CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A/ 26^ giornata, le dritte: CR7 non gioca, Immobile sì

- Mauro Mantegazza

Consigli Fantacalcio Serie A, le nostre dritte di formazione. Chi schierare nella 26^ giornata del massimo campionato e chi sarebbe invece meglio evitare.

ilicic fantacalcio
Josip Ilicic (Foto LaPresse)

Per completare la nostra panoramica sui consigli Fantacalcio di Serie A, spazio a Ciro Immobile e Cristiano Ronaldo. Sarà forse banale, ma d’altronde in due hanno segnato già la bellezza di 48 gol (27 Immobile e 21 Cristiano Ronaldo), che tanto per capirci sono esattamente quelli segnati da tutta la Juventus in campionato, dunque se CR7 avesse Immobile come compagno è come se avessero segnato solamente loro due per la Juventus. Immobile però è della Lazio, che anzi proprio grazie al suo bomber può lanciare adesso ai bianconeri e all’Inter la sfida scudetto. Cristiano Ronaldo ha spazzato via le critiche di mezzo autunno, ma è proprio Ciro il mattatore assoluto, perché sta viaggiando a ritmi che mettono a serio rischio il record di Gonzalo Higuain, capace di segnare 36 gol in un singolo campionato nell’ultimo anno del Pipita al Napoli. Il suo allenatore era un certo Maurizio Sarri, che invece adesso deve stare molto attento a chi insidia questo record. In questo weekend tuttavia Ronaldo non giocherà, visto che Juventus Inter è stata rinviata per l’emergenza Coronavirus: sarà invece presente Immobile, che anzi tra circa un’ora calcherà il prato dello stadio Olimpico per affrontare il Bologna e spingere la Lazio, anche se solo momentaneamente – forse – in testa alla classifica del campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL GIOCATORE DEL MOMENTO

Ante Rebic merita qualche parola in più mentre stiamo presentando i nostri consigli Fantacalcio per la prossima giornata di Serie A. Il giocatore croato del Milan è stato infatti uno dei flop della prima parte di stagione: fino a Natale praticamente non ha lasciato tracce, impiegato con il contagocce da Marco Giampaolo prima e da Stefano Pioli poi, era finito nel dimenticatoio e avrebbe potuto “candidarsi” nella poco piacevole classifica dei flop dell’anno. Il 2020 ha cambiato tutto, a cominciare dalla doppietta decisiva per la vittoria contro l’Udinese, che ha rovesciato completamente l’andamento della stagione di Rebic in rossonero. Infatti adesso il croato è già a quota sei reti in campionato, segnate tutte nello spazio di un mese e mezzo appunto da quella domenica di metà gennaio che ha cambiato la stagione di Rebic, il quale ha beneficiato in modo speciale dell’arrivo al Milan di Zlatan Ibrahimovic, facendo anzi decisamente meglio anche dell’illustre svedese in termini di rendimento sotto porta. Chissà se basterà al Milan per tornare in Europa a fine campionato, di certo al momento Ante Rebic si gode il titolo di protagonista del 2020, che gli assegniamo senza ombra di dubbio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE MIGLIORI DIFESE

Nella nostra panoramica sui consigli Fantacalcio di Serie A spendiamo sempre qualche parola sulle migliori difese del campionato e anche qui troviamo in particolare evidenza Juventus, Lazio e Inter, alle quali tuttavia si aggiunge anche il Verona. Rendiamo dunque subito merito all’Hellas di Ivan Juric, che con soli 24 gol subiti (proprio come la Juventus) fa parte a pieno titolo del quartetto delle migliori difese. Un gradino davanti alla strana coppia Verona-Juventus troviamo la Lazio con i suoi 23 gol subiti, mentre l’Inter guida il gruppo avendo al passivo solamente 22 gol, anche se va detto che i nerazzurri come d’altronde anche l’Hellas hanno giocato una partita in meno. In ogni caso parliamo di differenze minime, spicca caso mai l’attacco della Lazio che segna molto più di bianconeri e nerazzurri – per tacere del Verona, che d’altronde se fosse anche prolifico in attacco potrebbe sognare lo scudetto come le altre tre. La poco invidiabile palma della peggiore difesa va invece al Lecce, dal omento che la formazione salentina ha già sul groppone addirittura 49 reti al passivo, decisamente troppe. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: LA 26^ GIORNATA

Eccoci con un nuovo appuntamento con i consigli Fantacalcio Serie A, dal momento che il massimo campionato ci propone da oggi a lunedì le partite valide per la sua ventiseiesima giornata. Per ogni partite proveremo a indicare chi potrebbe essere una buona idea al Fantacalcio e chi invece potremmo evitare. Cominciando naturalmente dagli anticipi del sabato, diamo subito spazio a Lazio Bologna. In grande evidenza naturalmente Ciro Immobile ma più in generale tutta la fase offensiva biancoceleste, la squadra di Simone Inzaghi dunque potrebbe essere un duro ostacolo per il Bologna, anche se tra i rossoblù Orsolini e Palacio possono sempre combinare qualcosa di buono: in generale però fiducia ai padroni di casa. Potrebbero esserci meno emozioni in Udinese Fiorentina, dunque la sfida in Friuli potrebbe essere più favorevole alle due difese: a Okaka e Chiesa affidiamo il compito di smentire questa previsione. Infine Napoli Torino: il momento psicologico sorride ai partenopei, reduci però dalla Champions League che potrebbe indurre a qualche distrazione che il Torino invece non si può permettere. L’uomo copertina sarebbe stato il purtroppo assente Mertens, che ha raggiunto Hamsik al primo posto fra i marcatori del Napoli, la replica sarà affidata certamente a Belotti.

CONSIGLI FANTACALCIO SERIE A: TUTTE LE PARTITE

Per la nostra panoramica sui consigli Fantacalcio di Serie A, passiamo ora alle partite della domenica cominciando da Milan Genoa, dove per i rossoneri le citazioni d’obbligo sono per un Rebic scatenato e per un Ibrahimovic sempre fondamentale per Stefano Pioli. Il Genoa però sta abbastanza bene e si affida ai totem Criscito e Pandev, che dovranno essere i trascinatori verso il traguardo della salvezza. In Lecce Atalanta il pronostico pende dalla parte dei nerazzurri: il migliore attacco sfida infatti la peggiore difesa e questo è un invito a nozze per i satanassi della Dea, se proprio voleste puntare su qualche giallorosso meglio affidarsi agli attaccanti, perché la banda del Gasp dietro non è imbattibile. Parma Spal vede invece favoriti i padroni di casa, attenzione però a una Spal all’ultima spiaggia: in generale comunque potremmo affidarci soprattutto ai giocatori di Roberto D’Aversa, a partire dalla difesa dato che la Spal ha il peggiore attacco del campionato. In Sassuolo Brescia il discorso è molto simile: Balotelli e compagni sono alla ricerca disperata di punti per rimanere vivi, ma il favore dovrebbe andare ai padroni di casa, dunque potrebbe essere meglio affidarsi ai neroverdi. Cagliari Roma testerà la ripresa della squadra giallorossa contro i sardi che invece devono scuotersi da un periodo assai difficile: la copertina va comunque alla sfida di lusso fra il grande ex Nainggolan e Dzeko, ormai centenario quanto al numero di gol segnati con la Roma. Juventus Inter è il piatto forte che stuzzicherà soprattutto i campioni, a cominciare da Cristiano Ronaldo e Lukaku: scegliamo però tra i tanti possibili campioni Ramsey ed Eriksen, per un duello tra ex Premier League chiamati ad accendere la qualità fra il centrocampo e la trequarti. Infine il posticipo del lunedì Sampdoria Verona: l’Hellas ha una difesa solidissima e dunque farà affidamento soprattutto su questo suo punto di forza, a Quagliarella e Gabbiadini il compito di rovesciare le tendenze sulla carta per dare ai doriani punti salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA