DIRETTA/ Ascoli Pisa (risultato finale 0-2) streaming DAZN: nerazzurri implacabili

- Fabio Belli

Diretta Ascoli Pisa. Streaming video DAZN del match valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Ascoli Serie B
Pronostici Serie B (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA ASCOLI PISA (RISULTATO FINALE 0-2): NERAZZURRI IMPLACABILI

Nessun problema per il Pisa nel gestire il doppio vantaggio in casa degli Ascoli, un successo che dimostra come i toscani possano puntare seriamente a un posto nei play off, lo stesso sfuggito solo all’ultima giornata nella passata stagione. Sempre più inguaiato in zona salvezza l’Ascoli, i marchigiani hanno provato a recuperare nel finale ma al 36′ il Pisa si è reso di nuovo pericoloso con Marin, mentre i bianconeri hanno tenuto in apprensione la retroguardia nerazzurra solo con i calci di punizione battuti da Sabiri, che non hanno però procurato pericoli reali per la porta di Gori. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ASCOLI PISA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ascoli Pisa non sarà disponibile sui canali della nostra televisione, perché il match di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN: di conseguenza l’appuntamento classico per tutti gli abbonati al servizio è quello con la diretta streaming video, i clienti potranno seguire questa partita di campionato utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

IL PISA GESTISCE

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo, con Marconi e Caracciolo che creano altre occasioni da gol per la formazione nerazzurra. Al 12′ l’Ascoli prova a scuotersi con un tentativo da fuori area di Saric, ma la situazione resta sempre sul doppio vantaggio per il Pisa, con Pinna e Saric che rimediano un’ammonizione a testa tra le fila dei padroni di casa per falli entrambi sull’incontenibile Marconi. Al 22′ viene deviato in calcio d’angolo un calcio di punizione dello specialista Sabiri, gioca meglio l’Ascoli ma il Pisa dà la sensazione di poter portare in porto la partita. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA MARCONI!

Viene ammonito anche Mosti, l’Ascoli però non riesce ad uscire dal guscio e il Pisa ha gioco facile nel trovare il raddoppio. Cross di Mastinu e colpo di testa di Marconi che non trova opposizione, viene ammonito anche il portiere dei padroni di casa Leali. Quindi al 40′ c’è un esterno di Lisi che non crea però problemi all’estremo difensore nerazzurro. Al 43′ la migliore occasione per l’Ascoli con una conclusione di Quaranta che si inserisce su una punizione tagliata battuta da Sabiri, grande risposta di Gori che permette al Pisa di andare all’intervallo in condizione di doppio vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA MASTINU!

Ottima partenza del Pisa che trova varchi interessanti e al 10′ riesce a sbloccare il risultato. Segna Mastinu, bravo a sfruttare un assist di Marin, a sua volta protagonista di un bell’affondo che ha lasciato sul posto Pucino. Al 12′ viene ammonito Meroni per un fallo su Sabiri, quindi al 17′ ancora azione di forza di Marin che sfrutta un’incertezza di Brosco e va alla conclusione, ma senza fortuna. Al 19′ ci prova Palombi ma la sua conclusione si perde sul fondo, per l’Ascoli davvero poco da segnalare nel primo quarto di gara. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Ascoli: Leali; Pinna, Brosco, Quaranta, Pucino; Saric, Danzi, Mosti; Sabiri; Dionisi, Simeri. Pisa: Gori, Siega, Caracciolo, Palombi, Mastinu, Meroni, Marini, Lisi, De Vitis, Marconi, Beghetto. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Eccoci finalmente al calcio d’inizio di Ascoli Pisa, una partita delicata per entrambe le squadre con i nerazzurri che proveranno a insediarsi ancor più a fondo in zona playoff. La squadra di Luca D’Angelo è imbattuta da quattro gare: peccato che in questo lasso di tempo abbia vinto soltanto una volta, ma si è trattato di un successo di grande prestigio perché arrivato sul campo del Monza. Per il resto ci sono dunque tre pareggi; il dato positivo che accompagna il Pisa è quello relativo ai gol fatti, perché abbiamo una serie di 9 partite con almeno una rete all’attivo; in più nelle ultime 15 uscite, dopo lo 0-4 incassato a Ferrara, i toscani hanno perso soltanto due volte (sempre in trasferta e per 1-2, contro Entella e Cremonese) e dunque anche questo li ha rilanciati verso le prime otto posizioni della classifica. In casa una sola sconfitta, in trasferta rendimento decisamente peggiore con 13 punti in 12 gare; il Pisa in generale vince poco (7 volte) e incassa troppi gol (38), ma come abbiamo visto potrebbe comunque arrivare alla post season. È allora arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che ci racconterà il terreno di gioco dello stadio Del Duca, parola al campo perché la diretta di Ascoli Pisa prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

ASCOLI PISA: I TESTA A TESTA

Considerando anche le sfide all’Arena Garibaldi la diretta di Ascoli Pisa si è già giocata per 13 volte. Il bilancio ci parla di 6 successi per i nerazzurri, 5 per i bianconeri e 2 pareggi. Curiosità vuole che in trasferta le due squadre si sono imposte solo una volta nella loro storia. L’ultima vittoria del Pisa ad Ascoli è del febbraio 2017, un match terminato col risultato finale di 2-4. I padroni di casa erano partiti in vantaggio con un gol di Favilli al terzo di gioco. Nel primo tempo la squadra ospite riuscì a mettere le cose in chiaro con una doppietta di Masucci e in mezzo una rete di Mannini. Pronti via nella ripresa la squadra di casa la riapriva con Cacia, con un gol che riblindava il match grazie a Angiulli. L’ultima vittoria dell’Ascoli al Del Duca contro questo avversario ci porta indietro al dicembre 2019, quella volta la gara terminò col risultato di 1-0 grazie a una rete di Cavion.

ASCOLI PISA: SFIDA INCERTA!

Ascoli Pisa, in diretta martedì 2 marzo 2021 alle ore 19.00 presso lo stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli, sarà una sfida valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Obiettivi da rincorrere con maggiore convinzione per due squadre reduci entrambe da un pareggio. 1-1 dell’Ascoli sul difficile campo del Pordenone, una performance di per sé positiva che ha portato però i bianconeri a ritrovarsi sempre al terzultimo posto a -4 dalla zona play out. In zona salvezza le rivali corrono e la situazione si fa difficile per ottenere la permanenza in cadetteria. Come detto, ha pareggiato anche il Pisa contro il Vicenza, 2-2 in una partita molto combattuta e quarto risultato utile per i toscani, che hanno ottenuto 3 pareggi e una vittoria in questo mini-ciclo. A quota 33 con Pordenone e Frosinone, i nerazzurri sono tra le squadre che inseguono l’ottavo posto e i play out a -4 dalla Spal, anche se il Pisa comunque non è arrivato fino a questo momento a mantenere un passo d’alta classifica, mancando soprattutto sul piano della continuità.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI PISA

Le probabili formazioni della sfida tra Ascoli e Pisa presso lo stadio Cino e Lillo Del Duca. I padroni di casa allenati da Andrea Sottil scenderanno in campo con un 4-3-1-2 e questo undici titolare: Leali; Pucino, Quaranta, Brosco, D’Orazio; Saric, Buchel, Eramo; Sabiri; Dionisi, Bajic. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Luca D’Angelo con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Perilli; Birindelli, Caracciolo, Benedetti, Beghetto; Gucher, De Vitis, Marin; Siega; Marconi, Palombi.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Ascoli e Pisa, le quote del bookmaker Snai fissano a 2.55 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 3.00 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 2.90 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA