Diretta/ Albinoleffe Grosseto (risultato finale 2-1) streaming: ribalta Canestrelli!

- Claudio Franceschini

Diretta Albinoleffe Grosseto streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per il secondo turno dei playoff di Serie C, si gioca a Gorgonzola.

Gorelli Grosseto lapresse 2021 640x300 Diretta Grosseto Viterbese (Foto LaPresse)

DIRETTA ALBINOLEFFE GROSSETO (RISULTATO FINALE 2-1): RIBALTA CANESTRELLI!

L’Albinoleffe si qualifica alla fase nazionale dei play off di Serie C, ribaltando il risultato contro un Grosseto che, dopo aver chiuso in vantaggio nel primo tempo, ha subito l’intraprendenza avversaria nella ripresa. E il gol partita i seriani l’hanno siglato al 29′ della ripresa grazie a Canestrelli, perfetto il suo inserimento sugli sviluppi di un calcio piazzato, con un colpo di testa che non ha lasciato scampo a Barosi, che al 33′ si è opposto al tris degli avversari con una grande parata su un altro stacco aereo di Borghini. 4′ di recupero ma il risultato non è più cambiato, con l’Albinoleffe che ha legittimato la qualificazione con un secondo tempo arrembante, con i gol per i padroni di casa che avrebbero potuto essere più dei 2 che sono comunque bastati a vincere la sfida contro i maremmani, che salutano la stagione comunque a testa alta. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ALBINOLEFFE GROSSETO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Albinoleffe Grosseto, salvo variazioni di palinsesto, non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: come sempre però possiamo ricordare che le partite di Serie C sono fornite dal portale Eleven Sports, che da qualche anno si occupa del campionato di terza divisione. Il servizio sarà in diretta streaming video, dunque bisognerà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; ci si può abbonare al sito per un periodo stagionale, ma anche decidere di acquistare di volta in volta il singolo evento.

MANCONI, SIGILLO NUMERO 17

L’Albinoleffe inizia con buon piglio la ripresa, al 3′ grande parata di Barosi che riesce a opporsi a una conclusione ravvicinata di Manconi, ma al 10′ i seriani riescono a siglare l’agognato gol del pareggio. Bell’azione manovrata dei padroni di casa con Cori che attende l’inserimento di Manconi che stavolta non sbaglia siglando il suo diciassettesimo gol stagionale, riportando il punteggio in parità. Vengono ammoniti Polidori e Sicurella, ma ora l’Albinoleffe sembra molto più dentro la partita e il Grosseto, dopo quello che era stato un buon avvio di gara, non riesce per il momento a trovare le giuste contromisure. (agg. di Fabio Belli)

CANESTRELLI MANCA IL PARI

Viene ammonito Piccoli per un fallo su Genevier, quindi l’Albinoleffe prova a reagire e ha due buone occasioni per il pareggio. Al 29′ bell’assist di Manconi per Giorgione, chiuso all’ultimo momento dalla tempestiva uscita di Barosi che evita la conclusione praticamente a colpo sicuro dell’avversario. Ma a mancare la chance più ghiotta è Canestrelli, che al 44′ arriva di testa su un cross di Manconi e da posizione ravvicinata non riesce a indirizzare bene il pallone, spedito addosso a Barosi che può così neutralizzare mantenendo il vantaggio del Grosseto alla fine del primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE POLIDORI!

Grosseto più incisivo sin dalle prime battute del match, all’8′ grande occasione per Sicurezza che salta anche Savini ma non riesce poi a inquadrare la porta. L’Albinoleffe si fa vedere in avanti con una conclusione deviata da Genevier ma. a passare sono gli ospiti al 20′: maremmani in vantaggio con Polidori che batte Savini inserendosi con perfetta scelta di tempo su un cross di Campeol. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Albinoleffe (3-5-2): Savini; Canestrelli, Riva, Borghini; Petrungaro, Genevier, Gelli, Giorgione, Tomaselli; Cori, Manconi. A disposizione: Paganessi, Caruso, Cerini, Berbenni, Nichetti, Trovato, Gabbianelli, Galeandro, Mondonico, Gusu, Ravasio, Maritato. Allenatore: Marco Zaffaroni. Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Raimo, Polidori, Ciolli, Campeol; Sicurella, Vrdoljak, Cretella; Piccoli; Galligani, Moscati. A disposizione: Chiorra, Giannò, Gorelli, Kalaj, Simeoni, Consonni, Fratini, Kraja, Sersanti, Merola, Russo, Sersanti, Scaffidi. Allenatore: David Stefani (Lamberto Magrini squalificato). (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

La diretta di Albinoleffe Grosseto prende il via tra pochi minuti. Finale in grande ascesa per la matricola toscana, che si è presa un insperato posto nei playoff con una bella rimonta ai danni delle avversarie, nello specifico Novara e Piacenza. Proprio i piemontesi avevano battuto il Grosseto a fine marzo: i toscani però avevano conservato il loro decimo posto in classifica, lo hanno perso pareggiando contro Giana Erminio e Como (ma quello del Sinigaglia, contro la capolista del girone A, è stato un ottimo punto) e poi sono arrivate le tre vittorie consecutive su Pro Sesto, Pistoiese e Olbia sfruttando il calendario, e andando a prendersi un traguardo che all’inizio dell’anno non era contemplato, visto appunto che la squadra arrivava dalla Serie D. Come il Grosseto, anche l’Albinoleffe ha una storia recente importante nel campionato cadetto, dove vuole provare a tornare; i seriani hanno ancora la possibilità del pareggio per passare il turno ma sanno che dalla fase nazionale dei playoff sarà tutto più complicato, ciononostante Marco Zaffaroni vuole fare un passo per volta; vedremo allora cosa succederà tra poco, perché finalmente a Gorgonzola è tutto pronto e dunque noi possiamo metterci comodi facendo parlare il campo, la diretta di Albinoleffe Grosseto comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

ALBINOLEFFE GROSSETO: I TESTA A TESTA

La storia di Albinoleffe Grosseto è ricca, e riguarda soprattutto la Serie B: dal 2007 a oggi contiamo 12 precedenti, curiosamente dominano i pareggi che sono stati ben 9. Solo tre volte dunque una delle due squadre è riuscita a imporsi sull’altra: in due occasioni è toccato ai seriani, che hanno ottenuto due vittorie interne nel 2007 e nel 2009. La prima era stata risolta da Francesco Ruopolo e Marco Cellini – ribattuta sul rigore che Walter Bressan gli aveva parato – con Marco Carparelli ad accorciare le distanze, la seconda aveva portato in dote una doppietta di Ruopolo e i gol di Filippo Carobbio e Nicola Madonna, per il Grosseto rete della bandiera da parte di Andrea Capone. L’unico successo che la squadra toscana sia riuscita a centrare contro l’Albinoleffe è arrivato nel gennaio 2012, ultima volta in cui le due squadre – sempre in Serie B – si erano incrociate prima di quest’anno: decisivo Luis Alfageme. Nel girone A di questa stagione regolare abbiamo avuto, ça va sans dire, due pareggi: risultato questo che oggi farebbe comodo all’Albinoleffe, che si troverebbe così alla fase nazionale dei playoff… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ALBINOLEFFE GROSSETO: SFIDA EQUILIBRATA!

Albinoleffe Grosseto, in diretta dallo stadio Comunale di Gorgonzola, si gioca alle ore 18:00 di mercoledì 19 maggio: la partita è valida per il secondo turno dei playoff di Serie C 2020-2021. Siamo ancora all’interno del girone A, ma questo match qualifica per la fase nazionale: ancora una volta non sono previsti tempi supplementari e dunque i seriani, che hanno battuto il Pontedera domenica 9 maggio, hanno due risultati su tre a disposizione perché con un pareggio passerebbero il turno, e la loro settima piazza in classifica consente anche di giocare in casa.

Bisogna però stare attenti al Grosseto, che da neopromosso non solo si è qualificato ai playoff ma nel primo turno ha anche schiantato il Lecco: un clamoroso 4-1 esterno che ci ha detto di come questa squadra possa rappresentare una minaccia per tutti. Aspettiamo dunque che la diretta di Albinoleffe Grosseto si giochi, nel frattempo possiamo gettare uno sguardo sulle scelte da parte dei due allenatori leggendo insieme quelle che sono le probabili formazioni della partita di Gorgonzola.

PROBABILI FORMAZIONI ALBINOLEFFE GROSSETO

Marco Zaffaroni gioca Albinoleffe Grosseto con il 3-4-1-2, e non dovrebbe cambiare troppo rispetto al primo match dei playoff. Davanti al portiere Savini si dispongono Riva, Borghini e Canestrelli; avremo poi due esterni di centrocampo che saranno Petrungaro e Tomaselli, con Giorgione e Genevier a formare la catena centrale nel settore nevralgico. Gelli agirà in qualità di trequartista, davanti a lui Manconi (decisivo per battere il Pontedera, e bomber della squadra) e l’esperto Cori. Il Grosseto sarà senza il suo allenatore Lamberto Magrini, squalificato addirittura per quattro turni: qui modulo a rombo con Vrdoljak e Gianluca Piccoli a fare i due vertici, Moscati e Galligani saranno gli attaccanti mentre Cretella e Sicurella dovrebbero giocare come mezzali. Anche i toscani confermano l’undici visto nel primo turno (ma occhio a Merola, autore di una doppietta in uscita dalla panchina): dunque Polidori e Ciolli davanti a Barosi, con Raimo e Campeol a correre sulle fasce.





© RIPRODUZIONE RISERVATA