CALCIOMERCATO/ Milan, Albrigi (ag. FIFA): Balotelli e Salamon grandi colpi, ora Perin… (esclusiva)

Simone Albrigi, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha parlato del mercato rossonero che con l’arrivo di Balotelli ha sicuramente registrato un colpo di grande qualità e prospettiva

07.02.2013 - int. Simone Albrigi
abate_balotelli_constant_amelia
Infophoto

Il Milan ha deciso di puntare a gennaio su Mario Balotelli, attaccante classe ’90 che è arrivato dal Manchester City per 20 milioni di euro più bonus. Secondo molti addetti ai lavori si è trattato di un grandissimo colpo di mercato, e in effetti SuperMario ha subito spostato gli equilibri della squadra rossonera segnando una doppietta decisiva contro l’Udinese. Ma il Milan ha anche trovato il modo di prendere un altro giovane, ovvero Bartosz Salamon, centrocampista/difensore polacco del Brescia, classe ’91, che è stato nel mirino di molti club di Serie A. I rossoneri non vogliono assolutamente fermare il proprio progetto giovani: per questo è stato preso per giugno anche Riccardo Saponara, talento dell’Empoli in comproprietà con il Parma, prelevato per la metà da Galliani. Il Milan sta facendo sul serio per quanto riguarda il progetto giovani, non a caso si parla anche di giovani portieri per il futuro visto che Abbiati è in scadenza di contratto. Massimiliano Allegri ha in mano un tridente importante di grande talento e soprattutto giovane. In esclusiva a Ilsussidiario.net, Simone Albrigi, agente fifa, ha parlato del mercato rossonero.

Mario Balotelli è stato il grande colpo di mercato invernale. E’ d’accordo? Assolutamente sì perché per 20 milioni di euro il Milan ha portato a casa un giocatore fantastico, di appena 23 anni. 

Il Milan ha un potenziale d’attacco importante… Direi uno dei migliori al mondo, giovane e pieno di talento. Basti pensare che El Shaarawy-Balotelli-Niang, in tre fanno 63 anni. Poche squadre possono vantare questo attacco.

I rossoneri hanno dato il via al progetto giovani… E’ una squadra che ha deciso di puntare seriamente sui giovani, non a caso ha preso Saponara che ritengo uno dei migliori giovani al mondo.

Anche Salamon però. Le piace il polacco? Molto e anche in questo caso si parla di un giovane ragazzo del ’91 che conosco molto bene.

Ora ci sarà da rinforzare il ruolo di portiere… Abbiati è in scadenza e Amelia non penso possa essere promosso titolare. Anche in questo caso ci sono dei portieri nel mirino del Milan, in particolare Perin.

Un calciatore di proprietà del Genoa, un club amico del Milan. Sarà più facile trattare?

Onestamente non so se Perin è adatto a giocare già in un grande club come quello rossonero. Però si tratta di uno dei giovani portieri più importanti.

La posizione di Allegri secondo lei è più stabile? I rapporti con Berlusconi sembrano migliorati, credo che potrebbero confermare il tecnico che ha fatto bene nei momenti di difficoltà.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori