Calendario Serie A/ Ufficiali orari e date: si riparte da Torino-Parma il 20 giugno

- Claudio Franceschini

Calendario Serie A: date e orari del campionato sono ufficiali. Si riparte il 20 giugno da Torino-Parma, il big match Juventus-Lazio è in programma il 20 luglio, sono tre le fasce orarie.

Correa Szczesny Lazio Juventus lapresse 2020
Szczesny e Correa in un Lazio-Juventus (LaPresse)

Adesso è ufficiale: il calendario della Serie A per la ripresa dopo la pandemia da Coronavirus è stato varato. Si parte il 20 giugno, si conclude il 2 agosto: saranno dunque 124 partite concentrate nello spazio di 43 giorni, 12 giornate e mezza per concludere la stagione e assegnare lo scudetto. Le fasce orarie sono le tre di cui si era già parlato (dunque le 17:15, le 19:30 e le 21:45) ma ci sono delle specifiche: di pomeriggio le gare saranno soltanto 8 (e non 10, come si era inizialmente ventilato), non riguarderanno mai i turni infrasettimanali e non saranno mai nelle città più calde, identificate – in stretto ordine alfabetico – come Cagliari, Lecce e Napoli. Confermata per il 20 luglio la sfida scudetto Juventus-Lazio, mentre sabato 20 giugno le prime due partite saranno Torino-Parma e Verona-Cagliari, seguite domenica 21 da Atalanta-Sassuolo e Inter-Sampdoria: si tratta delle quattro gare che chiuderanno la 25^ giornata, che non era stata completamente disputata (a differenza della 26^, che si era conclusa). La Juventus sarà in campo già lunedì 22 per sfidare il Bologna al Dall’Ara, la Lazio ospite dell’Atalanta dovrà aspettare il 24 (alle 21:45), il Napoli tornerà in campo il 23 a Verona (19:30) mentre il Milan anticiperà il 22 sul terreno di gioco del Lecce, sempre alle 19:30. (agg. di Claudio Franceschini)

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DI SERIE A (da www.legaseriea.it)

CALENDARIO SERIE A: VANNO RECUPERATE 124 PARTITE

E’ prevista per oggi la compilazione ufficiale del nuovo calendario di Serie A: il massimo campionato di calcio, come sappiamo, ha avuto il via libera e dunque ripartirà dopo il lungo stop per la pandemia da Coronavirus. Tra mille dubbi e difficoltà, tra voci discordanti e in qualche caso anche minacce – sia pure solo figurate – con l’obbligo delle porte chiuse e, ovviamente, quelle misure restrittive che abbiamo già avuto modo di testare con la ripresa della Bundesliga in Germania, anche la Serie A potrà arrivare a conclusione decretando così la squadra campione d’Italia. Le partite che devono essere recuperate sono ben 124: mancano infatti 12 giornate piene, più 4 gare della 25^ giornata che non erano state disputate. Ormai sembra certo che si ripartirà, il 20 giugno, proprio con quelle; andiamo allora a vedere come potrebbe essere stilato il calendario della Serie A 2019-2020 per chiudere la stagione.

CALENDARIO SERIE A: DATE E ORARI DEL CAMPIONATO

La Serie A dovrebbe ripartire con due orari standard: le 19:30 e le 21:15, più o meno sulla scia di quanto succede in Europa League. La terza fascia oraria, quella delle 17:15, ci sarà ma riguarderà appena dieci partite. Inoltre, il primo turno e l’ultimo saranno esclusivamente serali e, come da anticipazioni fornite da SportMediaset, nessuna delle 20 squadre impegnate giocherà più di due partite diurne. Il fine settimana dovrebbe prevedere tre partite il sabato (una per orario) e sei la domenica con prevalenza delle 19:15, poi anticipo del venerdì o posticipo del lunedì ma non entrambi, visto che ovviamente bisognerà disputare anche i turni infrasettimanali per chiudere i tempo utile (cioè a luglio, per poi permettere di disputare la Champions League che sarà in agosto). A proposito: due partite il martedì e due partite il giovedì, il resto sarà ovviamente mercoledì sempre con la divisione sui due orari di cui abbiamo parlato.

Aspettando ora il calendario ufficiale della Serie A, possiamo già dire quando potrebbero essere alcune delle grandi sfide: lo spareggio scudetto Juventus-Lazio andrà in scena il 20 luglio – un lunedì – e come sappiamo i bianconeri (che all’andata avevano perso 3-1, esattamente come in Supercoppa) non avranno il supporto del pubblico ma avranno la cosa a favore il 7 luglio, quando saranno a San Siro per sfidare il Milan. I rossoneri saranno ospiti della Lazio tre giorni prima, mentre il 28 giugno aspettano la Roma al Meazza; i biancocelesti, che sognano un incredibile tricolore, dovranno vedersela il 24 giugno sul campo dell’Atalanta (in corsa per la Champions League), avremo poi Napoli-Milan il 12 luglio mentre la Roma, se ancora in corsa per il quarto posto, avrà una partita particolarmente delicata contro l’Inter, in casa, il 19 luglio. Ritmi dunque serratissimi, come sapevamo: ora vedremo soprattutto se queste indiscrezioni sul calendario di Serie A saranno confermate, non vediamo l’ora che si riprenda a fare sul serio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA