Calciomercato Milan/ Fatta per Divock Origi, su Rafael Leao si fionda il Real Madrid

- Claudio Franceschini

Calciomercato Milan: è fatta per Divock Origi che nei prossimi giorni potrebbe già essere in Italia per le visite mediche e la firma sul nuovo contratto, ma Rafael Leao potrebbe dire addio.

Divock Origi Liverpool Villarreal lapresse 2022 640x300
Calciomercato Milan: è fatta per Divock Origi (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO MILAN: ARRIVA ORIGI!

Il colpo-scudetto del calciomercato Milan arriverà dal Liverpool: sarà Divock Origi, che già nei giorni scorsi avrebbe raggiunto l’accordo con la società rossonera e all’inizio della prossima settimana potrebbe arrivare in Italia per le visite mediche, la firma del contratto e ovviamente l’annuncio ufficiale del club. Ricordiamo che l’attaccante belga, che nel 2019 è stato straordinario protagonista nella cavalcata che ha portato il Liverpool a vincere la Champions League, non ha potuto firmare la clausola per il rinnovo automatico del contratto con i Reds: di lui Jurgen Klopp ha sempre parlato in termini più che lusinghieri, anche se di fatto non è mai stato un titolare nel suo Liverpool se non all’inizio dell’esperienza dell’allenatore tedesco.

Ora il Milan è pronto a firmarlo a parametro zero: secondo le ultime indiscrezioni lo stipendio si dovrebbe aggirare intorno ai 3,5 milioni di euro, di fatto una cifra a metà tra i 3 che offriva inizialmente la società rossonera e i 4 che Origi percepiva in Premier League. Sarebbe sicuramente un bel colpo di calciomercato per il Milan, un attaccante che ha solo 26 anni ma è nel grande giro da tempo, e che dunque farebbe molto comodo a Stefano Pioli. Aspettiamo dunque l’annuncio…

CALCIOMERCATO MILAN: RAFAEL LEAO SALUTA?

Il calciomercato Milan deve già fare i conti con i primi sussulti post-scudetto. Il tricolore messo sulle maglie a 11 anni dall’ultimo ha inevitabilmente attirato anche le attenzioni delle big su alcuni calciatori: tra questi ci sarebbe Rafael Leao, che rappresenta forse la vera storia nella stagione rossonera. La scorsa estate erano in molti a chiederne l’addio, soprattutto in contrapposizione a Jens Petter Hauge che invece era stato il sacrificato dalla dirigenza del Milan: si diceva che il portoghese potesse diventare una sorta di “clone” di M’Baye Niang, cioè un giocatore di talento e potenzialità ma sempre fermo al guado.

Sappiamo come è finita: Leao ha segnato gol pesantissimi per lo scudetto ed è stato giustamente premiato come miglior calciatore della Serie A. Il problema è che adesso potrebbe non arrivare il rinnovo del contratto: per il momento fumata nera, ed è per questo che il Real Madrid si sarebbe fiondato su di lui. Certo Leao non è Kylian Mbappé, il giocatore che i blancos avevano in mano prima del rinnovo con il Psg; è però un elemento che potrebbe avere un valore per la squadra campione di Spagna, e soprattutto costerebbe molto meno (tra i 70 ei 100 milioni di euro). Dunque staremo a vedere quello che succederà…





© RIPRODUZIONE RISERVATA