Diretta/ Foggia-Salernitana (risultato finale 3-1): tre punti per i satanelli

- Claudio Franceschini

Segui Foggia Salernitana in diretta streaming video: partita delicata allo Zaccheria, con i satanelli che cercano almeno i playout mentre i granata devono ancora salvarsi aritmeticamente.

Jallow Kragl Salernitana Foggia lapresse 2019 640x300
Salernitana (Foto LaPresse)

DIRETTA FOGGIA SALERNITANA (RISULTATO FINALE 3-1): TRE PUNTI PER I SATANELLI

Il Foggia è ancora vivo e continua a credere nella salvezza, questo il verdetto della sfida dello Zaccheria tra i padroni di casa e la Salernitana con la formazione di Grassadonia che si impone per 3 a 1 e aggancia il Venezia al quartultimo posto in classifica. Nelle battute conclusive del match i satanelli hanno provato a chiudere definitivamente i giochi senza dover aspettare il triplice fischio di Ros, con Matarese che non riesce a mettere in difficoltà Micai. Dall’altra parte i tentativi di Odjer e Jallow di riaprire la contesa vanno a vuoto e così allo scadere del 94′ i giocatori del Foggia possono dare il via ai festeggiamenti, anche se da domani bisognerà tornare al lavoro per preparare nel migliore dei modi le ultime due partite della regular season. {agg. di Stefano Belli}

I SATANELLI TORNANO A +2

A metà del secondo tempo resiste il doppio vantaggio del Foggia sulla Salernitana con il punteggio che vede la formazione di Grassadonia in vantaggio per 3 a 1. A inizio ripresa i satanelli potrebbero archiviare definitivamente la pratica con Mazzeo che si invola verso la porta di Micai ma non riesce a chiuderla, decisivo l’intervento dell’estremo difensore di Gregucci che nega il gol del 3 a 0 all’attaccante avversario e tiene ancora in vita i suoi. Che accorciano le distanze al 58′ con Jallow, ma i padroni di casa ritornano immediatamente a +2 grazie alla zampata vincente di Iemmello che spegne subito le velleità di rimonta degli uomini di Gregucci, sempre più risucchiati nella corsa per evitare la retrocessione in Serie C{agg. di Stefano Belli}

LEALI BLINDA LA PORTA

Allo Zaccheria l’arbitro Ros manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo, il primo tempo di Foggia-Salernitana si è concluso sul punteggio di 2 a 0 in favore dei padroni di casa. La reazione degli uomini di Gregucci è poca cosa, da segnalare solamente il tentativo di Casasola che al 26′ alza troppo il pallone che termina sopra la traversa. Un quarto d’ora più tardi palla gol per Mazzarani che prova a battere Leali con il mancino, ottima risposta da parte dell’estremo difensore di Grassadonia che consente ai suoi di rimanere avanti di 2 gol. L’unica brutta notizia per i satanelli arriva quindi dal Bentegodi dove il Livorno ha trafitto per due volte il Verona con Giannetti e Raicevic. {agg. di Stefano Belli}

UNO-DUE MICIDIALE DEI SATANELLI!

Diretta Foggia-Salernitana 2-0: a metà del primo tempo si è sbloccata la contesa allo Zaccheria. Match che diventa subito nervoso con Migliorini che al 3′ finisce nell’elenco degli ammoniti per essersi lasciato scappare qualche parola di troppo nei confronti dell’arbitro Ros. I satanelli battono un calcio di punizione al 14′ con Kragl che libera il sinistro, la barriera ospite sporca il sinistro del centrocampista tedesco al quale concede solamente il tiro dalla bandierina. Un paio di minuti più tardi i padroni di casa passano in vantaggio con la conclusione di Iemmello respinta da Micai che non riesce a trattenere la sfera, via libera per il tap-in vincente di Deli che va a segno per la quinta volta in campionato. La squadra di Gregucci accusa il colpo, al 18′ Ranieri entra in area e Akpa Akpro per fermarlo lo trattiene platealmente per la maglia: il direttore di gara indica prontamente il dischetto e dagli undici metri Greco fa tutto alla perfezione, che uno-due per il Foggia! {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Foggia Salernitana non è disponibile: sarà la nuova piattaforma DAZN a mandare in onda la partita, che dunque è riservata esclusivamente agli abbonati che, attraverso apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, la potranno seguire in diretta streaming video avendo la possibilità, qualora possano avvalersi di una smart tv con connessione a internet, di installare direttamente l’applicazione sullo schermo.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Foggia Salernitana ci terrà compagnia fra pochi minuti: nel frattempo, leggiamo le statistiche stagionali delle due formazioni. Il Foggia sul campo ha ottenuto otto vittorie, tredici pareggi e dodici sconfitte in 33 partite, anche se i punti in classifica sono solamente 31 a causa del -6 di penalizzazione. Quanto alla differenza reti, è pari a -7 perché i pugliesi hanno segnato 39 gol e ne hanno subiti 46. Quanto alla Salernitana, ecco 38 punti per i campani che hanno ottenuto dieci vittorie, otto pareggi e quindici sconfitte; la differenza reti è invece -11, perché la Salernitana ha segnato 39 gol ma ne ha pure incassati 50. Tutto questo premesso, naturalmente adesso è giunto il momento di far parlare il campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Foggia Salernitana, poi la partita comincia! FOGGIA (3-5-2): Leali; Martinelli, Billong, Ranieri; Busellato, Gerbo, Greco, Deli, Kragl; Iemmello, Mazzeo. Allenatore: Gianluca Grassadonia. SALERNITANA (3-5-2): Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani; Casasola, Odjer, Minala, Akpa Akpro, Memolla; Jallow, Mazzarani. Allenatore: Angelo Gregucci. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Poche ore alla diretta di Foggia Salernitana: possiamo adesso esplorare la storia di questa partita di Serie B, che vanta ben 31 precedenti ufficiali. I numeri sorridono al Foggia, che infatti vanta 13 vittorie, mentre sono 10 le affermazioni della Salernitana ed infine i pareggi assommano a otto. Di conseguenza, i rossoneri pugliesi sono in vantaggio anche per quanto riguarda il numero dei gol segnati, 40 per il Foggia e 29 per la Salernitana. L’ultimo precedente è naturalmente relativo alla partita d’andata del campionato in corso: domenica 23 dicembre allo stadio Arechi i padroni di casa della Salernitana vinsero per 1-0 grazie al gol segnato da Luigi Vitale al 92’ minuto. Per i campani tuttavia la trasferta a Foggia è storicamente un incubo: in 15 partite giocate in Puglia si possono infatti contare ben 11 affermazioni dei padroni di casa, alle quali si aggiungono tre pareggi e una sola vittoria esterna della Salernitana, che risale all’ormai lontano 3 marzo 1996. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Foggia Salernitana verrà diretta dall’arbitro Riccardo Ros, e alle ore 15:00 di mercoledì 1 maggio è una delle partite che rientrano nel programma della 36^ giornata per il campionato di Serie B 2018-2019. Clamorosamente, i campani hanno mancato sabato la possibilità di archiviare in anticipo la salvezza facendosi dominare a domicilio dal Carpi: adesso i punti di vantaggio sul Venezia sono 5, il traguardo resta vicino ma bisognerà sudare ancora per andare a prenderselo. Rischia tanto il Foggia, che senza i punti di penalizzazione sarebbe appena sotto i granata: invece la sua classifica parla di un terzultimo posto, una lunghezza da recuperare per giocare almeno i playout ma ben 6 per salvarsi direttamente. I satanelli devono sempre vincere e sperare in un crollo del Crotone, ma nell’ultima giornata non sono stati particolarmente fortunati: il gol della sconfitta a Cremona è arrivato al 90’ minuto, le partite senza successi sono diventate tre ma il trend negativo riguarda tutto il girone di ritorno, nel quale sono arrivate tre vittorie e cinque vittorie con ben sette pareggi. Vediamo allora quello che succederà nella diretta di Foggia Salernitana; nel frattempo possiamo andare a considerare le scelte dei due allenatori per la sfida dello Zaccheria, analizzando al meglio le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FOGGIA SALERNITANA

Gianluca Grassadonia deve rinunciare ad Agnelli per Foggia Salernitana: una beffa perchè il capitano è stato ammonito dalla panchina, senza essere entrato in campo nei 90 minuti. Dunque possibile conferma per Busellato e Leandro Greco al centro del campo, Chiaretti potrebbe prendere il posto di Gerbo e dunque agire da trequartista alle spalle di Mazzeo e Iemmello, che dovrebbe tornare titolare. In difesa si rivede Billong, che ha scontato il turno di stop: giocherà al posto di Loiacono con Ranieri e Luca Martinelli ai suoi lati, in porta ci sarà come sempre Leali. Tegola anche per la Salernitana, che perde Djuric e Walter Lopez: l’attaccante bosniaco, autore di 4 gol nelle ultime tre partite, sarà sostituito da Lamin Jallow o Rosina con Calaiò confermato, mentre sulla fascia sinistra dovrebbe agire Orlando. Di Tacchio il playmaker con Akpa Akpro favoriti per coprire le mezzali; Casasola dovrebbe giocare a destra, in difesa ci saranno Schiavi e Pucino con Gigliotti mentre il portiere sarà Micai.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote previste dall’agenzia di scommesse Snai per Foggia Salernitana dicono con chiarezza come i satanelli siano favoriti: il valore della loro vittoria infatti corrisponde ad una vincita di 1,70 volte la somma che deciderete di investire, mentre siamo già a una quota di 5,25 volte la puntata per il segno 2, che dovrete giocare per il successo esterno dei granata. Con il pareggio, ipotesi regolata dal segno X, il guadagno sarebbe di 3,45 volte la giocata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA