Diretta/ Andorra Trento (risultato finale 85-73) streaming video: Caroline 24 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Andorra Trento streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la seconda giornata nel gruppo A di basket Eurocup, la Dolomiti Energia cerca immediato riscatto.

Trento
Diretta Trieste Trento, basket Serie A1 10^ giornata (da www.eurocupbasketball.com)

DIRETTA ANDORRA TRENTO (RISULTATO 85-73): CAROLINE 24 PUNTI

Il match tra Andorra e Trento termina sul risultato di 85-73. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Andorra: Miller-Mcintyre 10, Pauli 6, Olumuyiwa 4, Hannah 11, Noua 20, Nakic 7, Diagne 2, Crawford 8, Jelinek 8, Morgan 5, Arteaga 4. Trento: Bardford 3, Williams 6, Reynolds 13, Forray 5, Flaccadori 4, Saunders 18, Caroline 24. Trento che, dopo aver calato un parziale di 24-16 nel terzo quarto, non riesce nella grande rimonta nell’ultimo periodo. Nonostante un ottimo Caroline, 24 punti, la compagine italiana perde in casa di Andorra guidata da Noua, 20 punti. (agg. Umberto Tessier)

CAROLINE 21 PUNTI

Il terzo quarto tra Andorra e Trento termina sul risultato di 62-54. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Andorra: Miller-Mcintyre 8, Pauli 4, Hannah 6, Noua 15, Nakic 7, Diagne 2, Crawford 6, Jelinek 8, Morgan 2, Arteaga 4. Trento: Bardford 3, Williams 5, Reynolds 10, Forray 5, Saunders 9, Caroline 21. Trento che cala un parziale di 24-16 e riapre la gara portandosi ad appena otto lunghezze dai padroni di casa. Da sottolineare la grande prestazione di Caroline autore, fino ad ora, di ben 21 punti. Vediamo ora cosa ci regalerà l’ultimo quarto di gara. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA ANDORRA TRENTO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Andorra Trento sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, dunque sarà riservata agli abbonati Sky che da questa stagione possono tornare a seguire la Eurocup. Per questa sera dovranno visitare Sky Sport Action (numero 206 del decoder) e come di consueto, in assenza di un televisore, avranno la possibilità di assistere al match anche in diretta streaming video, servizio fornito senza costi aggiuntivi dall’applicazione Sky Go attivabile su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

INTERVALLO LUNGO

Andorra e Trento vanno all’intervallo lungo sul risultato di 46-30. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Andorra: Miller-Mcintyre 8, Pauli 2, Hannah 3, Noua 9, Nakic 7, Diagne 2, Crawford 5, Jelinek 6, Moran 2, Arteaga 2. Trento: Reynolds 4, Forray 2, Saunders 7, Caroline 17. Trento che subisce un parziale di 25-20 e non riesce ad accorciare lo svantaggio del primo quarto. Nonostante un Caroline ispiratissimo la compagine italiana non sta riuscendo, al momento, a rientrare nel match. Le due squadre vanno ora all’intervallo lungo per ricaricare le pile e continuare questa bellissima sfida. (agg. Umberto Tessier)

JELINEK 6 PUNTI

Il primo quarto tra Andorra e Trento termina sul 21-10. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Andorra: Miller-Mcintyre 4, Hannah 3, Noua 2, Diagne 2, Crawford 2, Jelinek 6, Arteaga 2. Trento: Reynolds 2, Saunders 5, Caroline 3. Padroni di casa che hanno sbagliato davvero pochissimo sotto canestro a differenza della compagine italiana che sta faticando tantissimo nella fase realizzativa. Gara ancora lunghissima con Trento che dovrà cambiare marcia se vuole provare a rientrare in gara ed accorciare la differenza punti. Andiamo ora verso il secondo quarto di un match che sta regalando giocate interessanti. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo pronti a vivere la diretta di Andorra Trento: nel roster del MoraBanc spicca una vecchia conoscenza del basket italiano, Drew Crawford infatti ha giocato ancora l’anno scorso con Brescia ma era già passato da Cremona (dove era esploso, vincendo Coppa Italia e relativo MVP con anche premio di miglior giocatore del campionato) mentre l’Olimpia Milano lo aveva messo sotto contratto per giocare l’Eurolega, tuttavia appena prima che la competizione venisse cancellata per il lockdown. Ad Andorra da quest’anno gioca anche il veterano Gal Mekel, visto a Treviso ormai 10 anni fa e poi protagonista con Maccabi Tel Aviv, Gran Canaria, Zenit e tornato in Italia per vestire la canotta di Reggio Emilia.

Moussa Diagne invece è un centro senegalese ma di passaporto spagnolo, formatosi nel Paese iberico e passato anche dal Barcellona, che però lo ha fatto giocare pochissimo. Lui è uno dei veterani del roster visto che si è trasferito al MoraBanc nel 2018; il coach di Andorra è Ibon Navarro, che come vice di Dusko Ivanovic al Baskonia ha vinto la Coppa del Re e due volte la Supercoppa di Spagna. Adesso è davvero arrivato il momento di metterci comodi e scoprire quello che succederà sul parquet del Poliesportiu d’Andorra: finalmente la palla a due di Andorra Trento sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

ANDORRA TRENTO: IL PROTAGONISTA

Come potenziale protagonista di Andorra Trento scegliamo Jordan Caroline: menzione d’onore per l’ala di 25 anni, se non altro perchè nel disastroso esordio contro Badalona è stato l’unico a rimanere a galla. Per Caroline sono arrivati infatti 12 punti e 11 rimbalzi, una doppia doppia pur non supportata dalle percentuali (5/16) che sono state pessime come per tutta la Dolomiti Energia. Caroline però ha mostrato voglia di riemergere anche in una partita che ben presto è stato considerata persa; ricordiamo che per lui si tratta della seconda esperienza in Europa perchè, uscito dall’Università di Nevada, era andato a giocare nell’Hapoel Eliat dopo una breve parentesi in G-League con i South Bay Lakers (11,7 punti a partita) senza mai riuscire a convincere coach Frank Vogel a inserirlo nel roster della squadra NBA.

In Serie A1 Caroline viaggia a 15,7 punti e 7,3 rimbalzi con il 51,5% da 2, e una valutazione di 18,7: ha saltato le prime due partite di campionato per un infortunio, in Supercoppa invece aveva avuto 15,8 punti ma 18,3 dopo gli 8 punti dell’esordio. Un elemento dunque che al momento sta diventando il primo violino di Trento, vedremo come si comporterà questa sera nella trasferta del Poliesportiu d’Andorra… (agg. di Claudio Franceschini)

ANDORRA TRENTO: PRIMA VITTORIA DELL’AQUILA?

Andorra Trento è in diretta dal Poliesportiu d’Andorra, alle ore 20:00 di mercoledì 27 ottobre: si gioca qui per la seconda giornata nel gruppo A di basket Eurocup 2021-2022. L’Aquila ha una sola missione: riscattare immediatamente il pesantissimo ko subito all’esordio contro Badalona, una sconfitta casalinga di 30 punti che chiaramente ha aperto qualche dubbio circa la tenuta di una squadra che, ancora affidata a Lele Molin, in Eurocup aveva fatto benissimo qualche anno fa e sa di potersi togliere qualche soddisfazione, pur dovendo ancora marciare.

Lo si è visto anche in campionato, dove domenica è arrivata un’altra sconfitta interna (questa subita da Treviso): alcuni elementi nuovi nel roster della Dolomiti Energia non stanno ancora rendendo come ci si aspettava, dunque vedremo cosa succederà tra poche ore nella diretta di Andorra Trento della quale, aspettando che arrivi la palla a due, possiamo fare qualche valutazione circa i temi principali che potrebbero emergere nella sera di Eurocup, certamente delicata per entrambe le squadre.

DIRETTA ANDORRA TRENTO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Andorra Trento mette di fronte due squadre che vanno a caccia di riscatto: della Dolomiti Energia abbiamo detto e anche il passo in campionato non è assolutamente in linea con quelle che sono le aspettative ma, come abbiamo ripetuto più volte all’inizio di questa stagione, l’Aquila non è nuova alle false partenze per poi riprendere quota e iniziare davvero a marciare. Qui, chiaramente, il grande punto interrogativo è legato alle possibilità del nuovo roster messo nelle mani di Lele Molin, che ha comunque giocato ancora poco per una valutazione davvero profondo. Anche il MoraBanc, dicevamo, ha perso all’esordio: la squadra, che partecipa alla Liga Endesa e dunque rappresenta la federazione spagnola, è uscita sconfitta dal match contro il Lokomotiv Kuban. Sarà allora interessante scoprire se, in una trasferta complicata anche sul piano emotivo, Trento sarà in grado di riprendere il passo giusto: qualificarsi agli ottavi di Eurocup è ampiamente possibile, ma non bisognerà perdere troppo terreno…

© RIPRODUZIONE RISERVATA