CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A/ Le perle dell’Atalanta europea (16^ giornata)

- Michela Colombo

Consigli Fantacalcio Serie A, le nostre dritte di formazione. Ecco chi schierare nella 16^ giornata del massimo campionato e chi sarebbe invece meglio lasciare in panchina.

Juan Musso Udinese parata lapresse 2019
Consigli Fantacalcio Serie A (Foto LaPresse)

Anche nei consigli Fantacalcio di Serie A ci sembra giusto spendere qualche parola in più per l’Atalanta che si è qualificata per gli ottavi di finale di Champions League. Naturalmente in questa sede ci concentriamo soprattutto sui numeri più significativi in ottica bonus, dunque in copertina va innanzitutto Luis Muriel, già autore di ben nove gol in campionato, seguito a quota sei da Duvan Zapata, il cui rendimento spicca perché ottenuto in appena sette partite disputate prima dell’infortunio. Cinque gol per Josip Ilicic, poi ecco a quota quattro gol il Papu Gomez ma anche Robin Gosens, esempio perfetto di un’Atalanta che sa segnare praticamente con ogni suo elemento. Da ricordare anche i tre gol di Mario Pasalic, a maggior ragione perché il croato è stato l’unico giocatore dell’Atalanta a segnare due gol in Champions League, mentre in campionato sono ben dodici i giocatori della Dea che sono già stati capaci di trovare la via della rete. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTER, LA DIFESA MENO BATTUTA

Nella nostra panoramica sui consigli Fantacalcio di Serie A, è sempre interessante analizzare anche le difese meno battute, elemento che deve essere preso in considerazione da tutti i Fanta-allenatori. Nella scorsa giornata c’è stato il sorpasso dell’Inter ai danni della Juventus anche in questa voce statistica: 13 gol incassati dai nerazzurri, mentre la Juventus è arrivata a quota 15 reti al passivo a causa del tris incassato dai bianconeri contro la Lazio. In seconda posizione si è dunque formato un terzetto di lusso, perché sono 15 i gol incassati anche dalla stessa Lazio e dalla Roma, che hanno di conseguenza agguantato i bianconeri all’inseguimento dell’Inter per quanto riguarda i gol segnati. Ha perso qualche colpo ma resta eccellente l’Hellas Verona, neopromossa che può vantare la quinta migliore difesa del campionato di Serie A grazie a soli 17 gol subiti, mentre all’ultimo posto c’è il Genoa che ha già visto esultare gli avversari ben 30 volte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LUIS ALBERTO RE DEGLI ASSIST

Una voce sempre rilevante nei consigli Fantacalcio sono gli assist e parlando di questa voce è doveroso e inevitabile parlare di Luis Alberto, re indiscusso degli assist grazie alla bellezza di 12 passaggi vincenti per i suoi compagni di squadra, alla media dunque di quasi un assist a partita per lo spagnolo della Lazio. Ci sono state tre partite nelle quali Luis Alberto ha saputo regalare ai suoi compagni della Lazio addirittura due assist, cioè al debutto contro la Sampdoria, poi nella decima giornata contro il Torino ed infine sabato scorso contro la Juventus, partita nella quale dunque lo spagnolo è stato fondamentale per scardinare la difesa dei campioni d’Italia. Luis Alberto poi vanta un assist a testa nelle partite contro Parma, Genoa, Bologna, Milan, Lecce e Sassuolo, mentre nel derby contro la Roma e poi nella sfida con l’Udinese è stato lui a segnare in prima persona. Sono ben undici dunque le partite in cui Luis Alberto è entrato nelle azioni dei gol della Lazio: solo Spal, Inter, Atalanta e Fiorentina sono riuscite a “sopravvivere” allo spagnolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: GLI ANTICIPI

Eccoci alla vigilia di una nuova giornata per il primo campionato italiano e certo non possono mancare i consigli di Fantacalcio della Serie A della nostra redazione: vediamo dunque subito chi saranno i giocatori su cui puntare e chi invece sarà meglio tenere in panchina per le partite della 16^ giornata. Notiamo già subito che il programma per questo nuovo turno pre natalizio è ben intenso e fin da questo sabato sono previsti incontri davvero interessanti. vediamo quali saranno le mosse consigliate  per i nostri fantallenatori, match per match. Partendo dunque con i consigli di Fantacalcio di Serie A dagli anticipi  di sabato, ecco che nel primo scontro previsto oggi  al Rigamonti tra Brescia e Lecce ci sentiamo di mettere in evidenza Mario Balotelli: il bomber ha trovato il +3 nell’ultimo turno e certo vorrà di nuovo mettere in mostra in un turno così delicato per le rondinelle. Al San Paolo invece per la sfida tra Napoli e Parma facciano per attenzione i fantallenatori che hanno puntato sugli azzurri: questa sarà infatti la prima di Gattuso come nuovo allenatore e non sono pochi i dubbi che aleggiano nello spogliatoio dei partenopei. Per l’incontro delle ore 20,45 al Marassi tra Genoa e Sampdoria mettiamo in copertina Quagliarella, che potrebbe di nuovo rilanciarsi: occhio alle assenza annunciate dei rossoblu Agudelo e Pandev.

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: LE PARTITE  DI DOMENICA

Proseguendo nei nostri consigli per il fantacalcio di Serie A, ecco che nel lunch match delle 12,30 della 16^ giornata tra Verona e Torino non possiamo non mettere in evidenza Kumbulla, di ritorno dall’infortunio e pronto a ritornare a sorprendere i fan dell’Hellas. Per la sfida al Dall’Ara tra Bologna e Atalanta occhio a Dzemaili e Hateboer, mentre a Torino nell’incontro tra Juventus e Udinese non possiamo consigliare i nomi dei friulani, in particolare Musso, che soffrirà moltissimo contro la Vecchia signora. Per i consigli di fantacalcio di Serie A, ecco che gli uomini in copertina per Milan-Sassuolo sono certo Bonaventura e Theo Hernandez, mentre per l’incontro tra Roma e Spal vogliamo mettere in evidenza Zaniolo e Jankovic, quest’ultimo come possibile jolly della sfida. Proseguendo vediamo che in campo al Franchi per la sfida tra Fiorentina e Inter la certezza è il duo nerazzurro Lautaro-Lukaku: pericoloso Vlahovic, il quale potrebbe fare gol come pure vivere  una prestazione pessima ultimamente. Chiudiamo i nostri consigli per il Fantacalcio di Serie A parlando del posticipo tra Cagliari e Lazio: i sardi stanno facendo molto bene e certo ci sentiamo di mettere in evidenza Nainggolan: inevitabile puntare anche su immobile, benché nell’ultimo turno abbia fallito il calcio di rigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA