Calciomercato Napoli/ Wijnaldum-Paredes, Giuntoli guarda al Psg per il centrocampo

- Claudio Franceschini

Calciomercato Napoli: si pensa a un nome di impatto per il centrocampo, gli indiziati sono Wijnaldum e Paredes ma ragionando sul prestito secco, da capire se il Psg sarebbe d’accordo.

Georginio Wijnaldum Psg Lorient lapresse 2022 640x300
Calciomercato Napoli: Georginio Wijnaldum nel mirino? (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO NAPOLI: UN GROSSO NOME IN PRESTITO?

Il calciomercato Napoli sta registrando una sorta di empasse. Definita la cessione (a giugno) di Lorenzo Insigne al Toronto FC, ora sembra che il primo punto all’ordine del giorno sia quello di rinnovare Dries Mertens, così che il belga possa chiudere la carriera nella città partenopea. Intanto però altre operazioni potrebbero comunque essere archiviate; se in estate Cristiano Giuntoli aveva lavorato pochissimo (nel senso dei movimenti concretizzatisi), in inverno il direttore sportivo del Napoli potrebbe replicare. La ricerca di un difensore centrale, dopo la cessione di Kostas Manolas all’Olympiacos, si è arenata e dunque si aspetta il rientro di Kalidou Koulibaly dalla Coppa d’Africa.

Intanto si getta uno sguardo al Frosinone dove gioca Federico Gatti, di cui avevamo parlato ma che è seguito da altre squadre. Per il centrocampo invece si sta ragionando su un prestito, per rimpolpare un organico che appare corto: anche qui deve esserci un rientro dal Camerun (quello di André Zambo Anguissa), ma per inseguire davvero lo scudetto Luciano Spalletti potrebbe chiedere un nome di impatto. Ci sarebbero due piste, o meglio una sola: due calciatori, ma entrambi giocano nel Psg e rispondono ai nomi di Leandro Paredes e Georginio Wijnaldum.

WIJNALDUM-PAREDES: OCCHI SUL PSG

Due profili diversi; uno (Paredes) più votato all’impostazione ma con la possibilità di agire come mezzala, l’altro (Wijnaldum ovviamente) una mezzala box-to-box bravissima negli inserimenti, ma che in carriera non ha disdegnato compiti da esterno (in nazionale soprattutto) e anche da perno centrale della mediana. L’olandese peraltro ha esplicitamente ammesso di essere deluso dallo spazio che Mauricio Pochettino gli ha riservato nel Psg, e dunque cambierebbe volentieri aria; Paredes in Italia ha già giocato (con Empoli e Roma), è stato a lungo un obiettivo della Juventus e potrebbe vedere di buon occhio un ritorno nella nostra Serie A.

Il calciomercato Napoli li segue entrambi ma, potremmo dirla così, con discrezione: sia per Wijnaldum che Paredes la formula sarebbe in ogni caso quella del prestito secco, cioè sarebbero visti come rinforzi utili per andare a caccia dello scudetto – o blindare la qualificazione in Champions League – ma non per costruire il progetto del prossimo anno o comunque a lungo termine. Forse anche per questo le due operazioni di calciomercato sarebbero di complessa attuazione, il Psg probabilmente preferirebbe monetizzare o comunque avere qualche contropartita in cambio (si veda Icardi-Kean con la Juventus), ma vedremo se ci saranno delle novità nei prossimi giorni.





© RIPRODUZIONE RISERVATA