Calciomercato Juventus, le pagelle/ Voto 7, beffa all’Inter con Djaló. E sul gong arriva Alcaraz

- Christian Attanasio

Calciomercato Juventus, le pagelle: voto 7. Il doppio colpo Djaló-Alcaraz ha regalato ad Allegri altre due pedine per l'assalto allo Scudetto

Inter Juventus Probabili formazioni Inter Juventus, Serie A 23^ giornata (Foto ANSA)

CALCIOMERCATO JUVENTUS, GLI ACQUISTI: GIUNTOLI PIAZZA DUE COLPI

Il calciomercato della Juventus in entrata è stato sicuramente interessante. Dopo un intenso testa a testa con l’Inter, i bianconeri si sono aggiudicati Tiago Djaló. Il difensore portoghese classe 2000 ha firmato con la Vecchia Signora per cinque anni ed è stato acquistato a 3,5 milioni di euro più altrettanti di bonus, riservando al Lille oltre il 10% sulla futura rivendita. Si tratta di un difensore alto 190 centimetri che può giocare sia come centrale che come terzino destro, una duttilità che sicuramente fa felice Massimiliano Allegri.

Il colpo che nessuno si aspettava arriva sul gong ed è quello di Carlos Alcaraz. Di ruolo centrocampista, l’argentino classe 2002 lascia il Southampton con una formula molto particolare. Nelle casse del club biancorosso, attualmente impegnato in Championship con l’obiettivo di tornare in Premier League, verranno versati circa 4 milioni mentre il diritto di riscatto è fissato a 49,5 milioni, pagabili in tre esercizi. Cifre alte per un giocatore che nel 2023 era arrivato dal Racing per 14 milioni di euro. Alcaraz è una mezzala offensiva, capace di fare anche il trequartista così come la seconda punta. Tanto tecnico e vivace in mezzo al campo, l’argentino è inoltre molto abile nel tiro e nella ricerca del passaggio in verticale.

CALCIOMERCATO JUVENTUS, LE CESSIONI: HUIJSEN, ESPERIENZA IN SERIE A

Il calciomercato della Juventus in uscita ha visto solamente una cessione a titolo definitivo. Si tratta di Filippo Ranocchia, ex Primavera bianconero con un passato in prestito a Vicenza, Monza ed Empoli. A strapparlo alla Juventus a titolo definitivo è stata il Palermo che con quattro milioni si è assicurata le prestazioni della mezzala classe 2001. Un acquisto in prospettiva interessante per i rosanero, con cui ha già esordito contro il Catanzaro.

Sotto esplicita richiesta di José Mourinho, alla Roma è stato ceduto in prestito Dean Huijsen. Sotto la guida del tecnico portoghese ha disputato tre partite ovvero contro Atalanta, Lazio e Milan. L’arrivo di De Rossi fin qui non ha tolto spazio a Huijsen, sceso in campo da titolare col Verona e nei concitati minuti finali di Salerno. Per lui prestito secco, senza riscatto, ma a giugno le società potranno sedersi intorno al tavolo e decidere. Gianluca Frabotta e Marley Ake, protagonisti di qualche spezzone negli scorsi anni alla Juventus, sono andati in prestito rispettivamente al Cosenza e al Yverdon, in Svizzera.

PAGELLA JUVENTUS, GIUDIZIO FINALE SUL CALCIOMERCATO: I BIANCONERI RISPONDONO PRESENTE

Il calciomercato della Juventus nel complesso è stato molto positivo. Aver rinforzato difesa e centrocampo è stata una mossa astuta da parte dei bianconeri che aggiungono tasselli importanti per dare l’assalto all’Inter in vetta alla classifica del campionato. Djaló e Alcaraz non conosceranno la Serie A, ma si pensa avranno minuti importanti nel corso di quest’ultima parte di stagione per conoscere i meccanismi del nostro campionato e del gioco di Massimiliano Allegri.

Capitolo cessioni, non si è messo praticamente nulla in casa bianconera se non qualche giovane o esubero in prestito. Huijsen ha potenziale, ma alla Roma ha trovato e continuerà a trovare più spazio di quanto avrebbe potuto ritagliarsi a Torino. L’esplosione di Yildiz, oltre alla presenza di Vlahovic, Chiesa e Milik hanno ridotto il minutaggio di Moise Kean, vicino a passare all’Atletico Madrid salvo poi saltare tutto durante le visite mediche. Poco male, la Juventus potrà dunque contare su un reparto da cinque elementi per due posti. Voto 7.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Juventus

Ultime notizie