CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2020/ Alaphilippe resta maglia gialla, Bennett verde

- Michela Colombo

Classifica Tour de France 2020: alla vigilia della quinta tappa da Gap a Privas è Julien Alaphilippe il leader in maglia gialla. 2 settembre 2020.

Alaphilippe Tirreno Adriatico
Diretta Tirreno Adriatico: Julian Alaphilippe (LaPresse)

La classifica del Tour de France 2020 non è cambiata oggi, dunque il francese Julian Alaphilippe è sempre in maglia gialla e sono rimasti immutati anche i distacchi fra tutti i big della classifica generale – con l’unica davvero minima differenza dello “scambio” fra Nairo Quintana ed Esteban Chaves all’ottavo e non posto, comunque sempre staccati di 17″ da Alaphilippe. Nulla da segnalare in questo senso (se ne riparlerà eventualmente domani), allora in copertina ci va l’irlandese Sam Bennett, che con il primo posto allo sprint intermedio e poi il terzo posto nella volata finale dominata da Wout Van Aert si è preso i punti necessari per conquistare il primato nella apposita classifica a punti, strappando la maglia verde a un certo Peter Sagan. Di conseguenza la Deceuninck-Quick Step si può godere questa sera sia la maglia gialla di Julian Alaphilippe sia la maglia verde del suo compagno di squadra Sam Bennett; anche per la classifica a punti il duello si annuncia intrigante, perché certamente Peter Sagan non si arrenderà tanto facilmente… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS MAGLIA VERDE

Classifica del Tour de France 2020 che oggi dovremo certo tenere ben d’occhio, vista la natura della tappa da Gap a Privas, è certo quella a punti, che dona al suo leader la maglia verde. E proprio oggi vedremo ai nastri di partenza di verde vestito il campionissimo Peter Sagan, che pur non tra i favoriti netti al trionfo oggi, pure rimane tra i principali indiziati almeno per il podio. Si prospetta infatti una frazione preziosa per l’alfiere della Bora Hansgrohe, che punta in questa edizione 2020 a vincere per l’ottava volta in carriera questa speciale classifica: il tracciato è più che mai nelle sue corde, come pure lui stesso ha affermato. Va però aggiunto che al momento Sagan è si leader nella classifica a punti, ma con 83 punti, gli stessi di Sam Bennett, che ha recuperato terreno nella quarta frazione di ieri, al traguardo volante di Veynes – anzi, in questo preciso momento in cui scriviamo sarebbe primo avendo vinto l’odierno traguardo volante. Aggiungiamo che pure alle sue spalle gli avversari non sono lontani, con Alexander Kristoff terzo a quota 80 punti e Matteo Trentin (tra i favoritissimi al trionfo oggi), a quota 61 punti. (agg Michela Colombo)

PARLA ALAPHILIPPE

In attesa di scoprire come si comporrà la nuova classifica del Tour de France 2020 al termine della quinta tappa, da Gap a Privas, certo dobbiamo dare la parola all’attuale leader della generale, Julien Alaphilippe, che è riuscito a difendere la maglia gialla anche ieri, al traguardo finale di Orcieres Merlette. Il francese della Quick step ieri si è detto soddisfatto di essere riuscito a difendere l’agognato vessillo: “Avevo il duplice obiettivo di mantenere la maglia gialla e di provare a vincere la tappa perché l’avevamo vista. Non ho rimpianti perché ho dato il massimo. Domani sarò ancora in giallo e questa è la cosa principale. In ogni caso mi sono sentito bene tutto il giorno. Non c’è niente da confrontare con l’anno scorso. Mi sento bene dall’inizio del Tour, ma non saremo in grado di tenere questo ritmo per tre settimane. Presto non toccherà più a noi controllare la gara”. (agg Michela Colombo)

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2020

Alla vigilia della quinta tappa ecco che la classifica del Tour de France 2020 vede ancora come suo leader indiscusso il francese della Deceuninck QuickStep Julien Alaphilippe. Vincendo la seconda frazione, il padrone di casa si è assicurato l’iconico vessillo, che ancora difenderà dunque anche oggi nella tappa che vada da Gap a Privas, dopo ben 183 km dove saranno le ruote veloci le vere protagoniste sulle strade francesi. Che Alaphilippe riesca a conservare la prima posizione della classifica anche questa volta? Difficile dirlo alla vigilia di questa movimentata quinta frazione (dove comunque non saranno gli uomini classifica i protagonisti annunciati al traguardo finale), tenendo poi conto che i distacchi alle sue spalle sono sempre risicati. Dopo tutto Adam Yates rimane secondo nella classifica del Tour de France con solo 4 secondi dalla maglia gialla, mentre ne ha solo sette da recuperare Primoz Roglic, vincitore ieri della quarta frazione. Da segnalare scorrendo la classifica, che pure troviamo al quarto posto Tadej Pogacar con 11 secondi di ritardo, mentre ne ha 13 il francese della Cofidis Guillaume Martin: rimangono alle spalle con 17 secondi di gap di fila Bernal, Dumoulin, e il trittico colombiano, con Chaves-Quintana-Miguel Angel Lopez.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2020: LE ALTRE GRADUATORIE

Ma alla vigilia della quinta tappa, ecco che oltre alla generale che dona al leader l’iconica maglia gialla, ecco che vi sono altre classifiche del Tour de France che dobbiamo tenere a mente. In primis quella a punti, oggi particolarmente sotto ai riflettori data la natura della frazione: qui troviamo in maglia verde il solito Peter Sagan, che con 83 punti pure deve condividere il primo gradino (ma non la casacca) con l’irlandese Sam Bennett. Tra gli scalatori (che oggi di fatto si concederanno una tappa di riposo (solo due Gran premi della montagna previsti tra Gap e Privas ma entrambi di quarta categoria), troviamo ancora fermo al primo posto con la maglia a pois rossi il francese dell’Ag2r La Mondiale Benoit Consnefroy, con 21 punti, seguito da Gogl e Roglic, rispettivamente a 12 e 10 punti. Ultima ma non certo per importanza, classifica del Tour de France 2020 è quella riservata ai giovani che prendono parte alla corsa. Qui il leader vestito di bianco è il ciclista sloveno della Uae Team Emirates Tadej Pogacar, con il crono complessivo di 18h07’21”, che registra un vantaggio di 6 secondo da Egan Bernal.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE: MAGLIA GIALLA DOPO LA 5^ TAPPA

1. Julian Alaphilippe (Fra) 22h28’26″
2. Adam Yates (Gbr) + 4″
3. Primoz Roglic (Slo) + 7″
4. Tadej Pogacar (Slo) + 11″
5. Guillaume Martin (Fra) + 13″
6. Egan Bernal (Col) + 17″
7. Tom Dumoulin (Ned) s.t.
8. Nairo Quintana (Col) s.t.
9. Esteban Chaves (Col) s.t.
10. Miguel Angel Lopez (Col) s.t.

© RIPRODUZIONE RISERVATA