CALCIOMERCATO JUVENTUS / News, Morata: cresce la concorrenza. Notizie al 16 e 17 luglio (aggiornamenti in diretta)

Tante piste inedite per il calciomercato della Juventus con l’arrivo di Massimiliano Allegri. Resta però sempre calda la trattativa per Alvaro Morata, anche se la concorrenza…

16.07.2014 - La Redazione
Morata_CristianoRonaldo
Alvaro Morata, nuovo acquisto della Juventus (Infophoto)

È sempre vicino alla Juventus, in una trattativa di calciomercato tra le più interessanti di questo calciomercato estivo. La concorrenza però non manca: il Chelsea aveva provato ad inserirsi nell’operazione tra i bianconeri e il Real Madrid, e secondo indiscrezioni raccolte dai colleghi del portale TuttoMercatoWeb anche il Wolfsburg ha tentato il sorpasso ai bianconeri, che in questi giorni hanno avuto altro a cui pensare con l’addio di Antonio Conte e l’arrivo di Max Allegri. Nella giornata di ieri l’agente Giacomo Petralito ha avuto un lungo colloquio col tecnico Dieter Hecking e col direttore sportivo Klaus Allofs per parlare del giocatore. La Juventus resta la favorita per l’attaccante, anche per la volontà dello stesso Morata, ma il Wolfsburg non ha ancora mollato la pista e nelle prossime ore può arrivare il rilancio.

Sono tante le idee di calciomercato circolanti in casa Juventus. Con lo sbarco di Massimiliano Allegri a Vinovo, il club bianconero ha cambiato strategia. Abbandonato il campo per Iturbe, l’ad Beppe Marotta si è subito riorganizzato per sondare altre piste a cominciare da quella riguardante Wesley Sneijder. Il nazionale olandese del Galatasaray,potrebbe essere attratto dall’idea di rimettere piede in Serie A. I turchi si dicono disposti a liberarlo ma in cambio di un assegno da 20 milioni di euro, ma la volontà dello stesso Sneijder alla fine potrebbe incidere. Attenzione anche a Taarabt, esterno del che ha giocato nel Milan fino allo scorso mese di maggio. Potrebbe essere un profilo interessante visto che costa attorno agli 8 milioni di euro: alla finestra c’è però anche il club rossonero.

E’ ufficiale, Toni Kroos è un nuovo calciatore del Real Madrid. Il colpo di calciomercato è stato chiuso nelle scorse ore, con le Merengues che hanno versato nelle casse del Bayern Monaco ben 30 milioni di euro per assicurarsi il neo-campione del mondo. Una trattativa che riguarda, seppur indirettamente, anche la Juventus. Le Merengues sono da sempre delle grandi estimatrici di Arturo Vidal ma con l’arrivo del teutonico al Santiago Bernabeu svaniscono gli interessi per il cileno. La permanenza dell’ex Bayer Leverkusen a Torino non è comunque certa, visto che alla finestra continua ad esservi il Manchester United, pronto ad offrire fra i 40 e i 50 milioni di euro. Ieri Marotta ha fatto chiaramente capire di essere pronto a trattenere il giocatore, ma nel contempo sarà lo stesso a decidere il proprio futuro. In corsa vi sono il Bayern Monaco e il Barcellona e l’agente del centrocampista della Juventus, Felicevich, è in arrivo a Torino: solo una coincidenza?

L’addio di Antonio Conte alla Juventus, getta diverse ombre sul calciomercato bianconero, a cominciare da quelle riguardanti il futuro di Paul Pogba. Il tecnico salentino ha sempre considerato incedibile il talento francese, ma dopo le dimissioni la Juventus potrebbe “approfittarne” per cedere l’ex United e con il ricavato innestare la squadra. Stando a quanto riporta il Daily Express, tabloid britannico, Roman Abramovich avrebbe presentato nelle scorse ore una proposta shock da 75 milioni di euro proprio per avere in cambio il calciatore juventino. Un’offerta che se confermata potrebbe essere accolta dai vertici di corso Galileo Ferraris visto che la valutazione di Pogba si aggira proprio fra i 70 e gli 80 milioni di euro.

Cambia il calciomercato estivo della Juventus. L’addio di Antonio Conte e lo sbarco a Vinovo di Massimiliano Allegri ha dato una sterzata alle strategie mercantili bianconere. Dato il “benservito” a Juan Iturbe, l’ad Beppe Marotta è virato su altri lidi a cominciare da Antonio Candreva. Come svelato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, per il centrocampista della Lazio e della nazionale, sarebbe già pronto un assegno da 23 milioni di euro, mentre al giocatore (tra l’altro ex bianconero), andrebbero 2,5 milioni di euro per i prossimi cinque anni. Lotito medita anche se vorrebbe ottenere almeno 25/30 milioni. L’altro nome caldo è quello di Javier Pastore visto che il Conte Max potrebbe puntare su un iniziale 4-3-1-2, modulo che lo ha accompagnato a lungo nella sua avventura milanista. Il trequartista ex Palermo può lasciare il ma l’idea per ora è solo agli albori. Attenzione infine al possibile arrivo di un esterno d’attacco, utile per un futuro 4-3-3. Il nome caldo è quello di Stevan Jovetic, giocatore che la Juventus insegue ormai da anni. Piace anche Lamela, ex Roma del Tottenham, così come Lucas, altro partente parigino. Fra i possibili outsider c’è Ljajic, che lascerà quasi sicuramente i giallorossi, e attenzione anche a Carrasco del Monaco (molto vicino però alla Roma), e Ibarbo, nazionale colombiano del Cagliari.

Prima dell’uragano che si è abbattuto su Torino la Juventus aveva in mano Alvaro Morata e Juan Manuel Iturbe. Il primo rimane un obiettivo concreto a differenza del secondo che è ormai un giocatore della Roma. Sembra, secondo quanto riportato da Sky Sport 24, che il neotecnico Massimiliano Allegri abbia dato alla società il suo consenso formale per chiudere l’operazione con il Real Madrid. Il giocatore potrebbe quindi diventare presto ufficialmente un calciatore della Juventus. Su Patrice Evra invece ci dovrebbe essere un chiarimento tra il tecnico e il difensore che vuole delle rassicurazioni tattiche. La Juve però ha il contratto firmato e può quindi decidere l’evolversi di questa situazione.

Dopo l’addio, inaspettato, di Antonio Conte per la Juventus potrebbe esserci un’altra brutta notizia. Come tutti sanno non scorrerebbe buon sangue tra Andrea Pirlo e il nuovo tecnico bianconero Massimiliano Allegri. Si profila la possibilità di poter perdere anche il centrocampista numero 21, cardine del gioco di Antonio Conte. Nonostante le parole incoraggianti di Allegri, che in conferenza stampa ha parlato di Andrea come un campione, Pirlo potrebbe giocare nel Galatasaray la prossima stagione. Sarebbe Cesare Prandelli ad averlo cercato nelle ultime ore. Vediamo se queste voci saranno confermate.

Beppe Marotta, durante la presentazione di Massimiliano Allegri, ha parlato anche di calciomercato. Su Juan Manuel Iturbe c’è stata la chiara ammissione: “Un cambio di allenatore impone di fermarsi e confrontarsi, perchè le idee sul mercato non sono sempre le stesse. Abbiamo avuto confronti con il Verona, poi la cosa si è fermata anche in seguit a questo cambio repentino della conduzione tecnica e i nostri obiettivi sono cambiati“. Juan Iturbe è ora praticamente un giocatore della Roma, dovrebbe sostenere le visite mediche al Gemelli nel pomeriggio come riportato da Sky Sport. Marotta ha parlato anche della situazione legata ad Arturo Vidal: “E’ un giocatore della Juventus e non è mai stato messo in vendita. Ci è stato chiesto da diversi club importanti, ma non ci siamo mai messi al tavolo a parlare. Non ci siamo solo noi, c’è anche il giocatore. Se manifesta la volontà di continuare con noi siamo d’accordo“.

Fra le varie priorità della Juventus per il calciomercato estivo vi è anche quella di individuare un rinforzo per la difesa. Visto lo stop di Barzagli dopo l’operazione e tenendo conto delle incertezze legate al rendimento di Angelo Ogbonna, corso Galileo Ferraris sta scandagliando i vari campionati per individuare un degno rinforzo difensivo. L’ultima idea è svelata dalla stampa sportiva lusitana e precisamente O Jogo. Stando a quanto spiegato dai colleghi portoghesi, la Juventus si sarebbe fatta avanti concretamente per avere Marcos Rojo, 24enne difensore centrale della nazionale argentina vice-campione del mondo, in forza allo Sporting Lisbona. I bianconeri avrebbero proposto ben 16 milioni di euro pur di avere il giovane centrale che ben ha figurato ai Mondiali. Rojo è stato accostato nelle scorse settimane anche a Napoli, Roma e Inter.

Stravolto il calciomercato di casa Juventus. L’addio di Antonio Conte e l’arrivo di Massimiliano Allegri, rischia di scombussolare e non poco i piani dei bianconeri. Il primo colpo basso è stato l’addio a Iturbe (ormai ad un passo dalla Roma), probabilmente perché i dirigenti della Juventus erano indaffarati nel caso Conte. Attenzione anche al futuro di Morata, che senza dubbio vorrà capire la sua centralità nel progetto del nuovo allenatore. Stando a quanto riportato da Calciomercato.it il neo-allenatore bianconero potrebbe decidere di far decadere la trattativa con il Real Madrid (tra l’altro tutt’altro che chiusa), per puntare su Mario Balotelli. Il Conte Max conosce molto bene Super Mario avendolo allenato fino allo scorso mese di gennaio e Mino Raiola spinge affinché la trattativa si concretizzi.

 – 

E’ fatta, Fabio Quagliarella lascia la Juventus per trasferirsi al Torino. Il colpo di calciomercato è ormai in bacheca e il tutto verrà ufficializzato nelle prossime ore, con grande probabilità già nella giornata odierna. Urbano Cairo, ieri a Sondrio per l’amichevole del suo Toro, ha usato la diplomazia: «E’ fatta per Quagliarella? Aspettiamo, aspettiamo. Le cose prime si fanno poi si dicono. Io non ho ancora da ufficializzare nulla. Se e quando faremo lo dirò. Accordo verbale? Macchè». Il tutto concluso con una risata che nasconde un mondo intero… L’operazione è ormai in bacheca, con Quagliarella che ha firmato un triennale e con la Juve che incasserà 3 milioni di euro, esattamente a metà strada fra la richiesta e l’offerta. Se tutto andrà come previsto lo stabiese fra domani e venerdì sarà a Riscone di Brunico per aggregarsi ai nuovi compagni.

Mario Kempf non giocherà nella Juventus. Il difensore centrale tedesco era stato cercato a lungo dalla Juventus nelle ultime due stagioni e aveva rifiutato il trasferimento in bianconero per non lasciare la Germania per motivi familiari. Il centrale rimarrà in Germania, pare infatti aver firmato un contratto con il Friburgo. Mercato bloccato per ora dopo le dimissioni di Conte che portano una brutta frenata nelle trattative in uscita ed in ingresso. Quindi tutto rimandato fino a quando non sarà indifivuato il nuovo allenatore su cui vorrà puntare la Juvetus. Tra i nomi dei successori di Antonio Conte torna di moda quello di Allegri.

CALCIOMERCATO JUVENTUS NEWS: HUMMELS, VIDAL (16 LUGLIO 2014) – La Juventus cerca di rinforzare la sua difesa che dovrà fare a meno per diverso tempo di Andrea Barzagli, che si è operato al tendine. Il nome di Hummels piace molto, ma è davvero difficile da avvicinare a livello economico. Ne abbiamo parlato con l’agente Fifa Vincenzo Pennavaria che ha anche proposto un’alternativa ai bianconeri (clicca qui per leggere tutta l’intervista). Tanto si è parlato anche dell’eventuale passaggio di Paul Pogba al Chelsea, che l’agente Fifa Andrea Zamprogno ha definito possibile ai nostri microfoni (clicca qui per leggere tutta l’intervista). L’altro nome forte è quello di Arturo Vidal che ai nostri microfoni l’agente Fifa Marco Taurino ha definito incedibile (clicca qui per leggere l’intervista).


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori