CALCIOMERCATO/ Juventus, Bosco (ag. FIFA): Ibrahimovic non tornerà. Osvaldo o Sanchez? Servirebbero entrambi… (esclusiva)

- int. Christian Bosco

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Christian Bosco ha parlato del possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic e di Alexis Sanchez, ex Udinese che potrebbe lasciare il Barcellona

osvaldo_biava_derby_romaR400
Foto Infophoto

La Juventus ha già messo nel mirino diversi attaccanti in vista della prossima stagione. Questo perché l’allenatore Antonio Conte ha chiesto di avere a disposizione un attaccante da 20-30 gol, dote che le punte attualmente a disposizione sembrano non garantire. I dirigenti juventini parlano da tempo dell’acquisto top per l’attacco, ma per ora non si è andati al di là di Sebastian Giovinco, che pur nella sua bravura non sta segnando tantissimo. Gli altri innesti offensivi recenti, Nicklas Bendtner e Nicolas Anelka, paiono dei rattoppi e per ora non hanno lasciato il segno in bianconero, anche se il francese è arrivato da poco più di un mese. L’anno prossimo arriverà Fernando Llorente, ma sono tanti i giocatori tenuti sotto osservazione dalla Juventus, giocatori di grande livello: si parla addirittura di un possibile ritorno a Torino di Zlatan Ibrahimovic, che potrebbe lasciare il campionato francese dopo un anno per tornare in serie A, il suo campionato preferito. Ma le alternative non sono di basso livello visto che si parla di Alexis Sanchez e anche di Pablo Osvaldo. Per parlare del mercato della Juventus abbiamo intervistato in esclusiva a ilsussidiario.net, l’agente FIFA Christian Bosco.

La Juventus a gennaio poteva prendere Drogba. Perché è arrivato Anelka? La Juventus ci ha provato seriamente su Drogba, ma l’ivoriano ha chiesto cifre importanti e la filosofia bianconera non prevede grandi spese per giocatori avanti con gli anni. Per questo è arrivato Anelka.

Crede che Ibrahimovic possa tornare davvero a Torino? Ovviamente quando si parla di Ibrahimovic e di Raiola tutto è possibile, ma onestamente non credo a un ritorno del giocatore. Per lo stesso motivo di Drogba, ovvero è difficile pensare alla Juventus che spende tanti soldi. Per uno come Ibra che resta un grandissimo, sia chiaro, ma non è più giovane. 

La nuova filosofia bianconera punta soprattutto sui giovani… Esatto, io credo che la Juventus possa davvero puntare su qualche giocatore di grande livello però allo stesso tempo giovane.

Come Sanchez del Barcellona? Le qualità del Nino Maravilla sono conosciute da tutti, io credo possa diventare un calciatore importante per la Juventus. Ma non sarà facile portarlo via da Barcellona e strapparlo alla concorrenza.

Altro giocatore che piace alla Juventus è Osvaldo…

Secondo me è un grande giocatore, un attaccante moderno dotato tecnicamente e anche fisicamente imponente. La Juventus farebbe sicuramente un grande affare.

La rosa bianconera ha bisogno di ulteriori innesti? Assolutamente no, la Juventus ha una rosa importante che permette a Conte di potersela giocare anche in Champions League. In Italia vincerà nuovamente lo Scudetto, è la più forte.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori