PROBABILI FORMAZIONI/ Lazio-Borussia Monchengladbach, le ultime novità (Europa League, ritorno sedicesimi)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Lazio-Borussia Monchengladbach, partita di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Si parte dal pirotecnico 3-3 della partita d’andata in Germania

Hernanes
Hernanes ha risolto la partita dello scorso anno (Infophoto)

Questa sera alle ore 19.00 allo stadio Olimpico si gioca Lazio-Borussia Monchengladbach, partita di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Si parte dal pirotecnico 3-3 della partita d’andata, dunque la Lazio può fare affidamento sostanzialmente su due risultati, anche il precedente di giovedì scorso ci insegna che è difficile fare previsioni su questa sfida. Per i biancocelesti passare il turno sarebbe molto importante, visto che la squadra di Petkovic sta attraversando il periodo più difficile della stagione, che bisogna riuscire ad interrompere, nonostante alcune assenze importanti. Ecco dunque le ultime notizie sulle probabili formazioni della partita arbitrata dal turco Gocek.

Petkovic è alla ricerca della vera Lazio, che nell’ultimo mese si è smarrita, almeno in campionato. Così ha parlato ieri in conferenza stampa: “Quello di Siena è stato solo un episodio, che tuttavia non abbiamo sottovalutato. C’è stato un confronto tra uomini veri nello spogliatoio, dal quale siamo usciti ancora più forti. Ecco perché sono sicuro che con il Borussia vedremo la vera Lazio. Quella col Borussia è una sfida delicatissima. Le squadre tedesche non si arrendono mai, per noi sarà dura nonostante il 3-3 dell’andata”. In questa stagione i biancocelesti sono ancora imbattuti in Europa League. Cercheranno di portare a 10 la striscia positiva con il solito 4-5-1 che vedrà Floccari nel ruolo di punta centrale, con il solito centrocampo di grande qualità in suo sostegno.

Questi i giocatori che si accomoderanno in panchina, a disposizione di Petkovic: il secondo portiere Bizzarri, il difensore Cana, i centrocampisti Pereirinha, Onazi ed Ederson, gli attaccanti Kozak e Cataldi. Vedremo se Ederson avrà modo di scendere in campo, mentre in attacco si potrà contare sul bomber di Europa League, cioè Libor Kozak.

Squalificato Dias dopo l’espulsione nella partita d’andata, Petkovic deve fare a meno anche a tre infortunati di spicco, cioè Brocchi (che ha finito la stagione), il capitano Mauri e il bomber Klose, costretto a saltare questa sfida contro una squadra tedesca, alla quale teneva particolarmente. Assenze di rilievo per i biancocelesti.

La formazione tedesca potrà contare su un grande seguito di pubblico, ben 7200 tifosi al seguito, molti dei quali faranno un lungo week-end a Roma, anche per salutare l’ultimo Angelus del Papa tedesco, Benedetto XVI. L’allenatore, lo svizzero Favre (che sfida il naturalizzato elvetico Petkovic), ieri ha parlato così: “Dobbiamo vincere, non abbiamo altra scelta. Sarà dura, ma sono convinto che ce la possiamo fare. All’andata abbiamo avuto sette nitide occasioni da rete. Per passare il turno dovremo eliminare gli errori sotto porta”. La probabile formazione sarà schierata con un aggressivo 4-3-3, con il tridente offensivo Hermann-De Jong-Arango. Ieri De Jong ha detto: “Testa e velocità, così passeremo il turno”.

Questi i giocatori che si siederanno in panchina al fianco del mister Favre, pronti ad entrare in campo in caso di necessità: il secondo portiere Helmeroth, i difensori Daems e Brouwers, i centrocampisti Rupp e Xhaka, gli attaccanti Hanke e Younes.

Rosa completamente a disposizione del tecnico Favre, che non deve fare fronte né a squalifiche né ad infortuni. La situazione ideale.

 

Marchetti; Konko, Biava, Ciani, Radu; Candreva, Gonzalez, Ledesma, Hernanes, Lulic; Floccari. All. Petkovic.

A disp.: Bizzarri, Cana, Pereirinha, Onazi, Ederson, Kozak, Cataldi.

Squalificati: Dias.

Indisponibili: Brocchi, Klose, Mauri.

Ter Stegen; Stranzl, Dominguez, Jantschke, Wendt; Nordtveit, Cigerci, Marx; Hermann, De Jong, Arango. All. Favre.

A disp.: Helmeroth, Daems, Brouwers, Rupp, Xhaka, Hanke, Younes.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

 

Arbitro: Gocek (Tur).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori