Calciomercato Inter, le ultime al 29 giugno 2013

- La Redazione

Le ultime notizie di calciomercato dell’Inter al giorno 29 giugno 2013: Erik Thohir si avvicina e con lui Radja Nainggolan, mentre cala la distanza con la Juventus per la metà di Isla

nainggolan_guarin
(INFOPHOTO)

L’ultima e più importante notizia di mercato  in questo 29 giugno 2013, è che Erik Thohir è più vicino all‘Inter: il presidente Massimo Moratti ha confermato che la trattativa per il passaggio di proprietà è fattibile, ma sarà graduale ed operato con calma. Stando alle ultime indiscrezioni Thohir assumerà il controllo del 40% delle azioni dell’Inter, per poi acquistare il pacchetto di maggioranza gradualmente. Il suo ingresso in società, pur se ancora da definirsi nei suoi dettagli ufficiali, lascia già intravedere alcune scenari di calciomercato conseguenti. Per esempio Radja Nainggolan, che come il futuro proprietario ha origini indonesiane. In questo momento il centrocampista è ancora conteso tra l’Inter e la Roma, con Milan e Napoli alla finestra ma quasi tagliate fuori, per necessità prioritarie i rossoneri (quella di cedere, e al momento pare tutto fermo) e priorità diverse gli azzurri. La Roma ha parlato di più sia con l’entourage di Nainggolan che con il Cagliari, ma resta una distanza sensibile tra le offerte (10 milioni più contropartite tecniche giovani) e la richiesta di Massimo Cellino (15 milioni di euro). Con l’arrivo di Thohir il giocatore avrebbe uno stimolo in più a scegliere l’Inter, che dal canto suo potrebbe alzare l’offerta da destinare ai sardi. Anche in questo caso non è scontato che il Cagliari accetti di cedere Nainggolan, perché Cellino ha ripetuto più di una volta di non voler rischiare di indebolire eccessivamente la squadra.
Per la fascia destra la soluzione prioritaria di Mazzarri e dell’Inter è sempre Mauricio Isla, a metà tra l’Udinese e la Juventus (contratto fino al 2017). I nerazzurri stanno trattando la metà dei bianconeri di Torino, e la novità di calciomercato è che la distanza tra le parti si è ristretta: l’Inter ha alzato la sua offerta da 5 a 5,5 milioni di euro, la Juventus dal canto suo ha abbassato la soglia, accettando di scendere a 6,5 milioni per la metà del cileno. Ora 1 milione di euro separa Isla dalla maglia nerazzurra: Thohir o non Thohir sarà difficile che la trattativa non vada in porto. Dusan Basta rimane un’alternativa perchè costa di più- Per la fascia sinistra invece il Napoli ha cominciato a pensare al rinnovo di contratto di Juan Zuniga, che attualmente va in scadenza tra un anno. Il colombiano si può considerare un pò più lontano dall’Inter (come anche dalla Juventus) anche se i nerazzurri terranno le antenne dritte, pronti a sfruttare l’eventuale disaccordo tra il giocatore ed il Napoli. Alvaro Pereira invece resterà all’Inter anche l’anno prossimo a meno che non arrivi un’offerta soddisfacente per la società, e dunque non inferiore agli 8 milioni di euro, e per il giocatore. Sempre in tema di terzini sinistri il Genoa non cede, almeno per ora, Luca Antonelli: Preziosi lo ha blindato nè il giocatore ha chiesto il trasferimento. Secondo il giornalista Alfredo Pedullà passo avanti nerazzurro per Aleksandar Kolarov.
 Mentre Matias Silvestre continua a rifiutare il Parma, Dejan Stankovic è molto vicino alla risoluzione del contratto: per lui si affievolisce la prospettiva Fiorentina mentre resta in piedi quella di andare a giocare in America (le squadre di Seattle e Toronto avevano avanzato proposte per lui, nelle ultime settimane). Altrimenti il centrocampista serbo può anche valutare il ritiro dal calcio giocato, a 34 anni. Cristian Chivu è invece più vicino alla conferma, per l’ultimo anno di contratto che gli rimane. Il Sunderland torna alla carica per tre giovani usciti dal vivaio nerazzurro: il centrocampista Alfred Duncan, per cui i Black Cats avevano già avanzato un’offerta, e il jolly difensivo Ibrahima M’Baye, cercato anche dal Palermo che lo otterrebbe in prestito, e il trequartista brasiliano Daniel Bessa. Quest’ultimo può andare in prestito. Con il Livorno invece si discute per i prestiti del portiere Francesco Bardi e del centrocampista Marco Benassi, giocatori che possono rientrare anche nell’affare Nainggolan. Il Bologna infine ha fatto sapere che Saphir Taider non è in vendita. Per il momento…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori