DIRETTA ATP FINALS 2019/ Djokovic Thiem (risultato finale 1-2): super Dominic!

- Michela Colombo

Diretta Atp finals 2019 Djokovic Thiem: risultato finale 1-2, l’austriaco vola in semifinale. Eliminato aritmeticamente Berrettini, sarà sfida Federer-Nole.

diretta atp finals 2019
Diretta Atp Finals 2019: Novak Djokovic (Foto LaPresse)

Quello tra Djokovic e Thiem è stato probabilmente il match più bello di queste ATP Finals 2019: una sfida senza esclusioni di colpi che ha visto trionfare il giovane Dominic 6-7 6-3-7-6. L’ultimo set è stato ancora più emozionante del primo, con il 26enne austriaco che ha confermato ancora una volta di aver davanti a sé un futuro più che roseo: a due punti dalla sconfitta, Thiem è riuscito a ribaltare le sorti dell’incontro, battendo il ben più esperto Nole. Come dicevamo, il risultato non sorride a Matteo Berrettini: il tennista italiano dice ufficialmente addio al sogno qualificazione per peggior quoziente set. Thiem vola in prima posizione nel gruppo B e si assicura l’accesso in semifinale: l’altra casella sarà occupata da uno tra Djokovic e Federer, che si affronteranno nell’ultime giornata del gruppo. Un’altra grande serata di tennis a Londra, uno spettacolo per i milioni di appassionati dello sport… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA DJOKOVIC THIEM (1-1): LA RISPOSTA DI DOMINIC

Non mancano le sorprese in questa diretta della sfida tra Djokovic e Thiem. Il primo set è terminato con una vittoria di Nole al tie-break per 7 punti a 5, il secondo set ha visto trionfare l’austriaco: il 26enne si è imposto 3-6, dominio totale con sprazzi di gioco da fuoriclasse. Portatosi sullo 0-3, Thiem è riuscito a contenere il ritorno del serbo ed ha chiuso i giochi sfruttando la superiorità nella tenuta fisica. Djokovic, infatti, è apparso in affanno dal punto di vista della resistenza, soffrendo gli scambi durevoli. Chiusura di set con due diritti sbalorditivi. Non ci sono purtroppo buone notizie per il nostro Matteo Berrettini: anche in caso di vittoria in 2 set contro Thiem, Berrettini avrebbe un peggior quoziente set rispetto all’austriaco. Non ci resta che attendere il terzo set per scoprire come andrà a finire la super sfida di Londra, in campo due grandissimi del tennis. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA DJOKOVIC THIEM (1-0): NOLE AL TIE-BREAK

Proseguiamo la diretta di Djokovic Thiem, risultato sull’1-0 per il numero uno al mondo: dopo 1 ora e 5 minuti, il serbo si è imposto al tie-break per 7 punti a cinque. Il 26enne austriaco ha tenuto testa al rivale, dimostrando di potersela giocare alla pari. 44 punti a 40, una gara equilibrata che ha visto prevalere l’esperienza: Djokovic ha gestito infatti meglio i momenti importanti, come evidenziato negli ultimi due punti del set. Come dicevamo, abbiamo assistito ad un grande spettacolo: sul risultato di 3-1 per Djokovic, Thiem ha tirato fuori la garra ed ha raggiunto il 3-3 con un grande break. Il giovane di Wiener Neustadt ha messo in difficoltà Nole con la sua rapidità e la sua potenza, ma ha evidenziato dei limiti nella gestione della pressione. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA DJOKOVIC THIEM: GRANDE SPETTACOLO

Iniziamo la diretta di Djokovic Thiem con il botto: siamo a metà del primo set, risultato di 3-2 in una sfida molto serrata. Il tennista austriaco, vincitore di 16 titoli ATP in singolare, sta tenendo testa al più quotato rivale e sul parziale di 1-0 ha sfoderato un servizio straordinario ai 128 km/h. Djokovic non molla il colpo e breakka Thiem portandosi sul 3-1, trovando la sorprendente contro-replica di Thiem che porta il risultato sul 3-2. Una brillante difesa e un attacco di grande qualità, questi gli ingredienti dell’austriaco per cercare di impensierire il serbo, numero uno al mondo e reduce da un periodo di buon livello. Da segnalare le primissime giocate da highlights: sul 3-1, il 26enne di Wiener Neustadt ha tirato fuori dal cilindro una giocata sensazionale; rovescio impressionante, aggressione a rete e schiaffo al volo. Applausi. /Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA DJOKOVIC THIEM: VIA AL MATCH!

Finalmente prende il via un’altra giornata alle Atp Finals 2019, via alla diretta della sfida Djokovic Thiem per la seconda giornata nel girone Borg. Abbiamo parlato dei precedenti tra Roger Federer e Matteo Berrettini; Novak Djokovic invece comanda il bilancio nei confronti di Dominic Thiem, con 6 vittorie a fronte di 3 sconfitte. L’austriaco però è in un ottimo momento: negli ultimi tre anni ha battuto tre volte su cinque il serbo, vincendo anche l’ultimo incrocio in una emozionante semifinale al Roland Garros della scorsa primavera (6-2 3-6 7-5 5-7 7-5) e guadagnando la seconda finale consecutiva. Djokovic invece si era preso i primi cinque match: tra questi anche una partita del girone delle Atp Finals tre anni fa, un 6-7 6-0 6-2 che peraltro aveva rappresentato l’esordio assoluto di Thiem nel Master di fine anno (in quell’occasione l’austriaco aveva ricevuto i complimenti di José Mourinho, presente tra il pubblico alla O2 Arena). E’ curioso notare come sei delle nove sfide tra questi due giocatori siano avvenute sulla terra: il bilancio è 3-3 (2-1 per l’austriaco al Roland Garros) mentre su superficie dura, outdoor o indoor, non c’è competizione con un secco 3-0 a favore di Djokovic che ha concesso un solo set a Thiem (appunto quello di Londra). Ora però è il momento di lasciare la parola al campo, dunque concentriamoci su quello che succederà perchè finalmente si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv delle Atp Finals 2019 e quindi anche dello scontro Djokovic Thiem, è garantita a tutti gli abbonati alla televisione satellitare: il canale cui fare riferimento è Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e naturalmente ci sarà la possibilità di seguire le partite della O2 Arena anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre che sul sito nittoatpfinals.com potrete consultare le informazioni utili sui giocatori impegnati nel torneo di fine stagione.

DIRETTA DJOKOVIC THIEM: NOLE A CACCIA DEL NUMERO 1

Motivazione extra per Novak Djokovic per battere oggi Dominic Thiem vi è certo da ricercare anche nel Ranking Atp, dove al momento il serbo è alla posizione numero 2 al mondo, con ben 8945 punti. Davanti a Nole infatti resiste ancora Rafa Nadal, con 9589 punti ma certo il tennista iberico, impegnato lui pure nelle Atp Finals 2019 ma nel girone Agassi, potrebbe presto cedere il posto. Complice il KO dello stesso Rafa rimediato ieri sera a Londra contro Alexander Zverev con il risultato di 2-6 4-6, Djokovic infatti, nel caso chiudesse le Atp Finals 2019 da imbattuto, salirebbe di nuovo sul tetto del mondo. Serve però un percorso impeccabile dello stesso serbo, da questa fase a gironi che nel tabellone finale: l’impresa non è facile e certo Nadal potrebbe complicare i calcoli matematici (ad esempio il serbo potrebbe già attuare il sorpasso nel caso in cui vincesse tutte le partite del girone e lo spagnolo una sola) ma abbiamo ben visto che Nole ha intenzione di superare tutti gli ostacoli posti di fronte con l’energeia di uno schiacciasassi. Staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

DIRETTA DJOKOVIC THIEM: LE PAROLE DELL’AUSTRIACO

Alla vigilia del match Novak Djokovic Dominic Thiem, nel secondo turno delle Atp Finals 2019, ha preso la parola proprio il tennista austriaco, che giusto pochi giorni fa ha battuto proprio sul cemento di Londra Roger Federer. In conferenza stampa lo stesso Thiem ha affermato: “Per battere Federer bisogna sempre alzare il livello, e oggi ci sono riuscito. È sempre speciale giocare contro di lui e batterlo. Ancora di più sul veloce indoor perché solitamente gioca sempre benissimo su queste superfici, La superficie è veloce, simile a Parigi Bercy. E mi trovo bene, approccio bene con rovescio su queste superfici, ne trovo beneficio, cosa che non accade sui terreni più lenti, o dove la palla rimbalza appena”. Lo stesso Thiem ha poi dichiarato sui prossimi impegni del tabellone: “Aver cominciato con la vittoria su uno come Federer aumenta le mie chance di passaggio del turno, ma in caso di sconfitta contro Djokovic dovrò poi dare tutto al giovedì. Con questa formula ogni partita è di vitale importanza”. (agg Michela Colombo)

DIRETTA ATP FINALS 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

Secondo impegno odierno per le Atp Finals 2019 in corso a Londra sarà la sfida tra Djokovic e Thiem, big match del girone Borg, il cui inizio è stato fissato non prima delle ore 20.00 sul cemento inglese, e quindi le nostre ore 21.00. Dopo quindi il match di questo pomeriggio tra Matteo Berrettini e Roger Federer, è ancora grande spettacolo in questo secondo turno della fase preliminare. Visti poi i successi rimediati dai due sfidanti di questa sera nel primo turno, sappiamo bene che chi vince oggi potrebbe già avere un piede nel tabellone finale, ma nulla è già deciso e la stessa formula dl torneo Atp lascia aperti molti spazi. La sfida tra Djokovic e Thiem in ogni caso si annuncia davvero brillante: entrambi hanno dimostrato anche un grande stato di forma e non mancano le motivazioni per fare bene anche questa sera per il secondo turno dell’Atp Finals 2019.

DIRETTA ATP FINALS 2019: DJOKOVIC THIEM, I PRECEDENTI

In attesa di poter dare la parola al cemento di Londra per la diretta tra Djokovic e Thiem, match delle Atp Finals 2019, ecco che va certo considerato anche come i due tennisti, tra i migliori otto al mondo approcciano tale scontro. Come abbiamo annunciato prima, entrambi hanno ben vinto nella prima giornata del girone Borg. Da tabellone infatti Nole non ha avuto alcun problema a superare Matteo Berrettini la scorsa domenica, e pure col risultato di 6-2, 6-1. Il serbo ha approcciato alle Atp Finals 2019 da vero rullo compressore e non pare certo avere intenzione di fermarsi davanti all’austriaco. Pure però Dominic Thiem potrebbe rivelassi un avversario importante e ostico. Nel primo turno infatti il numero 5 del ranking Atp ha ben fatto contro il Re Roger Federer, (oggi in campo con il nostro azzurro), firmando la vittoria con un più risicato 7-5, 7-5  e mettendo sul cemento inglese una prestazione più solida e vincente del rossocrociato, che pure ha sciupato parecchio in quell’incontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA