Claudio, papà di Giulia e Silvia Provvedi: com’è morto/ Infarto durante videochiamata “Non è stato il cancro”

- Raffaele Graziano Flore

Claudio, papà di Giulia e Silvia Provvedi: com'è morto? L'uomo fu colpito nel 2022 da un infarto durante videochiamata: "Aveva il cancro ma stava rispondendo bene alle cure, poi..."

Giulia e Silvia Provvedi con il padre Claudio Giulia e Silvia Provvedi con il padre Claudio (Foto: web)

CLAUDIO PROVVEDI, LA MORTE E LE POLEMICHE: “CONSIDERATO SOLO UN NUMERO”

Claudio, papà di Giulia e Silvia Provvedi: chi era e com’è morto l’uomo scomparso prematuramente quasi due anni fa e in circostanze drammatiche? Questo pomeriggio, nel primo dei due appuntamenti di “Verissimo” del weekend, torna l’appuntamento con Le Storie, ovvero le interviste più belle e i momenti indimenticabili della stagione appena trascorsa del talk show e stavolta rivedremo le due sorelle gemelle classe 1993, fondatrici del duo delle Donatella, raccontarsi a cuore aperto con Silvia Toffanin. E se in un altro articolo quest’oggi parliamo di un altro padre, Giorgio De Stefano, con cui Silvia ha avuto la sua prima figlia Nicole, qui invece accendiamo riflettori su Claudio Provvedi e il ricordo delle due sorelle.

Claudio, papà di Giulia e Silvia Provvedi, è morto nel settembre del 2022 e, come raccontato dalle due gemelle modenesi proprio nel programma in onda su Canale 5, è accaduto tutto sotto i loro occhi dal momento che l’uomo, già in cura per via di un tumore, era stato colpito da un infarto poi rivelatosi fatale. “Vogliamo ringraziare tutte le persone che ci sono state vicine in un momento per noi così delicato. Oggi abbiamo salutato per l’ultima volta nostro padre” avevano scritto Giulia e Silvia Provvedi su Instagram accennando alla malattia dell’uomo (“Ma stava rispondendo bene alle cure per il cancro”) ma specificando che papà Claudio non era deceduto per quello.

LE GEMELLE PROVVEDI, IL RICORDO DEL PAPA’: “AVEVA IL CANCRO, MA…”

Infatti, il racconto delle ultime ore di vita di Claudio, papà di Giulia e Silvia Provvedi, parte dall’infarto che l’uomo aveva avuto mentre era in collegamento in diretta con loro, anche se non aveva avuto mai in passato problemi di cuore: pur ringraziando le persone che avevano mostrato loro vicinanza, le due artiste avevano usato parole dure contro gli operatori del 118 che, a loro avviso, non avevano trattato il padre come meritava e nemmeno loro: “Era come fosse un ‘numero’, una incombenza di cui liberarsi velocemente” avevano scritto in un post, spiegando che questa polemica voleva essere anche un aiuto a tutti coloro che lavorano per aiutare gli ammalati: “Siate sensibili e pensate sempre che potrebbe succedere a qualcuno di voi”.

Dalle interviste che le due cantautrici hanno rilasciato negli ultimi due anni era emerso che Claudio, papà di Giulia e Silvia Provvedi, lottava da tempo con un cancro: anche per tale motivo le due donne hanno voluto ringraziare comunque per l’impegno e la loro umanità tutti i medici dell’Istituto Oncologico IEO che avevano seguito il genitore: “L’hanno curato con professionalità, dedizione, carica umana, sensibilità e empatia (…) Da domani ricominceremo a lavorare e a tornare alla vita di sempre perché questo è quello che lui avrebbe voluto e lo porteremo per sempre nel nostro cuore” avevano scritto su Instagram. “”Sei stato il nostro esempio e ti promettiamo che saremo forti come ci hai insegnato tu. Ti amiamo papà… Per sempre!”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Verissimo

Ultime notizie