Calciomercato Napoli/ Punto Montya: Liverpool avanti, tedesche in agguato. Le notizie al 18 ottobre

Il terzino destro del Barcellona, Martin Montoya, non ha ancora rinnovato il suo contratto con i catalani in scadenza a giugno: il Napoli lo segue ma deve guardarsi da una concorrenza forte

18.10.2013 - La Redazione
montoya_salcido
Montoya (infophoto)

È già un’occasione di calciomercato. Lo era in estate quando anche Napoli e Inter si sono interessate a lui, lo è adesso a causa del suo contratto, ancora in scadenza e non in odore di rinnovo con il Barcellona. La concorrenza però è ben guarnita: secondo il quotidiano tedesco Bild Montoya piace al Bayern Monaco e al Bayern Leverkusen, che stanno pensando al colpo di qualità a parametro zero (o prezzo di saldo in caso di cessione a gennaio). In particolare le italiane potrebbero temere la concorrenza del Bayern, che ha dalla sua rilevanti ragioni economiche, motivazionali (Guardiola che conosce bene il giocatore) e anche tecniche per convincere Montoya. I terzini di destra a disposizione sono due, ma Rafinha non è del tutto affidabile mentre Lahm viene spesso utilizzato davanti alla difesa dall’allenatore catalano. Sempre la Bild però mette in prima fila il Liverpool, che starebbe stilando un precontratto da proporre al giocatore a gennaio. Il Napoli? Resta alla finestra consapevole che il connazionale Rafa Benitez può essere un argomento forte per acquistare Montoya; in ogni caso la dirigenza partenopea valuterà se e come intervenire sul mercato nei prossimi mesi. Difficile che l’eventuale approdo di Montoya a Liverpool liberi Skrtel per gli azzurri: i due hanno ruoli diversi. 

L’eurogol di Lorenzo Insigne contro il Borussia Dortmund ha decisamente rappresentato una svolta per la carriera dello scugnizzo di casa Napoli. La vetrina europea, come ben si sa, conta moltissimo, e lo si è capito dalle offerte che sono piovute in serie in queste ultime settimane proprio per il classe 1991 di Frattamaggiore. Oltre all’interesse noto della Roma che vi abbiamo documentato negli scorsi giorni, nelle ultime ore pare che anche il Bayern Monaco si sia messo sulle tracce del diamante partenopeo. A darne notizia di recente è il portale tedesco Infoticker, secondo cui Pep Guardiola, il tecnico dei campioni d’Europa in carica, si sarebbe letteralmente innamorato dell’attaccante del Napoli, al punto da mettere sul piatto una proposta decisamente interessante: il cartellino di Toni Kroos. Il catalano girerebbe quindi il centrocampista classe 1990 della nazionale tedesca, capace di giocare sia sulla trequarti quanto nel ruolo di centrale e di mediano, in cambio appunto di Insigne.

Un’indiscrezione che se confermata potrebbe anche trovare accoglimento in casa Napoli visto che Kroos è solamente di due anni più vecchio rispetto ad Insigne, ma nel contempo è un giocatore già formato, abituato a determinati palcoscenici come la Champions League e le competizioni internazionali con la Germania. Kroos si va ad unire a quel gruppo di talenti che in queste settimane di partite di qualificazioni ai Mondiali, sono stati visionati con attenzione dal direttore sportivo Riccardo Bigon e da mister Rafa Benitez. Stiamo parlando in particolare del gioiello Fabian Schar, difensore classe 1991 della Svizzera e del Basilea, del sudamericano Balanta, talentuoso classe 1993 della nazionale colombiana, anch’egli centrale di difesa, ma anche del giovane Baselli, considerato il “nuovo Pirlo” di casa Atalanta, e infine della stella dell’Hellas di Verona, Juan Iturbe, che secondo molti sembra già destinato a vestire la casacca azzurra durante la prossima campagna acquisti estiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori