Probabili formazioni/ Juventus Sporting Lisbona: diretta tv, orario, notizie live. Quanto valgono le due rose?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Juventus Sporting: diretta tv, orario e le ultime notizie live sui possibili schieramenti in campo per la sfida valida nel girone D di Champions League 2017-2018.

allegri_juventus_sostituzione_lapresse_2017
Pronostici Champions league (LaPresse)

La Juventus ospiterà lo Sporting di Lisbona per il terzo turno dei gironi di Champions League. Analizziamo le probabili formazioni delle due squadre, soffermandoci in particolare sul valore economico delle due rose, aiutandoci con Transfermarkt. Questa sfida è vinta a mani basse dagli juventini, visto che la Vecchia Signora viene valutata 542 milioni di euro, contro 160 dei biancoverdi. Fra le fila dei campioni d’Italia in carica spicca senza dubbio la coppia formata da Dybala e Higuain, valutata ben 140 milioni, equamente divisi 70 a testa. A seguire ci sono i 40 milioni di Miralem Pjanic (attualmente però infortunato), i 35 di Alex Sandro e i 30 di Douglas Costa e Bernardeschi, questi ultimi due, sbarcati a Vinovo durante il calciomercato estivo. Nello Sporting Lisbona, invece, ci sono solo quattro giocatori che superano i 10 milioni di euro. Quello di maggior valore è il 25enne centrocampista William Carvalho, quotato 25, con il giovane esterno destro, Gelson Martins, dato a 20. Infine, i 16 milioni dell’attaccante della nazionale olandese, Bas Dost, stessa valutazione dell’esperto portiere della nazionale lusitana, Rui Patricio.

LE PANCHINE

Detto della volontà di entrambi i tecnici di puntare sulla propria formazione titolare in vista della partita tra Juventus e Sporting Lisbona per il terzo turno di Champions League, non ci sorprenderà scoprire che le rispettive panchine saranno formate dai soliti nomi delle grandi occasioni, fatto chiaramente il conto degli assenti per infortunio. Tra i bianconeri il primo a trovare la panchina dovrebbe essere Sami Khedira, soppiantato a centrocampo da Miralem Pjanic, mentre gli farà compagnia anche Mehdi Benatia (data la maglia da titolare a Rugani in difesa), Kwadwo Asamoah e Andrea Barzagli, con già chiariti i ballottaggi in attacco. Pochi problemi anche per i lusitani di Jorge Jesus: il tecnico dello Sporting ha dalla sua una buona panchina con giocatori in forma come Figuiredo, Silva, Petrovic e Bruno Cesar. 

FOCUS SULL’ATTACCO

Se fino a centrocampo, ci sono ben pochi dubbi sulle probabili formazioni di Juventus e Sporting Lisbona, le prime incertezze, almeno nel fronte bianconero, arrivano dall’attacco. Dopo l’esperimento disastroso contro la Lazio in campionato, il tecnico della Vecchia Signora tornerà a un più confortante modulo 4-2-3-1, con Dybala sulla trequarti, senza dubbio impaziente di riscattarsi agli occhi dei propri tifosi dopo il rigore sbagliato contro i bancocelesti. Con l’argentino l’unico altro sicuro della maglia titolare pare Gonzalo Higuain, mentre sulle fasce rimangono fermi sul 50:50 i ballottaggi tra il duo esterno Cuadrado Mandzukic e Douglas Costa e Bernardeschi e  solo all’ultimo Allegri scioglierà il dilemma. Anche per la compagine lusitana il reparto offensivo porta qualche dubbio in più: qualche giorno fa si è fermato Doumbia e quindi è necessario trovare un’altra prima punta da mettere avanti a Acuna e Martins. Il primo candidato rimane l’olandese Dost che ha già sostituito l’ex Roma, raccogliendo finora ben 4 gol in stagione. 

FOCUS SUL CENTROCAMPO

Continuando l’analisi delle probabili formazioni del match tra Juventus e Sporting, notiamo che sia Allegri che Jorge Jesus hanno ben pochi dubbi su a chi dare la maglia da titolare nel settore centrale. Partendo dai padroni di casa all’Allianz Stadium va infatti detto che nonostante il doppio impegno in campionato a fare da frangiflutti di fronte al reparto difensivo non potrà mancare Blaise Mauidi: arrivato dal mercato estivo a Vinono il francese è diventato ben presto perno della formazione bianconera. Con lui dovrebbe ritornare il campo Miralem Pjanic, che pare completamente recuperato dal piccolo infortunio muscolare subito nei giorni scorsi: il bosniaco potrebbe poi essere proprio l’uomo in più nel match di domani, visto che ha anche ricevuto il plauso dell’avversario lusitano Bruno Fernandes alla vigilia. Nessun problema di formazione per lo Sporting anche a centrocampo: via quindi alla coppia titolare di fronte alla difesa con il capitano William Carvalho e l’italoargentino Battaglia, tenuti in panchina nel turno precedente.

FOCUS SULLA DIFESA

Come ormai un po’ di tempo a questa parte, i primi problemi di formazione per la Juventus negli impegni di Champions League arrivano dal settore difensivo: anche contro lo Sporting domani sera infatti il tecnico bianconero Allegri dovrà optare per una soluzione di fortuna per coprire il buco sulla fascia destra, creato da De Sciglio, ancora out per problemi alla caviglia. Come già visto nel precedente turno di coppa contro l’Olympiakos quindi sarà il centrale Sturaro a collocarsi a destra con Alex Sandro invece adibito alla corsia mancina. Pochi invece i dubbi per la coppia centrale: Barzagli è sceso in campo come titolare sabato scorso contro la Lazio e quindi starà in panchina dando spazio a Rugani in coppia con il solito Chiellini. Non ha di questo problemi invece Jorge Jesus e il suo Sporting: il tecnico dei lusitani infatti non registra ristrettezze di rosa nel reparto e concesso un certo turnover nel turno precedente in casa, ha la libertà di mettere i titolari con il miglior stato di forma.

IL MATCH A TORINO

Juventus-Sporting Lisbona che si giocherà mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 20.45 presso l’Allianz Stadium, sarà la sfida valida nella terza giornata della fase a giorni della Champions League 2017-2018.  Scontro diretto in casa bianconera quindi per la formazione di Massimiliano Allegri che domani si troverà di fronte la compagine portoghese, a pari punti nella graduatoria del girone D. Con la sconfitta rimediata del primo turno contro il Barcellona a cui rimediare, la Vecchia Signora non ha intenzione di frenare la propria rincorsa di fronte ai lusitani di Jorge Jesus, visto che in palio c’è perlomeno la seconda piazza nella classifica del gruppo. Vista la posta in palio e la voglia da parte dei bianconeri di gettarsi subito alle spalle la sconfitta rimediata contro la Lazio in campionato sabato scorso, Allegri opterà per la migliore formazione possibile in campo, cosi come il tecnico dello Sporting. Andiamo quindi ad analizzare nel dettaglio le scelte dei due tecnici per le probabili formazioni di Juventus Sporting. 

JUVENTUS SPORTING LISBONA IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV

Come per le altre partite della Champions League anche la sfida tra Juventus e Sporting sarà visibile in diretta tv in esclusiva su Mediaset Premium. Appuntamento quindi per tutti gli abbonati alle ore 20.45 ai canali Premium Sport e Premium Sport HD, con diretta video streaming dell’incontro garantita tramite l’app Premium Play. 

LE SCELTE DI ALLEGRI

Per questa sfida in casa Mister Allegri sa che non può sbagliare, pena la perdita di terreno prezioso nella graduatoria del girone D della Champions League: appare quindi ovvio che il tecnico bianconero opti per la compagine ufficiale domani in campo, dove è possibile. Il condizionale è d’obbligo visto che nel solito 4-2-3-1, in difesa si riproporranno i soliti problemi sulla fascia destra: qui l’unico titolare in lista Uefa è infortunato (Mattia De Sciglio) ed altamente probabile che vedremo un centrale Stefano Sturaro riciclarsi come esterno. Il resto del reparto verrà composto dalla coppia di centrali Rugani e Chiellini di fronte a Buffon e con Alex Sandro sulla corsia mancina. Minor problemi a centrocampo dove vicino al solito Matuidi dovremmo vedere Pjanic (con Khedira titolare nel precedente turno di campionato e quindi portato in panchina), oltre che in attacco: qui Dybala rimane titolare con Higuain prima punta, mentre sarà da valutare l’inserimento di Cuadrado e Mandzukic visti i probabili ballottaggi con Douglas Costa e Bernardeschi. 

GLI UNDICI LUSITANI

Per la sfida a Torino anche  il tecnico dello Sporting Jorge Jesus non si può permettere errori e quindi opterà per 11 titolare, facendo conto della probabile assenza di Doumbia per infortuno muscolare. In ogni caso verrà confermato il solito 4-2-3-1 che vedrà tra i pali Rui Patricio, mentre di fronte alla maglia numero 1 agiranno in coppia Coates e  Mathieu con Piccini sull’esterno. Da valutare però inserimento di Coentrao, tornato da un piccolo infortunio muscolare, oltre ad alcuni ballottaggi sempre in difesa, vista la pioggia di ammonizioni che ha colpito i lusitani nel precedente turno di Champions League contro il Barcellona. Per il centrocampo saranno Carvalho e Battaglia a fare da frangiflutti mentre Bruno Fernades agirà sulla trequarti. Vista poi l’assenza conclamata di Doumbia, sarà Bast Dost a ricoprire il ruolo di punta con Acuna e Martins a supporto dell’olandese sulle fasce: da valutare magari nella ripresa l’inserimento di Bruno Cesar al posto della maglia numero 9. 

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SPORTING LISBONA

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri

Sporting (4-2-3-1): Rui Patricio; Piccini, Coates, Mathieu, Coentrao; William Carvalho, Battaglia; Martins, Bruno Fernandes, Acuna; Dost. All. Jorge Jesus

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori