Consigli Fantacalcio Serie A/ Ecco le migliori difese, dritte 22^ giornata

- Mauro Mantegazza

Consigli Fantacalcio Serie A: le nostre dritte su chi schierare e chi sarebbe invece meglio evitare nella 22^ giornata di campionato nella vostra formazione.

diretta Sassuolo Cagliari
Giacomo Raspadori, Sassuolo, esulta con i compagni (Foto LaPresse)

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: LE DIFESE

Come spesso ci piace fare, parliamo anche delle difese nella nostra panoramica sui consigli Fantacalcio di Serie A. La migliore è quella del Napoli, che con soli 15 gol subiti fa sicuramente della solidità difensiva uno dei suoi principali punti di forza. Segue la retroguardia dell’Inter, con 16 gol al passivo ma anche una partita ancora da recuperare. Insomma, in questa voce il Napoli è certamente in testa, anche se nelle ultime settimane l’Inter si è fatta sotto, dopo un inizio di campionato più complicato. In vista delle partite rispettivamente contro Bologna e Atalanta, ecco che a questo giro potrebbe rischiare di più la difesa dei campioni d’Italia.

Al terzo posto un po’ a sorpresa c’è la difesa del Torino: vero che pure i granata hanno una partita ancora da recuperare, ma soli 19 gol al passivo sono comunque un dato eccellente, che mette il Torino davanti a tante big, a cominciare dai cugini della Juventus che hanno incassato 21 gol. Il Milan ha subito 23 gol e in questa voce pesa dunque la differenza con i cugini dell’Inter, mentre per l’Atalanta i gol al passivo sono 26, una voce che limita i sogni scudetto della pur straordinaria Dea di Gian Piero Gasperini. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOMBER IN EVIDENZA

Nella nostra panoramica sui consigli Fantacalcio, adesso approfondiamo il commento su due nomi che stanno lasciando il segno sulla nostra Serie A. Il primo è Gianluca Scamacca, attaccante classe 1999 del Sassuolo che ha già segnato otto gol, bottino decisamente interessante anche in ottica Nazionale per un giovane che infatti è nel mirino sia dei grandi club per il futuro sia di Roberto Mancini per la Nazionale, che potrebbe fare affidamento anche su Scamacca nei playoff di fine marzo. I numeri di questo campionato parlano di un gol segnato ogni 118 minuti disputati, che è una media gol davvero di bomber di grandissimo spessore.

Un altro nome che si sta mettendo in grande evidenza è quello di Manolo Gabbiadini, l’attaccante bergamasco classe 1991 della Sampdoria che però ha avuto un inizio di campionato molto difficile, anche a causa di un infortunio alla caviglia. Tutto è cambiato nelle ultime sette giornate: Gabbiadini si è fermato domenica scorsa a Napoli, ma nelle precedenti sei partite aveva segnato altrettanti gol più un assist, colpendo in ogni match giocato dal 30 novembre al 6 gennaio, tornando in evidenza sia per il suo allenatore Roberto D’Aversa sia per chi lo ha al Fantacalcio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI MANDARE IN CAMPO?

I consigli Fantacalcio di Serie A tornano protagonisti oggi, sabato 15 gennaio, perché il massimo campionato torna in campo con la sua ventiduesima giornata, che avrà un programma anomalo nel suo complesso ma torna alla normalità almeno come orario d’inizio della prima partita, che sarà l’anticipo del sabato pomeriggio delle ore 12.30, dunque nelle prossime ore bisogna fare la formazione del Fantacalcio e noi proviamo come al solito a darvi qualche consiglio. Innanzitutto, bisogna ricordare che a causa del Covid e della Coppa d’Africa si deve stare molto attenti ai calciatori assenti, perché questa è una variabile che fa sentire il suo peso anche sul Fantacalcio.

Sarà poi una giornata anomala, come abbiamo accennato, perché proseguirà con una partita alla volta tra sabato e domenica fino ai ben tre posticipi del lunedì sera, che potrebbero avere un peso enorme sulla vostra sorte al Fantacalcio. Per queste partite che sono lontane ancora oltre 48 ore, particolare accortezza sarà necessaria per quei giocatori ancora in dubbio.

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: CHI SCHIERARE?

Proseguendo la nostra panoramica sui consigli Fantacalcio per le partite di Serie A, possiamo finalmente adesso scendere nel dettaglio. Nonostante le fatiche dei supplementari e la beffa finale in Supercoppa Italiana, potrebbe essere una buona idea puntare sui giocatori della Juventus, che infatti ospiterà allo Stadium l’Udinese reduce dalla sconfitta per 2-6 contro l’Atalanta. Scherzi del calendario, proprio l’Inter giocherà contro i cugini nerazzurri bergamaschi e qui bisogna stare molto attenti, perché i 120 minuti di San Siro potrebbero pesare non poco sulle gambe della capolista.

Si dovrebbe avere ampia fiducia anche nei calciatori del Milan, che sarà impegnato contro lo Spezia in una partita che vedrà logicamente favoriti i rossoneri. Ottima idea anche l’attacco della Lazio, che è fra i più prolifici del campionato e affronterà la debole difesa della Salernitana, mentre appare molto intrigante Torino Sassuolo, perché metterà di fronte due formazioni che nella scorsa giornata hanno fatto faville. Potrebbe essere una buona idea puntare sugli attacchi, rischioso invece affidarsi ai difensori granata e neroverdi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA