Consigli Fantacalcio Serie A/ Chi sono i giocatori più in forma da schierare?

- Claudio Franceschini

Consigli Fantacalcio Serie A: i giocatori da schierare nella 38^ giornata che chiude ufficialmente il campionato. Su quali calciatori bisognerà puntare per formare le vostre squadre?

Freuler Petagna Atalanta Spal lapresse 2019
Consigli Fantacalcio Serie A, 38^ giornata (Foto LaPresse)

Nell’ultimo appuntamento stagionale con i consigli Fantacalcio di Serie A, vale la pena approfondire il discorso legato ai giocatori più in forma del periodo: purtroppo ne mancheranno due di questi, ovvero Joaquin Correa (squalificato), fondamentale per la Lazio in queste ultime settimane, e Leonardo Pavoletti che arriva da due gol consecutivi, ha toccato quota 15 in campionato ma ha un problema muscolare, e sembra che nella migliore delle ipotesi dovrà sedersi in panchina nella sfida del suo Cagliari contro l’Udinese. Si potrebbe allora puntare su Mattia Destro, che Sinisa Mihajlovic è riuscito a rigenerare: siamo lontani dalle migliori stagioni vissute dall’ascolano, ma ci sono due gol nelle ultime tre partite e tutte le quattro marcature di questo campionato sono arrivate con l’allenatore serbo. Infine, naturalmente, Stefano Okaka: se l’Udinese si salverà dovrà ringraziare l’attaccante tornato a gennaio dal Watford, che nelle ultime due giornate ha segnato due doppiette (contro Frosinone e Spal) per 6 punti che sono vitali per la squadra allenata da Igor Tudor. (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ADDII

Come abbiamo visto nel presentare i consigli Fantacalcio di Serie A per la 38^ giornata, ci saranno degli addii eccellenti al termine di queste partite: di quello di Daniele De Rossi abbiamo parlato approfonditamente nei giorni scorsi, il capitano della Roma lascia i giallorossi dopo 18 stagioni e per lui ci sarà una festa della quale però non si conoscono ancora i dettagli. Lascia anche Emiliano Moretti, e parliamo di calcio giocato: è presumibile che per lui ci sia una maglia da titolare contro la Lazio, recentemente ha festeggiato le 600 partite in una carriera che, in Serie A, lo ha visto indossare sei maglie diverse con 174 partite nel Torino che ha raggiunto nel 2013. Saluta Andrea Barzagli, ma di fatto la sua festa c’è stata domenica scorsa: titolare contro l’Atalanta, difficilmente il difensore della Juventus inizierà la partita di Genova ma potrebbe avere una passerella. A proposito di Marassi: come detto la partita di domenica potrebbe essere l’ultima con la Sampdoria per Fabio Quagliarella, che si appresta a vincere la classifica marcatori e potrebbe tornare nella “sua” Napoli, essendo una suggestione di Aurelio De Laurentiis. (agg. di Claudio Franceschini)

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: GLI ANTICIPI

I consigli Fantacalcio di Serie A sono arrivati all’ultimo appuntamento per la stagione 2018-2019: siamo infatti arrivati alla 38^ giornata, il campionato va in vacanza ma per questo turno conclusivo c’è ancora tanta carne al fuoco, le fantasquadre sono in allestimento e dunque possiamo andare a vedere su quali calciatori puntare per le dieci partite alle quali assisteremo. Partiamo ovviamente da sabato 25 maggio: Frosinone Chievo rappresenta il mesto congedo delle due squadre dalla Serie A, avranno voglia di fare bene Federico Dionisi, tornato a segnare dopo il lungo infortunio, e il giovane montenegrino Sergej Grubac che ancora una volta potrebbe avere una maglia da titolare. Attenzione a puntare sui portieri: visto il clima, potrebbero anche esserci tanti gol. In Bologna Napoli l’ex Simone Verdi potrebbe partire dalla panchina ma rappresenta un nome interessante secondo la famosa legge, mentre Arkadiusz Milik ha nei felsinei la sua vittima preferita (4 gol in due partite) e Mattia Destro dopo i tanti problemi sembra stare bene, essendo andato a rete anche contro la Lazio.

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: LE PARTITE DI DOMENICA

Per i consigli Fantacalcio di Serie A, le partite di domenica 26 maggio sono interessanti perchè ci si giocano ancora gli obiettivi: non nelle prime due, ma Torino Lazio potrebbe essere sfida dai tanti gol e allora scegliamo Andrea Belotti e Ciro Immobile, che sono stati partner d’attacco in nazionale e potrebbero esserlo di nuovo se il Gallo proseguirà sulla falsariga delle ultime settimane. Emiliano Moretti è all’ultima partita da calciatore: merita comunque un’apparizione nella vostra squadra. Per Sampdoria Juventus Cristiano Ronaldo è ovviamente una scelta scontata, citiamo anche Juan Cuadrado che avrà voglia di chiudere in bellezza e magari Emil Audero, che è un ex e potrebbe terminare con segno positivo il suo campionato come Fabio Quagliarella, forse al passo d’addio con i blucerchiati. Atalanta Sassuolo può essere la concretizzazione del sogno per la Dea: Duvan Zapata ha nei piedi i gol della Champions League, ma il motore orobico sono Josip Ilicic e Timothy Castagne che potrebbero essere all’ultima con questa maglia (li vuole il Napoli). Grande momento per Leonardo Pavoletti che però non sta bene: per Cagliari Udinese il nostro nome è quello di Joao Pedro, ovviamente Nicolò Barella mentre dall’altra parte Stefano Okaka sta trascinando i friulani verso la salvezza. C’è poi la delicatissima Fiorentina Genoa: la Viola non segna da 444 minuti, pronti a spezzare il sortilegio e salvare la squadra sono soprattutto Luis Muriel e Federico Chiesa mentre dall’altra parte ci si affida a Gianluca Lapadula. Per Inter Empoli i nomi sono quelli dei due centrali Stefan De Vrij e Milan Skriniar, la salvezza toscana potrebbe passare da Diego Farias e dalla regia di un Ismael Bennacer in grande crescita. Scegliamo naturalmente Daniele De Rossi per Roma Parma: è il suo giorno e il capitano giallorosso potrebbe lasciare il segno, al pari magari di uno sfortunato Cengiz Under. I ducali sono salvi: Juraj Kucka, centrocampista goleador, potrebbe essere una buona scelta. Infine Spal Milan: qui non si può non citare Suso, ma anche Alessio Romagnoli che è l’uomo dei gol pesanti. Dall’altra parte il grande ex Andrea Petagna: grande stagione, e domenica sera una motivazione particolare anche se gli estensi sono già salvi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA