Diretta Catania Catanzaro / Risultato finale 1-2: il gol di Bianchimano decide la qualificazione!

- Claudio Franceschini

Diretta Catania Catanzaro, streaming video e tv: le due squadre stanno facendo benissimo in campionato ma oggi si affrontano nei sedicesimi di finale della Coppa Italia Serie C.

Esultanza dei giocatori del Catania (foto La Presse)
Esultanza dei giocatori del Catania (foto La Presse)

DIRETTA CATANIA CATANZARO (RISULTATO FINALE 1-2)

Catania Catanzaro 1-2: colpaccio dei calabresi al Massimino nei sedicesimi della Coppa Italia di Serie C, che dunque finisce qui per il Catania, eliminato nonostante avesse il vantaggio di giocare la partita secca in casa. Avanza dunque il Catanzaro, che negli ottavi di finale se la dovrà vedere con il Trapani. Dopo il gol del vantaggio calabrese segnato da Eklu nel primo tempo, il Catania era riuscito a pareggiare al 52’ minuto con Curiale, smarcato tutto solo da un eccellente passaggio ad opera di Sarno. Il Catania poi sfiora il gol del raddoppio in almeno un paio di occasioni, ma è il Catanzaro a tornare in vantaggio al 74’ minuto grazie a un gol di Bianchimano con la complicità del portiere rossazzurro Pulidori. L’estremo difensore infatti incespica sul pallone e di fatto spalanca la porta a Bianchimano, il quale non deve fare altro che depositare la sfera nella porta rimasta sguarnita. Il Catania nel finale protesta per un fallo su Manneh sanzionato con un calcio di punizione ma probabilmente avvenuto in area, tuttavia nulla cambia e infine fa festa solo il Catanzaro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GOL DI EKLU!

Catania Catanzaro 0-1: il big match nei recuperi di Coppa Italia Serie C vede in vantaggio la squadra calabrese, che conferma il suo ottimo momento anche con qualche seconda linea in campo. Il gol che al momento spinge i giallorossi agli ottavi del torneo è arrivato nel finale del primo tempo: al 42’ minuto Shaka Mawuli Eklu, originario del Ghana ma in possesso di passaporto italiano, ha trovato una conclusione incredibile dai 30 metri, Pulidori nell’occasione avrebbe forse potuto fare di più ma è stato sorpreso dalla traiettoria. Nel corso del primo tempo comunque le emozioni non sono mancate: entrambe le squadre hanno avuto una serie di occasioni per sbloccare la partita, il Catania si è reso davvero pericoloso con qualche tiro da fuori – soprattutto di Lodi e Angiulli – ma il Catanzaro ha sempre risposto fino a trovare il jolly del centrocampista Eklu, che al momento decide questa partita del Massimino. Tuttavia resta ancora un tempo da giocare, e gli etnei sanno bene di avere tutte le possibilità di cambiare le sorti di questo pomeriggio di Coppa Italia Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Catania Catanzaro; come sappiamo infatti la Coppa Italia di Serie C, come il campionato salvo qualche eccezione legata ai posticipi, è esclusiva del portale elevensports.it che per la quinta stagione consecutiva fornisce l’intera gamma delle partite in diretta streaming video. Dotandovi di apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone potrete allora seguire la sfida abbonandovi al servizio, oppure di volta in volta pagando un prezzo fisso per acquistare il singolo evento.

CATANIA CATANZARO (0-0): SI GIOCA!

Siamo pronti a cominciare la diretta di Catania Catanzaro: come abbiamo già detto queste due squadre stanno onorando il campionato di Serie C nel migliore dei modi, con gli etnei terzi a quota 43 punti e i giallorossi che, in quarta posizione, hanno due punti di ritardo. Forse andare a prendersi la promozione diretta è complicato visto il passo della Juve Stabia, ma il Trapani secondo ha giocato una partita in più di entrambe le formazioni e ha una lunghezza di vantaggio sul Catania; reduci da due vittorie interne (rispettivamente contro Rende e Casertana), adesso le compagini si affrontano in Coppa Italia ma naturalmente non perdono di vista quello che è il principale obiettivo della stagione, vale a dire la possibilità di giocare i playoff (saltando i primi turni) e arrivare a prendersi la promozione in Serie B. Se per gli etnei il ritorno arriverebbe dopo poche stagioni, i calabresi non giocano un campionato cadetto addirittura dal 1990, allenatori Fausto Silipo (poi tornato) e Renzo Aldi, capocannoniere (si fa per dire) Giuseppe Lorenzo con 5 gol. Ora spazio al campo per vedere quello che succederà nel secondo turno di Coppa Italia Serie C: Catania Catanzaro finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Partita ricca di storia, Catania Catanzaro dice male ai giallorossi che nelle ultime dieci sfide contro gli etnei hanno vinto soltanto due volte; l’ultima di queste occasioni però è parecchio recente, risalendo infatti all’inizio dello scorso novembre nell’undicesima giornata di campionato. Un successo che gli uomini di Gaetano Auteri avevano centrato proprio al Massimino, grazie ai gol messi a segno da Mamadou Kanoute e Luca Giannone; l’altra vittoria giallorossa, arrivata al Ceravolo, è dell’aprile di due anni fa ed era stata sancita da Manuel Sarao e Giuseppe Giovinco, con gol della bandiera rossazzurra da parte di Andrea Mazzarani. Per il resto però il Catania ha portato a casa sette vittorie; l’unico pareggio (0-0) è del febbraio 2016, per trovare l’ultima vittoria etnea dobbiamo risalire al marzo dello scorso anno quando la squadra di Cristiano Lucarelli si era imposta per 4-0 in trasferta con marcatori Maks Barisic, Davis Curiale, Francesco Ripa e Antonio Porcino. Poco prima (novembre 2017) nella partita di andata di quel campionato era stato Cristian Caccetta a risolvere la sfida del Massimino a favore della squadra siciliana, sulla panchina del Catanzaro sedeva Davide Dionigi e i calabresi erano appena sopra la metà della classifica. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Catania Catanzaro, che verrà diretta dal signor Carella, si gioca alle ore 16:30 di mercoledì 30 gennaio; la partita è valida per il secondo turno della Coppa Italia Serie C 2018-2019, vale a dire i sedicesimi di finale. Si tratta dell’ultima parte di un turno che è iniziato addirittura tre mesi fa; purtroppo il campionato della terza divisione è iniziato in ritardo e alcune squadre hanno dovuto nel frattempo recuperare alcune gare (e non è ancora finita), dunque ci sono sei sfide tutte da vivere. Si tratta di partita secca sui 90 minuti: in caso di parità si andrà ai tempi supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore per determinare la squadra che passerà il turno. La vincente di questa partita che viene disputata al Massimino incrocerà il Trapani, che ha già fatto il suo dovere eliminando il Siracusa; vada come vada si tratterà allora di un grande incrocio perchè, così come i granata, etnei e calabresi sono tra le migliori squadre del girone C di campionato, e dunque nella diretta di Catania Catanzaro la speranza è quella di assistere ad una gara intensa e combattuta, forse i siciliani partono leggermente favoriti ma è difficile dire cosa potrebbe succedere. Nel frattempo allora possiamo andare a vedere in che modo i due allenatori possono disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Massimino, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Catania Catanzaro.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA CATANZARO

In Catania Catanzaro scopriamo che gli etnei sono all’esordio in Coppa Italia Serie C, mentre i giallorossi hanno già disputato tre partite; molto probabilmente entrambi gli allenatori faranno turnover, Andrea Sottil potrebbe puntare su Pulidori in porta con una linea difensiva nella quale Luigi Scaglia giocherà a sinistra al posto di Baraye, mentre a destra agirà Calapai con Andrea Esposito e Marchese pronti a rappresentare la coppia centrale. In mediana occasione per Angiulli e Bucolo: possono riposare i due veterani Lodi e Biagianti con la conferma di Carriero, oppure uno dei due potrebbe comunque essere titolare vista la portata della partita. Nel tridente offensivo spingono soprattutto Barisic e Sarno: i due viaggiano verso una maglia come esterni in accompagnamento a uno tra Di Piazza (matchwinner contro il Rende) o Caturano, in questo momento in ballottaggio. Il Catanzaro di Gaetano Auteri dovrebbe invece presentarsi sul terreno di gioco con un 3-4-3 nel quale Elezaj sarà il portiere, con una linea difensiva formata da Signorini, Figliomeni e Nikolopoulos e due esterni alti come Posocco e Nicoletti che ovviamente dovranno dare una mano anche alla fase di non possesso. Eklu e Maita i candidati a giocare al centro, mentre nel tridente offensivo si candida Fischnaller con Giannone il nuovo arrivato Bianchimano; tuttavia rispetto alla partita di ottobre vinta ai supplementari contro il Rende è possibile che il tecnico conceda maggiore spazio ai suoi titolari, perchè la sfida del Massimino sarà impegnativa e il Catanzaro punta al passaggio del turno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA