Classifica Tour de France 2019/ Alaphilippe resta maglia gialla, tutto invariato

- Mauro Mantegazza

Classifica Tour de France 2019: Julian Alaphilippe conserva la maglia gialla anche dopo la 12^ tappa, i migliori arrivano staccatissimi da Simon Yates e si marcano a vicenda.

classifica tour alaphilippe
Classifica Tour de France 2019: Julian Alaphilippe ancora in maglia gialla (facebook LeTour)

Come abbiamo detto nella classifica del Tour de France 2019 non cambia nulla: la vittoria di Simon Yates ha lasciato le cose invariate anche dopo la 12^ tappa, perchè la fuga dei 40 corridori non ha riguardato gli uomini di graduatoria e dunque Julian Alaphilippe conserva la maglia gialla che adesso però rischia di perdere nella cronometro di domani. Certo fa un bel salto in avanti Greg Van Avermaet, ma il belga del CCC Team è ancora al ventiseiesimo posto pur essendo arrivato a 6’18’’ dal leader; invariati tutti i distacchi tra i primi dieci, Alaphilippe mantiene 1’12’’ su Geraint Thomas e 1’16’’ su Egan Bernal con ben sette corridori – fino ad Adam Yates – che al momento sono entro i due minuti di margine. Il migliore degli italiani è sempre Giulio Ciccone (trentesimo a 14’35’’), sale Matteo Trentin che arriva a 14’45’’ in trentaduesima posizione. Per quanto riguarda le altre maglie, Tim Wellens aumenta il vantaggio tra gli scalatori: la maglia a pois ha 54 punti contro i 37 del connazionale Thomas De Gendt, nella maglia verde per i punti resta primo Peter Sagan con 86 lunghezze di margine sul nostro Sonny Colbrelli mentre, ovviamente, Bernal è ancora il leader nella classifica dei giovani con 30 secondi di vantaggio su Enric Mas. (agg. di Claudio Franceschini)

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2019: IL DUELLO DEI GIOVANI

Ultima maglia da considerare parlando della classifica del Tour de France 2019 è naturalmente quella della classifica dei giovani. Il colombiano Egan Bernal è il leader degli Under 25 e indossa la maglia bianca, avendo un vantaggio di 30” sullo spagnolo Enric Mas. Sappiamo della caduta di Giulio Ciccone, che adesso è quarto a 13’19”, alle spalle anche del francese David Gaudu, terzo a 3’16” da Bernal. Onestamente, sono solo due i pretendenti a questa graduatoria, cioè il colombiano e Mas, il quale tuttavia è chiamato a un compito decisamente impegnativo: salvo imprevisti, precedere Bernal nella graduatoria riservata ai giovani vorrebbe dire essere ai vertici assoluti anche della classifica generale, dunque naturalmente questo sarebbe uno scenario fantastica per Enric Mas. Quanto ad Egan Bernal, la maglia bianca dovrebbe essere l’obiettivo minimo per il colombiano: gli equilibri interni al Team Ineos con Geraint Thomas sicuramente saranno un argomento fra i più discussi nei prossimi giorni nella carovana del Tour de France. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2019: SAGAN LEADER AI PUNTI

Parlando della classifica del Tour de France 2019, abbiamo già accennato al fatto che da oggi i protagonisti per la maglia verde hanno davanti a loro dei giorni in cui difficilmente saranno protagonisti, anche se volendo oggi si potrebbero inserire in qualche fuga per puntare almeno allo sprint intermedio. In realtà, il primato di Peter Sagan nella classifica a punti è saldissimo: lo slovacco sa conquistare punti in quasi tutte le occasioni e così ecco il tre volte campione del Mondo già a quota 257, con un vantaggio molto consistente anche nei confronti di Elia Viviani, che dopo la tappa di ieri si è portato al secondo posto con 184 punti. Gli italiani sono sicuramente eccellenti protagonisti nella classifica a punti, dal momento che abbiamo anche Sonny Colbrelli terzo a quota 174, il problema però è che davanti c’è un Sagan praticamente imbattibile in questa graduatoria. Non a caso dal 2012 in poi solo un anno Sagan non ha vinto la maglia verde: ci riferiamo al 2017, quando lo slovacco non arrivò a Parigi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2019: WELLENS A POIS

Una classifica del Tour de France 2019 su cui è significativo fare il punto prima dei Pirenei certamente è quella della maglia a pois. Oggi avremo tre Gran Premi della Montagna dei quali due di prima categoria, di conseguenza qualche movimento significativo già ci potrebbe essere, anche se ancora di più potrà succedere tra sabato e domenica. In ogni caso, al momento bisogna ancora celebrare il primato del belga Tim Wellens con 43 punti, davanti al suo connazionale e compagno di squadra nella lotto Soudal, Thomas De Gendt, secondo a quota 37 punti dopo la grande impresa di sabato scorso. Sarà interessante capire come i due si muoveranno, chi punterà di più alla classifica Gpm, di certo per la squadra è un’ottima cosa avere due cartucce a propria disposizione. Il terzo posto è del nostro Giulio Ciccone con 30 punti, seguito dall’altro belga Xandro Meurisse a quota 27 e dall’eritreo Natnael Berhane, altro uomo bravo a mettersi spesso in mostra nelle fughe e quinto tra gli scalatori con 20 punti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2019: ALAPHILIPPE MAGLIA GIALLA

La classifica del Tour de France 2019 ieri è rimasta praticamente identica, con Julian Alaphilippe sempre maglia gialla. La tappa verso Tolosa ha visto infatti un solo cambiamento nella top 10 della classifica generale del Tour de France 2019, purtroppo riguarda Giulio Ciccone che è rimasto coinvolto nella caduta che è costata il ritiro a Niki Terpstra e ha perso il decimo posto. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, l’abruzzese della Trek-Segafredo sarà più libero di fare la sua corsa pensando alla maglia a pois e ad una vittoria di tappa. A tale proposito, bisogna dire che oggi ci saranno le prime salite sui Pirenei, ma globalmente potremmo parlare di una tappa di mezza montagna, visto che non ci saranno pendenza impossibili e che l’ultimo Gpm sarà a 30 km dall’arrivo. Probabile dunque che siano attivi corridori di ottimo livello ma senza più particolari ambizioni (vedi Vincenzo Nibali). Succederà qualcosa anche tra chi punta alla vittoria finale del Tour de France 2019? Questo è più difficile dirlo, anche perché poi incombono, da venerdì a domenica, la cronometro di Pau e i due veri tapponi pirenaici della Grande Boucle.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2019: LE ALTRE GRADUATORIE

Parlando della classifica Tour de France 2019, ecco una panoramica anche sulle altre graduatorie. La caduta di Giulio Ciccone allontana drasticamente l’abruzzese anche dal vertice della classifica dei giovani: la maglia bianca è sempre di Egan Bernal, con Enric Mas unico possibile avversario del colombiano del Team Ineos tra gli Under 25. Resta invece naturalmente terzo Ciccone nella classifica Gpm: in maglia a pois abbiamo ancora il belga Tim Wellens, che precede il connazionale e compagno di squadra alla Lotto Soudal Thomas De Gendt, da oggi sui Pirenei naturalmente la classifica dedicata agli scalatori inizierà a cambiare in modo significativo. Davanti a noi invece si profilano giorni in cui i protagonisti della classifica a punti dovranno soprattutto stringere i denti. Molto saldo comunque è Peter Sagan, in maglia verde davanti a Elia Viviani e Sonny Colbrelli. Il podio dunque è per due terzi italiano, il problema è che contrastare in questa graduatoria il tre volte campione del Mondo sembra praticamente impossibile.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2019: LA GENERALE DOPO LA 11^ TAPPA

1. Julian Alaphilippe (Fra) 47h18’41”
2. Geraint Thomas (Gbr) a 1’12”
3. Egan Bernal (Col) a 1’16”
4. Steven Krujswuijk (Ola) a 1’27”
5. Emanuel Buchmann (Ger) a 1’45”
6. Enric Mas (Spa) a 1’46”
7. Adam Yates (Gbr) a 1’47”
8. Nairo Quintana (Col) a 2’04”
9. Daniel Martin (Irl) a 2’09”
10. Thibaut Pinot (Fra) a 2’33”

© RIPRODUZIONE RISERVATA