Olympiakos-Juventus/ Il pronostico di Massimo Bonini (esclusiva)

Olympiakos-Juventus: il pronostico di MASSIMO BONINI sulla partita di Champions League, difficile trasferta per i bianconeri nella terza giornata del gruppo A (mercoledì 22 ottobre)

21.10.2014 - int. Massimo Bonini
AllegriJuve_campo
Foto Infophoto

Olympiakos-Juventus: trasferta difficile mercoledì sera alle ore 20.45 al Pireo per i bianconeri di Massimiliano Allegri nella terza giornata del gruppo A di Champions League. I bianconeri dovranno mostrare progressi rispetto al pareggio col Sassuolo, primo mezzo passo falso dei campioni d’Italia in campionato. Ora questa affascinante sfida europea contro una squadra che in casa è ostica per chiunque, come l’Olympiakos ha dimostrato battendo nella prima giornata l’Atletico Madrid, anche se poi ha perso sul campo del Malmoe. Per presentare questo match abbiamo sentito l’ex bianconero Massimo Bonini. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Quale sarà l’aspetto più difficile di questa partita? La Juventus dovrà saperla gestire, andare in Grecia per vincere e non avere paura di niente. Penso che sbaglierà se non avrà questa personalità da grande squadra. Questa sarà una partita importante per i bianconeri, non sarebbe buono aspettare la fine del girone per chiudere i conti e speculare senza puntare ai tre punti. Certo ai miei tempi le partite contavano di più perché erano subito ad eliminazione diretta, ora c’è un girone da disputare.

Mitroglou sorvegliato speciale? Non lo conosco bene, ma certo se tante squadre italiane l’hanno cercato significa che è un ottimo giocatore.

L’Olympiakos in casa è temibilissimo: come fermare gli assalti della formazione ellenica? Mi aspetto che l’Olympiakos giochi aggressivo fin da subito, vorrà mettere pressione alla Juventus con un grande inizio. I bianconeri non dovranno farsi mettere sotto né chiudersi in difesa.

Pensa che i greci la metteranno sul piano fisico? Sarà fondamentale che la Juventus eviti che quest’incontro venga messo sulla rissa. C’è da dire comunque che il calcio greco non è poi così male, ci sono diversi calciatori molto validi che giocano anche in Serie A. Sicuramente quando sei in Grecia trovi sempre un ambiente caldo, un pubblico molto passionale.

Come ha visto la Juventus col Sassuolo? Credo che possa esserci stata un po’ di tensione, il pensiero già rivolto alla partita di Champions League, il fatto quindi di non voler mettere la gamba per non rischiare l’infortunio.

Allegri chi farà giocare a centrocampo? Penso che potrebbe tenere a riposo Pirlo e far giocare Vidal, Pogba, Marchisio e Asamoah. In ogni caso il centrocampo bianconero è sempre molto interessante.

Si dice che dovrebbe giocare Morata… Io invece mi chiedo perché non far giocare Giovinco che è in grande forma ed è sempre capace di saltare l’uomo. Potrebbe dare quel qualcosa in più…

Il suo pronostico? Spero e penso che la Juventus possa vincere. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori