Calciomercato Inter/ News, Ag.Laxalt: molti club interessati al ragazzo. Notizie al 21 e 22 giugno 2014 (Aggiornamenti in diretta)

L’Inter sta valutando la soluzione migliore per Diego Laxalt. Il centrocampista uruguaiano sarà ceduto in prestito in Serie A, su di lui c’è la corte del Cesena e della Sampdoria ma non solo

22.06.2014 - La Redazione
laxalt
Diego Laxalt, 20 anni, centrocampista uruguaiano del Bologna (INFOPHOTO)

In casa Inter oltre che sul mercato in entrata si lavora molto sui giovani. Da valutare la posizione del centrocampista uruguaiano Diego Sebastian Laxalt. Quest’anno ha giocato nel Bologna, rendendosi protagonista di una buona prima parte di stagione, accantonato poi nella seconda parte da Ballardini. Diego è un interno di centrocampo con grande corsa e dinamismo. Ancora molto giovane, è un classe 1993, su di lui ci sono molti club di Serie A. Ai microfoni di FcInterNews.it ha parlato il suo agente Vincenzo D’Ippolito che ha ribadito la volontà di vivere la prossima stagione da protagonista. Sulla sua cessione ha ribadito: “Siamo felici di godere della stiam della società. In settimana parleremo con l’Inter per trovare la soluzione migliore. Cesena? E’ una squadra interessata e l’ha già manifestato, ma non è l’unica. Sampdoria? Sì, lo seguono anche loro”. Ciò che è chiaro è che l’Inter cederà il giocatore, ma lo farà solo in prestito. La dirigenza nerazzurra crede molto in questo ragazzo e non lo cederà quindi a titolo definitivo.

Non lascerà tanto facilmente l’Inter durante il calciomercato estivo, il centrocampista Mateo Kovacic. Il giovane talento della nazionale croata, attualmente in Brasile per i Mondiali, è finito nel mirino del Real Madrid, che hanno presentato una proposta concreta da 20/25 milioni di euro. L’Inter però fa muro, e come sottolineato dal collega di Sky Sport Gianluca Di Marzio, si tiene ben stretta l’ex Dinamo Zagabria. La domanda sorge a questo punto spontanea: i nerazzurri stanno attuando una tattica per alzare la posta in gioco, oppure è ferma volontà di corso Vittorio Emanuele trattenere il giocatore ad ogni costo? Difficile dare una risposta certa ora come ora, ma è anche vero che l’Inter ha bisogno di liquidità e qualora i campioni d’Europa recapitassero una proposta da ben 30 milioni di euro a quel punto anche Thohir, il principale estimatore di Kovacic, potrebbe vacillare: non ci resta che attendere il prossimo aggiornamento.

Spunta un nome nuovo in casa Inter per il calciomercato estivo. Il club nerazzurro starebbe pensando a Marcelo Brozovic. Il centrocampista classe 1992, attualmente in Brasile per i Mondiali con la nazionale croata, è stato accostato negli scorsi giorni alla Roma, ma anche i nerazzurri sarebbero in corsa per acquistarlo. A rendere pubblico l’interesse è stato Miroslav Bicanic, agente del giocatore dell’est Europa, che interpellato dai microfoni di Europacalcio.it ha ammesso: «I giallorossi stanno monitorando con attenzione il ragazzo m so che è seguito, oltre che dalla Roma, anche da Inter, Siviglia, Rennes e due-tre squadre tedesche. Ora è impegnato con la Croazia nel Mondiale, ma è pronto a trasferirsi quest’estate. E’ pronto per campionati come la Serie A, la Liga, la Premier League e la Bundesliga perché è un calciatore dalle enormi qualità, è molto giovane ma ha già esperienza a buoni livelli, è sicuramente il miglior giocatore U-21 croato. Segna tanto e corre 12-13 km a partita». Brozovic è legato alla Dinamo Zagabria con un contratto in scadenza al 30 giugno del 2019. Attualmente il suo valore si assesta sui 5 milioni di euro ma tale cifra è destinata a schizzare alle stelle viste i molteplici interessi nei suoi confronti.

L’Inter ha risolto le sue compartecipazioni. Ishak Belfodil è tornato interamente un giocatore del Parma mentre dagli emiliani i nerazzurri hanno riscattato il centrocampista classe 1993 Lorenzo Crisetig, nell’ultima stagione in prestito a Crotone, e il difensore ivoriano classe 1996 Yao Koffi. Rinnovata per l’ultima stagione disponibile la comproprietà di Saphir Tadier: il centrocampista algerino resterà all’Inter e tra un anno la sua situazione sarà definitivamente risolta; il Bologna invece ha rilevato l’intero cartellino di Alessandro Capello, attaccante classe 1995. Tutti nerazzurri anche il terzino Cristiano Biraghi (era a metà col Catania) e il trequartista classe 1995 Lorenzo Tassi.

Il primo acquisto dell’Inter nel calciomercato estivo 2014 dovrebbe essere il francese Yann M’Vila, centrocampista classe 1990 del Rubin Kazan. Anche di lui ha parlato il giornalista di Libero Fabrizio Biasin, nell’intervista rilasciata al ilsussidiario,.net dal titolo ‘M’Vila-Behrami, Mazzarri fermo. Icardi-Kovacic al 99%‘: clicca qui per leggerla integralmente. Sembra che Mazzarri preferisca Valon Behrami a M’Vila, ma non è da escludere che l’Inter acquisti entrambi i giocatori.

Il Real Madrid pensa a Mateo Kovacic. L’agente del centrocampista croato ha visitato la sede delle Meregues: si è parlato anzitutto dell’altro suo assistito Luka Modric, che deve discutere l’adeguamento del contratto con i Blancos, ma anche del numero 10 dell’Inter. Come può svilupparsi questo interesse? Ne abbiamo parlato con l’agente FIFA Claudio Purpura, nell’intervista rilasciata per ilsussidiario.net dal titolo ‘Bernat-Soldado, scommesse rischiose. E Casemiro…‘: clicca qui per leggerla integralmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori