DIRETTA/ AlbinoLeffe Alessandria (risultato finale 4-1): termina in goleada!

- Michela Colombo

Diretta Albinoleffe Alessandria: streaming video tv e risultato finale 4-1, termina in goleada una gara che gli ospiti sembravano avere in mano.

albinoleffe gruppo festa lapresse 2018
Diretta Albinoleffe Alessandria (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA ALBINOLEFFE ALESSANDRIA (RISULTATO FINALE 4-1): TERMINA IN GOLEADA!

Termina in goleada la diretta di Albinoleffe Alessandria, col risultato che è di 4-1. La squadra di casa era andata sotto alla fine del primo tempo a causa di un gol di Arrighini. Un risultato che era rimasto invariato fino al minuot numero 68 quando aveva pareggiato Sibilli. Da quel momento l’egemonia del match è cambiato con Gelli autore di una doppietta in un quarto d’ora e l’ivoriano Kouka abile a mettere la ciliegina sulla torta nel recupero. Si tratta di tre punti di fondamentale importanza per i bergamaschi che salgono a 16 punti e allontano alle spalle di 6 la zona retrocessione. Dall’altra parte continua il periodo terribile dei piemontesi che nelle ultime cinque partite hanno fatto appena 3 punti. (agg. di Matteo Fantozzi)

Pubblicità

RISPOSTA DA CASA

Arriva da casa la risposta della diretta di Albinoleffe Alessandria con il risultato che è i di 0-1. La squadra bergamasca infatti ha alzato il baricentro alla ricerca di un gol che potrebbe riequilibrare le sorti di una gara fino a questa decisa da un gol di Arrighini. I due allenatori hanno mandato diversi calciatori a riscaldarsi, nella speranza che questi in campo possano fare la differenza grazie a tecnica e intelligenza nella gestione del pallone. Occhio però ai contropiedi perché l’Alessandria è una di quelle squadre che in ripartenza può fare davvero male ai suoi avversari, sarà dunque importante per l’Albinoleffe anche non prendere il raddoppio. (agg. di Matteo Fantozzi)

Pubblicità

GOL DI ARRIGHINI

Siamo arrivati all’intervallo della diretta Albinoleffe Alessandria e il risultato è di 0-1 grazie a un gol siglato da Arrighini al minuto 43. Le due squadre non hanno offerto grandissime emozioni agli spettatori accorsi in massa. Nonostante questo i piemontesi sono riusciti a tenere alto il centrocampo e a dare motivo di preoccuparsi ai padroni di casa. Sarebbero tre punti davvero importanti che permetterebbero raggiungere la parte altissima della classifica. Attenzione però perché la gara è ancora lunga e gli ospiti avranno la voglia di reagire, dato che dopo un inizio shock di campionato nelle ultime due gare avevano dato una bella sterzata alla loro stagione. (agg. di Matteo Fantozzi)

INIZIO A RILENTO

Inizia a rilento la diretta di Albinoleffe Alessandria col risultato ancora fermo sullo 0-0. Le due squadre stanno giocando una buona partita anche se fino a questo momento entrambe hanno pensato più a difendere che ad offendere, impaurite dalla possibilità di perdere la gara. Staremo a vedere chi avrà la forza di reagire e di prendere il pallino della gara in mano. Ecco le formazioni ufficiali: ALBINOLEFFE 3-5-2 – 1 Savini; 14 Canestrelli, 4 Gavazzi, 8 Riva; 6 Gusu, 5 Quaini, 20 Genevier, Gelli; 11 Ruffini; 19 Ravasio, 29 Galeandro. A disposizione: 33 Abagnale, 21 Bertani, 9 Cori, 27 Cortinovis, 7 Gonzi, 10 Kouko, 13 Mondonico, 18 Nichetti, 22 Pagno, 30 Petrungaro, 3 Rasi, 24 Sibilli. ALESSANDRA 3-5-2 – 1 Valentini; 5 Dossena, 33 Cosenza, 3 Sciacca; 20 Cambiaso, 13 Gerace, 24 Suljic, 30 Arrighini, 9 Eusepi. A disposizione: 7 Akammadu, 4 Chiarello, 22 Crisanto, 6 Gilli, 15 Gjura, 12 Marietta, 17 Pandolfi, 2 Ponzio, 19 Prestia, 11 Sartore. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

La diretta di Albinoleffe Alessandria ci porta a un match decisivo per i padroni di casa che devono recuperare dopo un inizio stagione molto complesso e pieno di ostacoli da superare. Ne ha parlato Marco Zaffaroni dopo il pari con l’Olbia, senza nascondersi di fronte a delle difficoltà che al momento sembrano evidenti. Ha sottolineato: “La partita è stata combattuta con un netto predominio da parte nostra soprattutto nel primo tempo. Siamo stati però davvero poco concreti. Abbiamo cercato in tutti i modi di vincere la partita. Resta la buona prestazione che regala continuità a quello che è il nostro lavoro”. Vedremo se durante la partita di oggi ci sarà un salto di qualità anche perché davanti c’è un avversario importante e di livello. (agg. di Matteo Fantozzi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Albinoleffe Alessandria non sarà disponibile sui canali tradizionali della televisione, ma sappiamo che le partite di Serie C sono trasmesse dall’emittente elevensports.it. Sarà dunque qui che potrete seguire anche la sfida di oggi con il solito sistema della diretta streaming video, e dovrete fornivi di dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone; ricordiamo che è possibile sottoscrivere un abbonamento stagionale al portale, oppure di volta in volta acquistare il singolo evento ad un prezzo fissato.

I BOMBER

Ci avviciniamo al calcio d’inizio di AlbinoLeffe Alessandria: quarto gol per Umberto Eusepi quello che è arrivato sabato scorso sul campo dell’Arezzo, a regalare un punto ai grigi. L’Alessandria nel corso degli ultimi anni ha avuto grandi cannonieri: da Pablo Gonzalez a Manuel Fischnaller, capace di arrivare in doppia cifra e ripetersi anche con la maglia del Catanzaro, e poi ovviamente Riccardo Bocalon che poi è diventato protagonista in Serie B. Oggi è difficile sostituire questi nomi, ma Eusepi sembra poter essere arrivato alla stagione della consacrazione; cerca di dimostrare il suo status anche Andrea Arrighini, che ha disputato buone stagioni in cadetteria; due gol li ha segnati Luca Pandolfi che è un esterno d’attacco ma spesso e volentieri affianca la prima punta, ma la vera sorpresa di questo avvio di campionato per l’Alessandria è senza ombra di dubbio Riccardo Chiarello, che gioca come centrale di centrocampo ma segna quanto un centravanti. Anche oggi riuscirà a farlo? (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Nei sette precedenti di AlbinoLeffe Alessandria comandano i grigi: le vittorie della formazione piemontese sono tre, che diventano quattro se ci aggiungiamo un successo ai calci di rigore negli ottavi di Coppa Italia 2017-2018, risultato che ufficialmente sarebbe comunque da registrare come un pareggio. I seriani sono riusciti a battere l’Alessandria soltanto una volta: era l’ottobre di cinque anni fa, sulla panchina dell’AlbinoLeffe c’era Alessio Pala e si giocava all’Atleti Azzurri d’Italia. I gol erano arrivati nel giro di tre minuti: li aveva segnati entrambi Matteo Momenté all’inizio del secondo tempo. Nelle altre partite in casa bergamasca l’Alessandria ha vinto solo una volta, nel febbraio 2016 (l’ultima giocata): doppietta di Riccardo Bocalon e Simone Iocolano nello spazio di otto minuti a conferma di quanto quella squadra fosse competitiva, all’AlbinoLeffe era rimasta la rete della consolazione con Francesco Checchucci, dopo che Vannucchi aveva respinto il rigore a Domenico Danti. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Albinoleffe Alessandria, diretta dall’arbitro Valerio Maranesi, è la partita in programma oggi, domenica 27 ottobre, valida per la 12^ giornata di Serie C, girone A: fischio d’inizio previsto per le ore 17.30. Sul limitare dell’uscio dei play off l’Albinoleffe ospita i Grigi in quarta posizione in classifica dopo il pari in extremis nel turno infrasettimanale con la Pistoiese. La squadra di mister Zaffaroni, reduce da due pareggi consecutivi di cui l’ultimo nell’insidiosa trasferta di Olbia (1-1 il finale), può vantare una difesa arcigna con otto reti subite in questa prima fase di campionato, ma con un attacco altrettanto avaro di reti (sono soltanto 8 i goals segnati fino a questo momento).
Partita con ambizioni di salvezza tranquilla la compagine lombarda si trova comunque in una zona di classifica tranquilla e con concrete possibilità di agganciare la zona play off.

ALBINOLEFFE ALESSANDRIA: LE PROBABILI FORMAZIONI

L’Alessandria si presenta a Gorgonzola con una squadra rinnovata che ha saputo mescolare giovani di talento ad elementi di grande esperienza e carisma come il capitano Alessandro Gazzi ed il roccioso difensore centrale Ciccio Cosenza bandiera del Lecce per molti anni. Reduce da un turno infrasettimanale contraddittorio fra le mura amiche, l’Alessandria ha ceduto il passo ed il terzo posto al Pontedera e si trova ora al quarto a 20 punti a braccetto con la Robur Siena. Se la vetta della classifica appare già prenotata dalla squadra brianzola del Monza, i gradini più bassi del podio appaiono comunque alla portata della squadra piemontese che potrebbe centrare l’obiettivo stagionale dei play off. Venendo alle probabili formazioni del match ecco che l’AlbinoLeffe dovrebbe schierarsi con il classico 3-5-2 e dovrebbe proporre: Savini; Gavini; Canestrelli; Gusu; Riva; Ruffini; Gelli; Giorgione; Nichetti; Ravasio e Galeandro con Bertani e Cori pronti a subentrare a partita iniziata. Occhi puntati sulla sterile coppia di attacco Ravasio e Galeandro che hanno peccato di incisività nell’incontro di Olbia e, sostituiti in apertura di ripresa, sono attesi ad un pronto riscatto.

L‘Alessandria, invece, dovrebbe cambiare più di una pedina rispetto all’ultimo match di campionato. lo schieramento proposti da mister Cristiano Scazzola dovrebbe essere il consueto 3-5-2 con Valentini fra i pali, Cosenza centrale di difesa, Prestia terzino di sinistra e Dossena a destra. La diga di centrocampo dovrebbe essere diretta da Gazzi, Suljic e Chiarello; sulle due fasce il talentuoso Cambiaso a sinistra ed il rientrante Celia a destra. In attacco Eusepi farà compagnia al bomber Arrighini al rientro dopo due giornate di squalifica rimediate nella gara persa per 2-0 contro il Pontedera.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote Snai, al momento, danno l’Alessandria favorita ai danni dell’Albinoleffe (la vittoria esterna è pagata a poco meno di due mentre la X viene data a 3).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità