CLASSIFICA MARCATORI SERIE A/ Capocannoniere Belotti, ma occhio a Lozano

- Michela Colombo

Classifica Marcatori Serie A: la lotta per il titolo di capocannoniere si infiamma alla vigilia delle partite per la 5^ giornata del campionato 2020-21.

Atalanta Papu Gomez
Probabili formazioni Atalanta Midtjylland: Papu Gomez (LaPresse)

Protagonista in vetta nella classifica dei marcatori della Serie A è senza dubbio Hirving Lozano, che nella lista tiene in alto il nome del Napoli, con ben già 4 gol segnati nelle prime 4 giornate in questa nuova stagione 2020-21. E’ dunque una partenza fulminante per l’esterno di sinistra messicano quest’anno: in appena tre presenze in campo (ha saltato la sfida contro la Juventus) l’attaccante di Gattuso è andato a segno 4 volte, regalando due doppiette, rispettivamente contro Genoa e Atalanta. Davvero un bilancio niente male specie se lo confrontiamo con i numeri che lo stesso giocatore azzurro ha messo da parte solo l’anno scorso. Nella stagione di Serie A 2019-20, dopo essersi sbloccato contro la Juventus nella seconda giornata di campionato, Lozano di fatto non è più tornato in gol fino a fine novembre, nella sfida della 13^ giornata contro il Milan, ma non solo: nell’intero campionato il messicano ha segnato a tabella appena 4 gol in 26 presenze. Di fatto in appena tre partite il giocatore ha già pareggiato i conti con il 2019-20: e chissà a questo punto che cosa potrebbe fare ancora! (agg Michela Colombo)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: LA VETTA CAMBIA PADRONE

Alla vigilia della 5^ giornata del primo campionato nazionale, ecco che i nostri occhi cadono sulla classifica dei marcatori della Serie A: chi è il re del gol in Italia dopo le sole prime 4 giornate della nuova stagione 2020-21? Con solo appena 4 partite disputate (o meno, visto che Genoa e Torino devono ancora recuperane una), non è facile rispondere in maniera netta a questa domanda: ancora infatti non si è veramente imposto un unico nome come capocannoniere del campionato, e anzi ora in vetta alla graduatoria troviamo un gran numero di personaggi, tutti più o meno alla pari. Se alla vigilia della 4^ giornata in testa pareva esserci solo Alejandro Gomez, bomber dell’Atalanta, a quota 4 gol, ora di fianco al Papu, altri hanno gli fanno compagina alla prima casella della classifica dei marcatori della Serie A. Vediamo infatti che hanno trovato 4 gol anche Caputo del Sassuolo e Ibrahimovic del Milan, come pure Lukaku dell’Inter e Lozano del Napoli. Ma la testa della classifica marcatori ha temporaneamente un nuovo padrone: è Andrea Belotti del Torino che è andato a segno nel 3-3 contro il Sassuolo nell’anticipo del venerdì sera.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: ALLE SPALLE DEI LEADER

Si fa dunque sempre più intensa la lotta al titolo di capocannoniere del primo campionato italiano, e se alla vigilia della 5^ giornata di Serie A la vetta è ben affollata, subito sotto la situazione non è meno confusa. Anzi la schiera di coloro che virtualmente occupano la seconda casella della graduatoria con ben tre gol a testa è ancora più ricca, visto che possiamo contare ben 9 giocatori. Qui infatti sono saliti personaggi come Soriano del Bologna e e Berardi del Sassuolo, ma pure Veretout della Roma e Lautaro Martinez dell’Inter, senza scordare anche Caprari del Benevento, e Galabinov dello Spezia. Troviamo a quota 3 anche un big come Cristiano Ronaldo, il quale però per alcuni giorni risulterà ancora indisponibile per la Juventus, visto che è risultato positivo al coronavirus: ma i fan della Juventus come del bomber lusitano non devono temere, Cr7 presto tornerà in campo e recuperare il terreno anche nella classifica dei marcatori della Serie A.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

5 gol Andrea Belotti (Torino)
4 gol:
 Hirving Lozano (Napoli), Alejandro Gomez (Atalanta), Francesco Caputo (Sassuolo),  Zlatan Ibrahimovic (Milan), Romelu Lukaku (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria),
3 gol: Cristiano Ronaldo (Juventus), Andrey Galabinov (Spezia), Lautaro Martinez (Inter), Roberto Soriano (Bologna), Domenico Berardi (Sassuolo), Gianluca Caprari (Benevento), Giovanni Simeone (Cagliari), Jordan Veretout (Roma).
2 gol:  Rafael Leao (Milan), Sam Lammers (Atalanta), Dries Mertens (Napoli),  Luca Caldirola (Benevento),  Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Hans Hateboer (Atalanta), Luis Muriel (Atalanta),  Joao Pedro (Cagliari), Gianluca Ladula (Benevento), Djuricic (Sassuolo), Edin Dzeko (Roma),  Hernani (Parma), Pedro (Roma), Matteo Politano (Sassuolo), Simy (Crotone), Duvan Zapata (Atalanta)

© RIPRODUZIONE RISERVATA