Conte-Tottenham: “Colpo lo fa chi mi prende”/ Super ingaggio:”Sono allenatore al top”

- Michela Colombo

Conte allenatore del Tottenham: il tecnico protagonista di un botta e risposta con le Iene sul suo ingaggio faraonico. “Il colpo è di chi mi prende” scherza il pugliese.

Conte Inter
Antonio Conte (Foto LaPresse)

Pure durante la sosta per le nazionali si continua a parlare dell’approdo di Antonio Conte al Tottenham come nuovo allenatore: a dare lo spunto in questo giorni anche l’ultimo servizio de Le Iene, noto programma su Italia 1, con Stefano Conti che è andato proprio a trovare il tecnico pugliese a Londra. Nel mirino dell’inviato, protagonista di un simpatico botta e risposta con il nuovo allenatore degli Spurs, le cifre faraoniche che Conte ha realizzato in pochissime settimane: ovvero i sette milioni e mezzo di buonuscita dall’Inter e l’ingaggio da 17.5 milioni di euro annui pattuiti proprio con il club londinese.

Cifre importanti, sui cui Corti ha parecchio ironizzato, porgendo pure a Conte la maschera di Salvatore Dalì, la stessa usata dai protagonista della serie tv “La Casa di Carta”. L’inviato delle Iene ha pure aggiunto: “Hai fatto un colpo in banca”, ma l’allenatore pugliese ha riposto subito a tono affermando: “Il colpo lo fa chi mi prende!“. Proseguendo nel botta risposta pure la iena ha aggiunto: “ “17.5 milioni all’anno più la buonuscita, un colpicino in banca l’abbiamo fatto”, ma il tecnico ribadisce col sorriso: “ Non è così, tu fai il lavoro tuo ed è giusto che lo fai bene. Io lo faccio al top ed è giusto che mi paghino”.

CONTE AL TOTTENHAM: IL BOTTA E RISPOSTA CON LE IENE

Ma oltre alle battute sulle cifre importanti messe da parte da Antonio Conte in queste ultime settimane, vi è spazio anche per alcune considerazioni sulla stagione che attende il tecnico pugliese sulla panchina del Tottenham. Al momento la squadra londinese, dopo la 11^ giornata del campionato, è solo alla nona posizione in classifica di Premier league, con 16 punti all’attivo e dunque ben 10 da recuperare sulla capolista Chelsea (ex squadra dello stesso Conte).

Una situazione dunque non semplice, dove all’allenatore ex Inter è chiesto l’impresa per risollevare le sorti della squadra degli Spurs. Nel botta e risposta occorso, pure su questo Corsi ha aggiunto: “Da allenatore all’esordio con Juventus, Chelsea, Inter ha sempre vinto lo scudetto. E con il Tottenham?»” La risposta di Conte è però molto cauta: “Già entrare nelle prime quattro sarà un’impresa”. Vedremo che dirà il campo: per il momento i fan degli Spurs si godono uno dei tecnici più acclamati sul panorama europeo.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON IL SERVIZIO DELLE IENE, su mediasetplay

© RIPRODUZIONE RISERVATA