Diretta/ Atalanta Spal (risultato finale 1-2), video streaming tv: Berisha decisivo!

- Fabio Belli

Diretta Atalanta Spal streaming video e tv: formazioni, quote e risultato live del match valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie A, il Monday Night

Atalanta Spal
Un precedente di Atalanta Spal (Foto LaPresse)

DIRETTA ATALANTA SPAL (RISULTATO FINALE 1-2): BERISHA DECISIVO!

L’assalto finale dell’Atalanta non produce frutti, la Spal è ben chiusa nella sua metà campo e nel recupero arrivano le ultime occasioni da gol per i bergamaschi, ci prova Malinovsky con una gran botta che centra in pieno Tomovic, poi l’ultima chance al 94′ è per Zapata che trova però l’ennesima parata decisiva di Berisha. La Spal dopo quella in casa del Torino trova un’altra vittoria esterna che potrebbe rivelarsi decisiva per la permanenza in Serie A, per l’Atalanta è un duro colpo nella corsa alla Champions, con la Lazio che passa a +10 (con una partita disputata in meno) e la Roma a +3 rispetto ai bergamaschi. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Atalanta Spal sarà trasmessa in esclusiva Sky sul canale numero 202 del satellite, Sky Sport Serie A. Il match sarà altrimenti trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Sky. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale SkyGo.

SALVATAGGIO DI MISSIROLI

Al 16′ grande occasione per il pari ma Duvan Zapata calcia addosso al portiere a tu per tu con Berisha. Al 21′ Gasperini si gioca anche la carta Muriel al posto di Caldara, al 25′ Pasalic arriva alla conclusione quasi a colpo sicuro ma Missiroli si immola e aiuta Berisha nel salvataggio. Al 26′ finisce fuori un colpo di testa di Zapata, poi finisce di poco fuori un destro di De Roon al 32′, mentre la Spal sostituisce Valoti con Valdifiori. La pressione bergamasca aumenta ma la Spal mantiene il prezioso vantaggio al Gewiss Stadium. (agg. di Fabio Belli)

RIBALTONE ESTENSE!

Il secondo tempo inizia con un cambio tra le fila dell’Atalanta, con Djimsiti che prende il posto di Freuler. Al 5′ viene ammonito Palomino per un fallo su Strefezza, mentre all’8′ non trova precisione un tentativo di sinistro di Duvan Zapata. Al 9′ il lampo che produce il pareggio della Spal: grande accelerazione di Reca che salta secco Djimsiti e cross per Petagna che realizza il pareggio. All’11’ Berisha si oppone a un nuovo tentativo mancino di Zapata, poi al 14′ Gasperini opera un altro cambio con Malinovsky che rileva il Papu Gomez. Ma al quarto d’ora Dabo serve Valoti che si rende protagonista di una grande azione personale, serpentina e gol che ribalta completamente la situazione con la Spal avanti 1-2 al Gewiss Stadium. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI PETAGNA!

Chiuso il primo tempo al Gewiss Stadium con l’Atalanta in vantaggio 1-0 sulla Spal grazie a un gol di Josip Ilicic. Al 34′ la Spal ci prova con una conclusione acrobatica di Petagna, i bergamaschi rispondono al 36′ con un colpo di testa di Caldara, ma entrambi i tentativi non vanno a segno. Finisce lontano dalla porta anche un tentativo di Reca per gli estensi, mentre al 40′ viene ammonito De Roon per un fallo su Missiroli. Al 43′ Spal vicinissima al pareggio: Petagna svetta bene di testa ma coglie il palo alla desta di Sportiello. La prima frazione di gioco si chiude con l’ammonizione di Di Francesco per un fallo su Palomino. (agg. di Fabio Belli)

ZAPATA COGLIE L’INCROCIO!

La Spal prova a reagire ma al 21′ arriva la seconda ammonizione per la formazione estense con Vicari sanzionato per un fallo su Zapata. Al 25′ Dabo cerca la conclusione di potenza ma trova la pronta risposta di Sportiello, poi al 27′ è Valoti a non trovare la misura giusta del cross per Petagna ben appostato in area. Ci prova anche Reca con un cambio di passo con conclusione che viene murata da Toloi. La Spal si fa vedere con maggiore insistenza nella metà campo avversaria ma al 31′ è l’Atalanta a sfiorare il raddoppio: Pasalic innesca Zapata in contropiede, bordata del colombiano che si stampa sull’incrocio dei pali a Berisha ormai battuto. (agg. di Fabio Belli)

ILICIC DI TACCO!

Partenza a ritmi alti al Gewiss Stadium, al 5′ viene ammonito Valoti nella Spal per un fallo su Ilicic, poi è Caldara a non trovare l’inserimento giusto su una proiezione offensiva di Gomez. Intorno al quarto d’ora si accende il match, Zapata non arriva alla deviazione vincente a tu per tu con Berisha con la difesa della Spal che sbroglia la mischia, ma sul capovolgimento di fronte Valoti serve un pallone d’oro a Dabo, che invece di calciare a rete con la porta spalancata spreca cercando un improbabile assist per Petagna. Al 16′ Atalanta in vantaggio: Zapata salta Cionek e piazza un cross teso in area che Ilicic gira a rete con un pregevole colpo di tacco. Bergamaschi avanti 1-0 e lo sloveno arriva in doppia cifra con le marcature in campionato. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Atalanta Spal è il posticipo del lunedì che chiude la giornata di Serie A: tra pochi minuti si comincerà a giocare al Gewiss Stadium di Bergamo, nella breve attesa diamo ancora spazio a qualche numero che ci descrive un campionato finora molto diverso per queste due compagini. L’Atalanta di Gian Piero Gasperini ha ben 35 punti in classifica, frutto di dieci vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte. Anche la differenza reti (+23) evidenzia le grandi qualità della Dea, perché i 49 gol segnati fanno dell’Atalanta il migliore attacco, mentre le reti subite sono 26. Altra musica per la Spal di Leonardo Semplici, fanalino di coda della classifica con appena 12 punti: tre vittorie, altrettanti pareggi e tredici sconfitte sono i deludenti numeri dei ferraresi. Ovviamente la differenza reti è fortemente negativa (-17), dal momento che la Spal ha segnato appena 12 gol, incassandone invece 29. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Atalanta Spal, poi la partita comincia! ATALANTA (3-4-1-2) – Sportiello; Toloi, Caldara, Palomino; Freuler, De Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Ilicic, D. Zapata. A disp.: Rossi, Gollini, Masiello, Muriel, Piccoli, Malinovskyi, Djimsiti, Da Riva, Heidenreich. SPAL (3-5-2) – Berisha; Cionek, Vicari, Igor; Strefezza, Dabo, Missiroli, Valoti, Reca; Di Francesco, Petagna. A disp.: Thiam, Letica, Valdifiori, Floccari, Murgia, Tomovic, Paloschi, Salamon, Cannistra, Jankovic, Tunjov. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Atalanta Spal, big match per la 20^ giornata di Serie A: è tempo ora di analizzare anche lo storico dietro a tel scontro diretto. Dati alla mano dunque possiamo oggi parlare di ben 59 precedenti di questo incontro, questi segnati dal 1933 a oggi e pure in occasione del secondo e primo campionato italiano, oltre che per la Coppa Italia. Il bilancio complessivo ci racconta dunque di ben 25 pareggi recuperati, oltre che di 15 successi firmati dalla Dea e di 19 vittorie della compagine estense, che pure oggi per tale dato non risulta favorita alla vittoria. Non serve aggiungere che l’ultimo testa a testa segnato tra Atalanta e Spal sia recente e risale al turno di andata del campionato di Serie A in corso. Allora ben ricordiamo nella 1^ giornata il successo fuori casa dei bergamaschi col risultato di 3-2 e che vide le firme di Gosens e Muriel: Di Francesco e Petagna risposero nelle marcature per gli avversari. (agg Michela Colombo)

ARBITRA FEDERICO LA PENNA

Per il posticipo della 20^ giornata di Serie A, la diretta di Atalanta Spal è stata oggi affidata al fischietto di Roma Federico La Penna: a Bergamo presenzieranno anche gli assistenti Imperiale e Villa, il quarto uomo Aureliano e il duo Doveri-Ranghetti per le sedie Var e Avar. Fissando la nostra attenzione proprio sul primo direttore di gara, scopriamo subito che in stagione il signor La Penna ha messo a tabella 12 direzioni, di cui 11 per il Campionato di Serie A, dove ha pure deciso di 46 ammonizioni, tre espulsioni e sette calci di rigore. Ampliamo poi la nostra analisi e ricordiamo che in carriera il direttore di gara romano ha incontrato la formazione dell’Atalanta in cinque occasioni (4 successi della Dea finora): sono invece sei i suoi testa a testa con la Spal. Precisiamo che La Penna prima di oggi non ha mai diretto tale scontro diretto.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Atalanta Spal, diretta dall’arbitro La Penna questa sera, lunedì 20 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso il Gewiss Stadium di Bergamo, sarà un match valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie A. I bergamaschi in campionato sono reduci da un ottimo pareggio in casa dell’Inter e dall’aggancio in zona Champions alla Roma al quarto posto. Ma in Coppa Italia, dopo la finalissima raggiunta nella scorsa stagione, sono invece reduci dalla delusione dell’eliminazione negli ottavi di finale per mano della Fiorentina. Per continuare la corsa in campionato in Atalanta Spal la Dea chiede strada a una squadra sempre ultima in classifica e che ha cominciato il 2020 con due sconfitte contro Verona e Fiorentina, oltre a perdere nettamente l’ottavo di Coppa Italia in casa del Milan. Il tecnico Semplici è quasi all’ultima spiaggia: all’andata dopo essere stata in vantaggio 2-0 la Spal ha perso 2-3 facendosi rimontare dalla Dea, che in casa è reduce da 4 vittorie consecutive tra Champions League e campionato, mentre la Spal in trasferta ha ottenuto finora solo 2 risultati utili, un pari in casa dell’Udinese e la vittoria in casa del Torino.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA SPAL

Quali potrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Atalanta Spal, lunedì 20 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso il Gewiss Stadium di Bergamo per la ventesima giornata del campionato di Serie A? Proviamo a rispondere ipotizzando che l’Atalanta allenata da Gian Piero Gasperini sceglierà il 3-4-1-2 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Gollini, Toloi, Djimsiti, Palomino; Castagne, Pasalic, De Roon, Gosens; Gomez; Ilicic, Duvan Zapata. Risponderà la Spal guidata in panchina da Leonardo Semplici con un 3-5-2 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Valoti, Igor; Petagna, Di Francesco.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sull’esito del match Atalanta Spal, l’agenzia di scommesse Snai propone a 1.20 la vittoria in casa, a 7.50 la quota per l’eventuale pareggio mentre la quota per l’affermazione in trasferta viene proposta a 12.00. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei novanta minuti, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 1.40 e l’under 2.5 viene offerto a una quota di 3.00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA