

LE DICHIARAZIONI

Al termine dell’incontro l’attaccante laziale Ciro Immobile ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport spiegando: “Non so se il rigore al 120′ c’era o meno ma dalla panchina mi dicevano che il tempo era finito quindi se c’era una squadra che oggi doveva uscire dal campo con una vittoria era la Lazio. Ci metto il cuore, l’anima, quello che mi piace fare di più è giocare a calcio, lo faccio da quando ero bimbo e quindi quando entro su questo terreno di gioco cerco sempre di dare il massimo. Sì adesso il Milan è una bella sfida, speriamo di fare la rivincita dell’anno scorso. Col Napoli è stata meritata, non siamo stati noi, con la Juve purtroppo qualche episodio ci ha penalizzato, il mio gol sbagliato che ci poteva stare per chiudere la partita sul 2 a 0 però la squadra ha giocato bene, stasera ci siamo ripresi quello di domenica anche. Adesso ci godiamo questi momenti e poi da domani penseremo al Frosinone.”

Ecco il video di Inter Lazio, con le azioni salienti del match.


© RIPRODUZIONE RISERVATA