DIRETTA/ Arezzo Pescara (risultato finale 1-2): Pattarello sfiora il pareggio! (Serie C, 21 gennaio 2024)

- Christian Attanasio

Diretta Arezzo Pescara, streaming video e tv della partita valevole per la 22^ giornata di Serie C Girone B (21 gennaio 2024)

Video Carrarese Arezzo Diretta Arezzo Fermana, Serie C girone B (da facebook.com/SSArezzo)

DIRETTA AREZZO PESCARA (RISULTATO 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Città di Arezzo il Pescara batte in trasferta l’Arezzo per 2 a 1. Nel primo tempo gli ospiti iniziano bene la partita riuscendo a passare in vantaggio già al 13′ grazie alla rete messa a segno da Merola trasformando il calcio di rigore concesso per fallo di Masetti su Vergani, costretto al cambio con Cuppone per infortunio subito al 14′. I padroni di casa reagiscono trovando il gol del pari per merito di Gaddini al 29′ ma gli abruzzesi tornano avanti al 35′ con il colpo di testa vincente di Di Pasquale. Nel secondo tempo il copione del match rimane invariato rispeto a quanto visto in precedenza ed i biancazzurri collezionano alcune opportunità fallite con Cangiano e Merola. Nell’ultima parte dell’incontro Pattarello calcia a lato per i toscani sul più bello in pieno recupero al 90’+6′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Pescara di portarsi a quota 35 nella classifica del girone B della Serie C mentre l’Arezzo resta fermo a 29 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

AREZZO PESCARA, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv Arezzo Pescara sarà trasmessa in esclusiva su NOW poiché Sports Eleven, casa della Serie C nelle ultime stagioni, non detiene più i diritti della terza divisione del calcio che è passata dunque interamente a NOW.

Anche la diretta streaming Arezzo Pescara sarà visibile unicamente su Now, come detto divenuta la piattaforma di riferimento della Serie C avendo l’esclusiva a trasmettere tutto il campionato da qui alla fine della stagione.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Arezzo e Pescara è ancora saldamente bloccato sull’1 a 2 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori delle due squadre in campo questa sera al Città di Arezzo, il copione non pare cambiare rispetto a quanto ammirato in precedenza ed biancazzurri continuano a spingere con Cangiano al 46′, Merola al 47′ ed al 57′ ma i granata protestano al 50′ quando Moruzzi salva i suoi sullo spunto di Pattarello. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Arezzo e Pescara sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 2. I minuti scorrono sul cronometro ed i padroni di casa guidati dal tecnico Indiani reagiscono trovando il gol del pareggio al 29′ per merito di Gaddini ma gli abruzzesi tornano avanti al 35′ con il gol siglato da Di Pasquale con un colpo di testa da calcio d’angolo, oltre a sfiorare il tris con il subentrato Cuppone al 43′. Fino a questo momento il direttore di gara Francesco D’Eusanio, proveniente dalla sezione di Faenza, ha ammonito rispettivamente Masetti da una parte, Moruzzi al 19′ e Cuppone al 45′ dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Toscana la partita tra Arezzo e Pescara è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 0 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti allenati da mister Zeman partono forte riuscendo infatti a passare in vantaggio subito al 13′ grazie alla rete messa a segno da Merola, bravo a trasformare il calcio di rigore concesso per fallo di Masetti su Vergani che è stato poi costretto alla sostituzione al 14′ con Cuppone a causa dell’infortunio riportato nel contrasto. Intanto l’arbitro ha già ammonito Masetti all’11’ tra i calciatori dell’Arezzo.

Ecco le formazioni ufficiali: AREZZO (4-2-3-1) – Trombini; Donati, Risaliti, Masetti, Montini; Mawuli, Bianchi; Iori, Gaddini, Guccione; Pattarello. A disp.: Borra, Landucci, Polvani, Settembrini, Lazzarini, Damiani, Catanese, Castiglia, Foglia. All.: Paolo Indiani. PESCARA (4-3-3) – Plizzari; Floriani, Brosco, Di Pasquale, Moruzzi; Franchini, Squizzato, Aloi; Merola, Vergani, Cangiano. A disp.: Gasparini, Milani, Masala, Tunjov, Pierno, Mesik, Staver, De Marco, Cuppone, Dagasso, Palumbo. All.: Zdeněk Zeman. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Verso Arezzo Pescara, abbiamo gli aretini che hanno iniziato in grande spolvero il cammino nel nuovo anno, tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro sfide disputate dagli amaranto, che sono reduci da un colpo esterno sul campo della Carrarese che ha dato seguito alla vittoria interna contro il Rimini. Risultati che hanno portato l’Arezzo all’ottavo posto in classifica, in piena zona play off nonostante una difesa da registrare con 30 gol già incassati.

Pescara invece reduce dalla sconfitta-beffa su autogol in casa contro il Perugia, abruzzesi sesti in classifica e senza vittorie da quattro partite di campionato, reduci da due sconfitte consecutive. Con 38 gol finora realizzati Zeman deve accontentarsi del secondo miglior attacco dietro quello della capolista Cesena. All’andata Pescara vincente 3-2 in casa contro l’Arezzo, che dal 2006 a oggi ha vinto però quattro delle ultime sette sfide di campionato disputate contro i biancazzurri. (agg. di Fabio Belli)

AREZZO PESCARA, IL DELFINO FA FATICA

La diretta Arezzo Pescara, in programma domenica 21 gennaio alle ore 18:30, racconta della 22esima giornata di Serie C Girone B. I padroni di casa sono sicuramente tra le più in forma del campionato con tre vittorie nelle ultime quattro. L’Arezzo ha messo a referto nove punti contro Perugia per 2-0, con il Rimini di misura e un pirotecnico 3-2 con la Carrarese.

Se la passa molto peggio il Pescara che non vince dal 9 dicembre contro l’Olbia, concluso 4-0 per il Delfino. Sembrava essere la ripresa per la squadra di Zeman, ma in realtà è stato l’ultimo sorriso prima di un periodo complicatissimo fatto di tre sconfitte con Catania, Juventus U23 e Perugia più i pareggi con Ancona e Fermana.

AREZZO PESCARA, LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni della diretta Arezzo Pescara vedono i padroni di casa scendere in campo col 4-2-3-1. Tra i pali Trombini, in difesa ci saranno Montini, Risaliti, Chiosa e Bianchi. In mediana ecco il duo Lazzarini-Eklu con Iori, Pattarello e Guccione trequartisti. Gucci sarà il centravanti.

Il Pescara replica col 4-3-3. In porta Plizzari, retroguardia composta da Floriani, Brosco, Di Pasquale e Milani. De Marco e Franchini mezzali con Dagasso in cabina di regia. In attacco ci sarà il tridente consueto con Merola e Accornero larghi più Vergani punta.

AREZZO PESCARA, LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote per le scommesse della diretta Arezzo Pescara danno favorita la squadra ospite a 2.20. Secondo bet365, l’1 fisso è a 3.05 con il pareggio a 3.25.

L’Over 2.5, vale a dire almeno tre gol, è quotato 1.78 mentre il segno opposto a 1.91. Gol e No Gol rispettivamente a 1.61 e 2.15.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie C

Ultime notizie