CALCIOMERCATO/ Napoli, Venerato: Cavani via? Potrebbe succedere, ecco perchè… (esclusiva)

- int. Ciro Venerato

CIRO VENERATO parla in esclusiva della situazione di Rolando e di Edinson Cavani: il Matador sta bene a Napoli, ma a giugno potrebbero verificarsi situazioni di mercato che…

Cavani_ambizione
Edinson Cavani, attaccante del Napoli (Foto Infophoto)

“Rolando a gennaio? E’ un’operazione di mercato che il Napoli non farà”. Lo dice Ciro Venerato in esclusiva a Ilsussidiario.net. Il difensore centrale del Porto è sul taccuino di Riccardo Bigon da tempo: individuato come il rinforzo giusto per il reparto arretrato che ha bisogno di un rinnovamento, visto che Campagnaro è promesso sposo dell’Inter, Aronica è passato al Palermo e Paolo Cannavaro ha già oltrepassato i 30 anni. In realtà quella che sembrava un’emergenza è diventata un’ipotesi più lontana nel futuro: il Napoli pensava di dover sostituire il suo capitano squalificato, invece dalla Corte di Giustizia Federale sono arrivate ottime notizie e quindi la situazione adesso non è più troppo grigia. Per la prossima stagione però le cose potrebbero cambiare; innanzitutto Mazzarri potrebbe non essere più sulla panchina del Napoli, e quindi certe strategie potrebbero essere riviste. Oltre al caso Rolando – che in questo momento è cercato anche da Queens Park Rangers e Deportivo La Coruna – tiene banco la situazione di Edinson Cavani: nessuna novità di sorta, ma il Matador è uno dei giocatori più cercati sul mercato e ogni giorno al tavolo di De Laurentiis possono arrivare proposte. La clausola rescissoria c’è, la volontà del calciatore di continuare il rapporto anche, ma è evidente che il Napoli dovrà garantire alcuni punti fermi. Quali siano, ce li ha spiegati proprio Ciro Venerato, che ci ha anche rivelato quali siano i “sogni proibiti” di Aurelio De Laurentiis, il presidente che ha contribuito in prima persona a far tornare grande il Napoli, portandolo in Champions League dall’inferno della serie C nel quale era sprofondato.

Rolando è ancora un obiettivo del Napoli? E’ un’operazione che a gennaio il Napoli non farà, non ci sono i tempi necessari; a giugno dipende, ma vedo difficile la possibilità che la società investa 8-10 milioni per un calciatore sicuramente bravo ma che nel Porto non sta giocando. 

Per chi verranno spesi allora? E’ molto più facile che si faccia un investimento e si spendano molti soldi per Astori o Benatia.

Questione Cavani: abbiamo sentito dire che gli piacerebbe diventare capitano del Napoli. Un segnale? Attenzione a questa cosa: De Laurentiis ha un vecchio pallino, e non sarebbe assurdo pensare che il Napoli possa ripiegare su di lui qualora Cavani dovesse partire. Sto parlando di Sanchez, che in Spagna sta giocando poco e male: lui e Jovetic.

Quale dei due è più probabile? Credo che il Barcellona metterà Sanchez sul mercato; è ovvio che servirà un grande attaccante per eventualmente rimpiazzare Cavani, quindi il Napoli punterebbe su di lui.

Perciò Cavani può davvero partire? 

Se arriva l’offerta di un club importante, per motivi di ambizioni Cavani andrà via. Non è un discorso economico, sul quale invece sono molto tranquillo.

Perchè? Perchè De Laurentiis pur di non perdere Cavani è disposto anche ad aumentargli l’ingaggio a 7 milioni di euro. La questione dell’ambizione è diversa: lui ha sempre detto ai suoi amici che vuole vincere la Champions League o il Pallone d’Oro. Se chiamasse il Real Madrid…

Eppure anche il Napoli potrebbe avere queste ambizioni… Per questo è fondamentale qualificarsi in Champions League: sarebbe uno stimolo in più per far rimanere Cavani che, ripeto, per una questione di soldi resterebbe, e magari De Laurentiis alzerebbe anche la clausola rescissoria.

 

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori