Diretta/ Bamberg Fortitudo Bologna (risultato finale 84-68): nuovo KO per la Effe!

- Claudio Franceschini

Diretta Bamberg Fortitudo Bologna streaming video DAZN: orario e risultato live della partita valida per il gruppo F di basket Champions League, l’Aquila saluta oggi la competizione.

Virtus Fortitudo derby Facebook 2020 640x300
Diretta Bamberg Fortitudo Bologna, basket Champions League gruppo F (da facebook.com/unipolarena)

DIRETTA BAMBERG FORTITUDO BOLOGNA (FINALE 83-68)

Si è chiusa in questi istanti la diretta del match della Champions league tra Bamberg e Fortitudo Bologna: alla sirena, come da pronostico, sono i padroni di casa ad uscire vincenti da questo ultimo scontro diretto, pure con il risultato di 83-68. Se la Effe nella prima parte della partita era riuscita, sia pure con grande difficoltà a rimanere incollata ai tedeschi, dopo l’intervallo lungo, ha davvero ceduto sul parquet della Brose Arena. Ripreso il match per il terzo quarto vediamo che è sempre la Fortitudo a partite forte con Hunt e Fantinelli: subito il Brose reagisce con Vitali, alzando i giri e riprendendosi agilmente le redini del gioco. A metà del terzo parziale la sfida pare ancora aperta: Bansk prova a prendere per mano la squadra emiliana, ma il Bamberg con Rouff e Hall vola sul 66-51. Nell’ultimo quarto, Bologna prova a rilanciarsi con Sabatini e Saunders, ma il distacco è davvero elevato. Sengfelder e Thompson poi chiudono di fatto i giochi e alla sirena il risultato è di 83-68 per i padroni di casa, che dunque si confermano leader assoluti e imbattuti del girone F della Champions League. (agg Michela Colombo)

EFFE INCOLLATA

Siamo a metà della diretta tra Bamberg e Fortitudo Bologna e all’intervallo lungo del match per la Champions league di basket, vediamo che sono i tedeschi ad essere in vantaggio, col risultato di 39-36 alla sirena. Andando a vedere quanto è occorso in campo finora, va detto che al primo quarto è la squadra di casa a partire fortissimo: con Hunt e Fantinelli la F prova a rimanere in partita, ma è evidente che gli avversari segnando un altro ritmo. Al nono minuto il risultato di è 16-10 per il Bamberg, ma negli ultimi secondo è Saunders a ricucire il gap, portando la squadra emiliana sotto di appena due lunghezze, sul 16-14. Nel secondo quarto è invece la Fortitudo a partire con maggior entusiasmo: Cusin e Saunders portano avanti l’Aquila, che comunque non riesce a involarsi in fuga. Il Bamberg, pur registrando un ritmo molto basso rimane in partita e nel finale del parziale, pure prende il sopravvento, approfittando ii un leggero calo della formazione di Dalmonte. Prima della sirena Bansk e Fantinelli provano a rilanciare gli emiliani e riescono chiudere il parziale a soli due punti dai tedeschi. Ora vedremo che accadrà dopo l’intervallo! (agg Michela Colombo)

DIRETTA BAMBERG FORTITUDO BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bamberg Fortitudo Bologna non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione: l’unico modo per seguire la partita di Champions League è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma DAZN, che ha preso in carico i match di questa competizione di basket. La visione sarà dunque in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PALLA A DUE

Siamo alla palla a due di Bamberg Fortitudo Bologna. Naturalmente l’occhio della lente va su Michele Vitali, che gioca una sorta di derby personale avendo trascorso parecchi anni nella Virtus Bologna, pur giocando con costanza solo nella stagione 2015-2016. Per lui si tratta della seconda stagione all’estero: nel 2018 infatti si era trasferito ad Andorra dopo l’ottimo biennio con Brescia, rientrato in Italia aveva vestito la canotta di Sassari vincendo la Supercoppa e quindi ha accettato la sfida della Bundesliga. L’altro volto noto è quello di Tyler Larson, transitato da Varese nel 2018: la Openjobmetis lo aveva acquistato a stagione in corso e con lui aveva trovato la spinta giusta per qualificarsi ai playoff. L’eliminazione era arrivata subito, 0-3 contro Brescia pur guidando nel punteggio, per larga parte, ogni singola partita; dunque Larson si era incrociato con Vitali di cui quest’anno è diventato compagno di squadra. In Germania la guardia Usa aveva già giocato per Oldenburg e ancora per Francoforte; in precedenza, ha avuto esperienze anche in Lettonia, Belgio, Russia e Francia. Adesso siamo davvero arrivati al momento che stavamo aspettando, per cui possiamo metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il parquet della Brose Arena dove la diretta di Bamberg Fortitudo Bologna sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ANDATA

Nel presentare l’andata di Bamberg Fortitudo Bologna abbiamo già ricordato che la partita di andata era stata un massacro per l’Aquila: alla Unipol Arena il Brose era passato per 63-100, strappando già in un primo tempo chiuso con 20 punti di vantaggio e poi allargando ulteriormente la forbice. Ancora allenata da Meo Sacchetti, la Fortitudo aveva chiuso con il 36,6% dal campo e un pessimo 20,8% dal perimetro; aveva tenuto botta a rimbalzo ma il dato sconcertante è che Adrian Banks (14) e un insospettabile Stefano Mancinelli (17) avevano segnato la metà dei punti della squadra. C’era stata la buona prova di un Mattia Palumbo da 10 punti, Nicolò Dellosto aveva catturato 7 rimbalzi e Gherardo Sabatini smazzato 6 assist; Sacchetti aveva presto dato campo alle seconde linee vista la serata. Per il Bamberg, 19 punti e 6 assist per un Dominic Lockhart perfetto al tiro (6/6 dal campo con 5/5 nelle triple, 2/2 ai liberi), 17, 5 rimbalzi e 6 assist per Michele Vitali e 16, 7 rimbalzi e 6 assist di Chase Fieler uscito dalla panchina, ma soprattutto 23 punti con 8/12, 7 rimbalzi e 8 assist per Tyler Larson, che abbiamo visto anche nel nostro campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BAMBERG FORTITUDO BOLOGNA: PARTITA SENZA OBIETTIVI

Bamberg Fortitudo Bologna si gioca in diretta dalla Brose Arena, alle ore 18:30 di mercoledì 27 gennaio: l’ultima partita nel gruppo F di basket Champions League 2020-2021 conta il giusto, e cioè nulla. L’Aquila, che dai tedeschi aveva subito una ripassata alla Unipol Arena, è già ampiamente eliminata e, nella migliore delle ipotesi, potrebbe concludere le sue fatiche internazionali con la prima vittoria nel girone, tanto per togliersi lo sfizio e prendere un po’ di fiducia per gli impegni di campionato; anche il Bamberg però ha da chiedere poco a questo match, essendo qualificato e certo del primo posto nel girone.

I tedeschi, se vogliamo, sperano di chiudere imbattuti per lanciare un chiaro segnale alle avversarie e inseguire il sogno (al momento ancora virtuale e platonico) di sollevare il trofeo avendo vinto tutte le partite; per il resto sarà una sfida a basso voltaggio, e nella quale potremmo anche vedere tanto minutaggio per seconde e terze linee. Il responso lo darà il parquet; nel frattempo, aspettando la diretta di Bamberg Fortitudo Bologna, possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali che sono legati alla partita.

DIRETTA BAMBERG FORTITUDO BOLOGNA: RISULTATI E CONTESTO

Con Bamberg Fortitudo Bologna si conclude la campagna europea della Lavoropiù: c’era tanta attesa per il ritorno alla dimensione internazionale, ma i problemi verificatisi all’inizio della stagione, e sfociati nell’esonero di Meo Sacchetti, hanno portato l’Aquila a disputare un girone di Champions League davvero pessimo. Tutte partite perse, e una competitività che non si è mai vista: se in campionato Luca Dalmonte ha messo a referto qualche vittoria utile per allontanare la zona retrocessione, in questo contesto non è mai riuscito ad alzare l’asticella. Dunque, sarà un’eliminazione amara ma se non altro Bologna potrà ora concentrarsi sulla Serie A1 e una rincorsa ai playoff ancora del tutto possibile; il Bamberg, ridimensionato dopo il periodo scintillante di qualche anno fa, è una delle forti candidate a vincere la Champions League e aspetta di conoscere il nome della sua avversaria nella Top 16, sapendo comunque che chiunque sarà avrà tutte le possibilità di superare il turno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA