Diretta/ Alessandria Benevento (risultato finale 2-0): vittoria pesante per i grigi

- Maurizio Mastroluca

Diretta Alessandria Benevento (risultato finale 2-0) streaming video tv della partita valevole per la 20^ giornata di Serie B. Il palo impedisce a Forte di accorciare le distanze.

Benevento Serie B
I giocatori del Benevento (Foto LaPresse)

DIRETTA ALESSANDRIA BENEVENTO (RISULTATO FINALE 2-0): VITTORIA PESANTE PER I GRIGI

Comincia con una bella vittoria il 2022 dell’Alessandria che torna in campo dopo oltre un mese di gare rinviate per Covid, tra le mura amiche del Moccagatta i grigi battono il Benevento per 2-0 e si avvicinano notevolmente alla zona salvezza. Brutto scivolone per i sanniti che oggi in caso di vittoria si sarebbero portati a una sola lunghezza di ritardo dal Pisa capolista e avrebbero agganciato il Brescia al secondo posto in classifica. I ragazzi di Caserta non sono stati particolarmente fortunati visto il palo colpito da Forte al 72’, in contropiede i padroni hanno invece sfiorato il tris con Marconi. Mentre all’85’ Petriccione rischia l’autogol nel tentativo di chiudere in calcio d’angolo l’immarcabile Beghetto, con il pallone che esce di pochissimo e Paleari che può tirare un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. Tre punti davvero preziosissimi per la formazione di Longo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA ALESSANDRIA BENEVENTO STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta tv della partita Alessandria Benevento sarà affidata all’emittente satellitare Sky Sport. Per poter seguire la gara bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio. L’emittente, offre anche la possibilità di accedere al match in diretta streaming video attraverso l’applicazione Sky Go. In alternativa, la Serie B può essere seguita sulle piattaforme digitali DAZN ed Helbiz, le quali offrono la possibilità di accedere alla diretta streaming video attraverso le proprie applicazioni. Per visionare le gare, bisogna disporre di una connessione a internet e un dispositivo mobile: smartphone, tablet o PC, in alternativa una Smart TV.

2-0, RADDOPPIA CHIARELLO

A metà del secondo tempo è aumentato il vantaggio dell’Alessandria sul Benevento con i grigi che conducono per 2-0. Alla ripresa delle ostilità il tecnico dei sanniti, Caserta, si affida a Forte – appena arrivato dal Venezia – che si presenta subito dalle parti di Pisseri che riesce comunque a opporsi. Una mossa che non basta però a sistemare le cose, anzi al 54’ è la squadra di Longo a raddoppiare: Vogliacco sbaglia il disimpegno e regala il pallone a Chiarello che ringrazia e lo scaraventa in rete alle spalle di Paleari. Gara virtualmente chiusa anche se al 61’ gli ospiti potrebbero accorciare le distanze con Tello e Brignola, Parodi salva sulla linea dando una grossa mano al suo portiere che nel frattempo si è infortunato al ginocchio, solo una botta per lui che può proseguire. {agg. di Stefano Belli}

1-0, LUNETTA PUNISCE I SANNITI!

Il primo tempo di Alessandria-Benevento va in archivio sul punteggio di 1-0 in favore dei grigi che finora hanno giocato decisamente meglio rispetto ai sanniti e meritano di andare al riposo in vantaggio. L’episodio che cambia il risultato arriva al 38’ quando Lunetta si accentra dentro l’area di rigore e fa partire un destro a giro imprendibile per Paleari con il pallone che si infila all’angolino dove nessuno può arrivarci. Gol confermato dopo il check del VAR, sugli spalti del Moccagatta i tifosi possono dar libero sfogo alla loro esultanza. Quarantacinque minuti negativi in tutti i sensi per la squadra di Caserta che si è resa pericolosa solamente su palla inattiva con Calò che direttamente da calcio di punizione ha cercato la porta di Pisseri, impegnato in precedenza da Moncini che Nel recupero sfiora il pari con un rasoterra. {agg. di Stefano Belli}

0-0, OCCASIONE PER PIEROZZI

Al Moccagatta è in corso il match valevole per la 20^ giornata di Serie B tra Alessandria e Benevento, quando siamo giunti a metà del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Ottima partenza dei grigi che sfiorano il gol al 3’ con il colpo di testa di Pierozzi sul traversone di Milanese, palla che sfiora il palo alla destra di Paleari. I sanniti faticano un po’ a carburare ma con il passare dei minuti incrementano i giri del motore senza comunque creare grossi pericoli dalle parti di Pisseri con Moncini che all’11’ sbaglia lo stop con il petto e si trascina la sfera oltre la linea di fondo. La squadra di Longo si riaffaccia in avanti al 14’: cross di Lunetta, sponda di Pierozzi per la semi-rovesciata di Ba che non inquadra il bersaglio, azione spettacolare che non dà i suoi frutti. Al 20’ gli ospiti conquistano un calcio di punizione, Letizia va direttamente in porta ma esagera con la potenza e l’occasione sfuma sopra la traversa. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

La diretta di Alessandria Benevento ha le potenzialità per essere un testacoda di questa classifica di Serie B. I padroni di casa sono invischiati nella lotta per non retrocedere, al momento ancora in zona playout, mentre gli ospiti sono terzi e sognano ancora la promozione diretta in Serie A. L’Alessandria ha 17 punti a fronte di 5 vittorie, 2 pareggi e 11 sconfitte. La squadra grigiorossa aveva interrotto un filotto di due sconfitte con una bella vittoria, ma è scivolata di nuovo nell’ultimo turno. La salvezza senza spareggi è a 4 punti, ma i piemontesi hanno una gara da recuperare.

Il Benevento invece è terzo a 35 punti grazie a 10 vittorie e 5 pari, mentre sono 4 i ko. Le streghe dopo quattro vittorie di fila hanno pareggiato l’ultima facendosi superare dal Brescia. Le rondinelle a oggi sarebbero promosse direttamente senza playoff e sono sopra di due punti. Nella gara vedremo in campo il miglior marcatore della Serie B, a pari merito con Strefezza del Lecce. Si tratta di Lapadula che ha segnato 9 reti. Nell’Alessandria invece il miglior marcatore è Corazza a 8 segnature. (Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Al Moccagatta la diretta di Alessandria Benevento si è disputata una sola volta, questo ci porta indietro alla stagione 2009/10 quando le due squadre si ritrovarono nello stesso raggruppamento di Serie C che all’epoca si chiamava Lega Pro. A vincere fu la squadra padrona di casa col risultato di 1-0. In trasferta contro questo avversario dunque le streghe non solo non sono mai riuscite a vincere ma non hanno nemmeno mai segnato una rete.

Ci sono poi da raccontare due match tra questi due club al Ciro Vigorito. Il primo è il ritorno proprio della stagione 2009/10, una gara terminata col risultato di 3-1 nel maggio del 2010. I giallorossi campani hanno vinto anche nel match d’andata di questa stagione in una gara terminata col risultato di 4-3. E dire che gli ospiti erano andati due volte nel primo tempo con la doppietta di Corazza pareggiati prima da un calcio di rigore di Roberto Insigne e poi da un autogol di Parodi. Nella ripresa la squadra di casa riuscì a dilagare in apertura grazie alle reti di Foulon e Improta. Nel finale Corazza su calcio di rigore segnò su rigore regalandosi un’inutile tripletta almeno per il tabellino. (agg Matteo Fantozzi)

GIALLOROSSI IN GRANDE FORMA

Alessandria Benevento, in diretta sabato 22 gennaio alle ore 14:00 dallo stadio Giuseppe Moccagatta di Alessandria, è valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie B. L’ultima partita disputata dall’Alessandria, risale a dicembre. In quell’occasione i piemontesi hanno perso tra le mura amiche contro il Parma, con il punteggio di 0-2. La squadra allenata da Moreno Longo, è in sedicesima posizione con 17 punti, in piena zona playout. L’Alessandria ha quindi bisogno di far punti per sperare nella salvezza diretta, ma di fronte non avrà un avversario semplice.

Il Benevento è reduce dal pareggio di Ferrara contro la Spal, gara terminata con il punteggio di 1-1. Con quest’ultimo risultato, la formazione di Fabio Caserta, ha posto fine alla serie di vittorie consecutive che si è così fermata a cinque. I giallorossi sono in terza posizione con 35 punti e lottano per la promozione diretta in Serie A. Nella gara di andata tra le due compagini, ad aggiudicarsi i tre punti è stato il Benevento, vincendo con il punteggio di 4-3 la partita disputata allo stadio Ciro Vigorito.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ALESSANDRIA BENEVENTO

Andiamo a vedere le probabili formazioni della diretta Alessandria Benevento, le quali si affronteranno nella gara valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie B. L’allenatore dei piemontesi, Moreno Longo, sembra intenzionato a schierare la sua squadra con un  3-4-1-2. Questa la probabile formazione titolare dell’Alessandria: Pisseri; Prestia, Di Gennaro Parodi; Beghetto, Ba, Milanese, Pierozzi; Chiarello; Corazza, Arrighini.

L’allenatore del Benevento, Fabio Caserta, dovrebbe rispondere schierando i suoi uomini con il modulo 4-3-3. In attacco, Tello e Insigne dovrebbero supportare l’unica punta Moncini. Ecco la probabile formazione titolare delle Streghe, in vista della trasferta di Alessandria. Paleari; Masciangelo, Vogliacco, Glik, Letizia; Acampora, Calò, Ionita; Tello, Moncini, Insigne.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse della diretta Alessandria Benevento, proposte dall’agenzia Snai. Non sono favoriti i padroni di casa, infatti la vittoria dell’Alessandria, abbinata al segno 1, è quotata 3.35. Sembra difficile anche un risultato di parità, con il segno X proposto a 3.10. Favorito il Benevento, con la vittoria della squadra campana, abbinata al segno 2, quotata 2.25.





© RIPRODUZIONE RISERVATA