CLASSIFICA FORMULA 1/ Mondiale piloti e costruttori: a Hamilton mancano 4 punti

- Michela Colombo

Classifica Formula 1: il Mondiale piloti e Costruttori dopo il Gran Premio del Messico 2019, diciottesima prova del campionato. Lewis Hamilton vince, ma per il titolo gli mancano 4 punti.

Hamilton Mercedes Formula 1
Formula 1 - LaPresse
Pubblicità

La classifica di Formula 1 al termine del Gp Messico 2019 non ci consegna un campione del mondo: la gara la vince Lewis Hamilton che ottiene così il suo decimo successo stagionale e pone un’altra ipoteca su un Mondiale che di fatto ha in tasca da tempo, ma Valtteri Bottas grazie al terzo posto resta virtualmente in corsa. Sono adesso 74 i punti di distanza tra i due piloti Mercedes: tre gare al termine e, contando il punto per il giro veloce, un totale di 78 punti ancora assegnabili. Tradotto, a Hamilton nel Gran Premio degli Stati Uniti servirà davvero pochissimo per il sesto titolo, intanto sale a quota 363 punti in classifica. Charles Leclerc è quarto, ma con il giro veloce: si porta dunque a 236 che gli bastano per difendersi dagli assalti del collega di Ferrari Sebastian Vettel (230) che però allunga in quarta posizione su Max Verstappen che, costretto a ripartire dal fondo dello schieramento, rimonta alla grande ma è solo sesto. Benissimo ancora una volta Alexander Albon, quinto; a completare la zona punti un Sérgio Perez che si difende nel finale dagli assalti di Daniel Ricciardo; poi Daniil Kvyat e Pierre Gasly, buon risultato per la Toro Rosso. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

CLASSIFICA FORMULA 1: LA LOTTA PER IL TERZO POSTO

Lotta accesissima in pista oggi per il Gp del Messico 2019 come nella classifica della Formula 1 per il mondiale piloti, vedrà ancora una volta impegnati non solo i due ferraristi Sebastian Vettel e Charles Leclerc, ma pure Max Verstappen, con cui condividono i gradini entro la top five della lista. Ricordiamo infatti bene che alla vigilia del Gran Premio del Messico 2019 il monegasco della rossa è terzo nella classifica della Formula 1 con 223 punti e quindi ha un vantaggio di 11 punti solamente sull’olandese della Redbull e come pure sul compagno di squadra tedesco. Dopo quindi qualche prova non al meglio vedremo di nuovo i tre sfidarsi a viso aperto in uno dei Gp più attesi della stagione, dove se non altro ci sarà il gusto di rovinare la festa a Lewis Hamilton (che pur non vincendo potrà diventare campione del mondo della formula 1 2019).

Pubblicità

SGAMBETTO DI BOTTAS A HAMILTON?

Come abbiamo detto prima, e come ben si evince dalla classifica della Formula 1 per il Mondiale piloti, oggi Lewis Hamilton potrebbe davvero mettere in cassaforte il suo sesto titolo mondiale. La matematica, dopo anche il secondo posto trovato a Suzuka, è tutta dalla sua parte e solo una calamità in questo Gp del Messico 2019 potrebbe cambiare le carte in tavola. Pure però, se facciamo bene i conti, vediamo anche che il pilota inglese avrebbe ancora un rivale per il titolo, il compagno di squadra Bottas. Con un gap di 64 punti e solo altre tre gare dopo la prova odierna in Messico infatti, teoricamente il finlandese sarebbe ancora in lizza per quello che sarebbe il suo primo titolo iridato. Pure però immaginare uno sgambetto da parte di Bottas è scenario ben complicato. Il finlandese ha già dato prova di essere un ottimo compagno di squadra e certo la Mercedes farà in modo che nulla ostacoli il cammino di Hamilton verso la vittoria. Solo un meteorite in pista quindi potrebbe cambiare le carte in tavola.

LA CLASSIFICA PRIMA DEL GP MESSICO 2019

Questa domenica si disputerà il Gp del Messico 2019 e certo dobbiamo subito verificare che sta accadendo nella classifica della Formula 1 per il mondiale piloti e costruttori, pure alla vigilia della prova a Città del Messico di questo appassionante mondiale, sappiamo ben che i verdetti sono già stati decisi. Oggi, salvo casi difficilmente pronosticabili infatti Lewis Hamilton sarà campione del Mondo della formula 1, mentre la sua Mercedes già in Giappone ha messo in cassaforte il titolo costruttori. Pure i punti messi in palio oggi per la classifica della Formula 1, specie per i piloti oltre il podio, saranno ben importanti: il titolo è praticamente andato ma questo non vuol dire che in molti proveranno a chiudere questa stagione con un sorriso.  Ecco che in tal senso dobbiamo certo mettere in evidenza, alle spalle di Hamilton, primo con 338 punti, il profilo del compagno di squadra Bottas (teoricamente ancora in gioco per il titolo) con 274 punti. Alle sue spalle nella classifica della formula 1 per il mondiale piloti, prima della prova messicana ecco che poi figurano tutti ben vicini Leclerc, Verstappen e Vettel, entro i 212 punti.

CLASSIFICA FORMULA 1: IL MONDIALE COSTRUTTORI

Come riferito prima, per la classifica della Formula 1 per il mondiale costruttori è già tutto deciso, anche alla vigilia del Gran premio del Messico 2019. Già a Suzuka infatti, con la doppietta tutta Mercedes, la casa di Toto Wolff ha messo in cassaforte il sesto titolo iridato di fila, avendo in graduatoria ben 612 punti. Pure sarà ben interessante vedere già oggi, come nelle prossime ultime prove del mondiale, come arriveranno in graduatoria le principali avversarie della casa anglotedesca. Ricordiamo allora molto bene che alle spalle delle Frecce d’argento prima del Gp del Messico 2019 troviamo la Ferrari che ha messo finora a tabella 435 punti: terzo gradino del podio per la Redbull, che ha invece registrato 323 punti. Proseguendo vediamo che il distacco in questa parte della graduatoria è netto: la quarta classificata, la McLaren, ha infatti solo 111 e comunque un solido vantaggio sulla Renault, quinta con 68 punti. Rimangono poi ben lontani ora anche Toro Rosso, Racing Point, Alfa Romeo, Haas e Williams.

CLASSIFICA FORMULA 1

MONDIALE PILOTI

1° Lewis Hamilton 363
2° Valtteri Bottas 289
3° Charles Leclerc 236
4° Sebastian Vettel 230
5° Max Verstappen 220
6° Carlos Sainz 76
7° Pierre Gasly 76
8° Alexander Albon 74
9° Sergio Perez 43
10° Daniel Ricciardo 38
11° Daniil Kvyat 36
12° Lando Norris 35
14° Nico Hulkenberg 34
14° Kimi Raikkonen 31
15° Lance Stroll 21
16° Kevin Magnussen 20
17° Romain Grosjean 8
18° Antonio Giovinazzi 4
19° Robert Kubica 1
20° George Russell 0

MONDIALE COSTRUTTORI

1° Mercedes 642
2° Ferrari 466
3° Red Bull 341
4° McLaren 111
5° Renault 80
6° Toro Rosso 62
7 ° Racing Point 59
8° Alfa Romeo 35
9° Haas 28
10° Williams 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità