CALCIOMERCATO/ Milan, accordo con Honda! Boateng addio?

- La Redazione

Trovato l’accordo fra il Milan e il Cska di Mosca per il trequartista giapponese Keisuke Honda. Al club moscovita andranno 2 milioni di euro, al giocatore un contratto quadriennale

Honda_Keisuke_R400 Keisuke Honda, trequartista del Giappone (Foto Infophoto)

Si desta dal torpore il Milan e dopo aver ultimato il colpo Andrea Poli con la Sampdoria, è ad un passo dal chiudere un’altra importante trattativa. Le notizie delle ultime ore vogliono infatti i rossoneri aver trovato l’accordo con il Cska Mosca per il trequartista Keisuke Honda. Il tutto sarebbe stato raggiunto negli scorsi giorni dopo un incontro a tre fra l’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, il fratello/procuratore di Honda, ed Ernesto Bronzetti, uomo di fiducia del Milan e mediatore nella trattativa. Honda ha il contratto in scadenza al 31 dicembre del 2013 e di conseguenza dallo scorso 1° luglio è libero di firmare con qualsiasi società senza richiedere l’intervento della propria squadra. Resta da stabilire a quanto ammonterà la buonuscita per i russi che dovrebbe aggirarsi attorno ai 2/3 milioni di euro, non di più. Honda percepirà invece un quadriennale da 2,5 milioni di euro netti all’anno. La strategia del Milan consiste nell’aspettare che venga ceduto qualche giocatore, in quel caso si acquisterebbe subito Honda; altrimenti il colpo verrebbe rimandato a gennaio, a costo zero. Come era nei piani della società si da subito, senonchè l’intervento dell’Everton pronto a mettere immediatamente le mani sul calciatore giapponese ha fatto sì che il Milan velocizzasse la trattativa.

Fra gli indiziati principali per lasciare un posto a Honda vi è senza dubbio Kevin Prince Boateng. Il centrocampista ghanese non sembra più rientrare nei progetti tecnico-tattici di Massimiliano Allegri: la sua difficile collocazione in campo non ha aiutato lo sviluppo del giocatore, che solo due stagioni fa sembrava indispensabile e oggi invece, forse anche a causa di qualche comportamento sopra le righe, viene sacrificato in nome di nuovi acquisti. Peccato però che fino ad oggi non siano pervenute offerte importanti, e finché non si sbloccherà la trattativa i rossoneri non potranno chiudere l’affare Honda. Altro nome caldissimo in uscita è quello di Robinho, che sembra sempre più vicino al ritorno in Brasile. Il suo procuratore ha fatto sapere che il giocatore è disposto a decurtarsi l’ingaggio pur di avvicinarsi alle esigenze del Santos, smentendo di fatto quanto si era apprreso negli ultimi giorni. Qui c’è la scadenza del 15 luglio che potrebbe giocare un ruolo importante nella cessione, ma di fatto a oggi siamo ancora fermi. Un mercato Milan che inizia quindi a muoversi e dopo la conferma di El Shaarawy e l’arrivo di Poli sono attesi altri movimenti nei prossimi giorni.

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 4 luglio 2013





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie