Diretta/ Bari Perugia (risultato finale 0-2) video tv: decide doppietta di Di Serio!

- Carmine Massimo Balsamo

Diretta Bari Perugia streaming video tv: formazioni e risultato live della partita per la 22^ giornata del campionato di Serie B

diretta bari Serie B I giocatori del Bari (Foto LaPresse)

DIRETTA BARI PERUGIA (RISULTATO FINALE 0-2): DECIDE DOPPIETTA DI SERIO

Al settantatreesimo minuto il Bari ci prova da posizione difficile con Folorunsho, che trova solo l’esterno della rete. Due minuti dopo il Perugia la sblocca con Di Serio: bel traversone dalla corsia destra di Casasola, intervento difensivo difettoso di Dorval che lascia tempo e spazio a Di Serio di portare in vantaggio gli umbri. Prova a scuotersi la formazione barese, ma è ancora il Perugia a colpire letalmente i galletti: splendida azione in ripartenza da parte degli uomini di Castori, con Rosi che verticalizza per Di Serio, il quale – ancora una volta – semina il panico nella difesa biancorossa e infila Caprile con una giocata di precisione. E’ la rete del ko per i galletti, che alzano bandiera bianca e al triplice fischio si arrendono definitivamente al Perugia. Un Bari spento e confuso cede dunque il passo al Perugia di Castori. Il pubblico del San Nicola rumoreggia e fischia al termine di una partita non indimenticabile. Si chiude sul risultato di 0-2. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SANTORO SPRECA

Ci avviciniamo al settantesimo minuto di Bari Perugia e il risultato live è sempre fermo sullo 0-0. Dopo due minuti dal ritorno in campo, Lisi si mette subito in proprio e prova a rendersi pericoloso con una conclusione dalla distanza, con Maiello che va a deviare il pallone in calcio d’angolo. Al cinquantesimo minuto grande intervento da parte di Caprile! Azione meravigliosa da parte degli umbri, con Rosi che anticipa Botta e fa ripartire l’azione; traversone di Casasola per Olivieri, con una conclusione a colpo sicuro su cui il portiere biancorosso riesce ad intervenire con il piede.

Passano dieci minuti e sono di nuovo gli umbri a spaventare i padroni di casa: palla al bacio per Santoro, che non sfrutta una sorta di rigore in movimento. Tentativo non troppo preciso da parte del giocatore dei grifoni e la palla termina fuori di pochissimo. Regge ancora lo zero a zero al San Nicola, dove Bari Perugia per il momento si annullano a vicenda. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

EQUILIBRIO AL SAN NICOLA

Rischia parecchio il Bari al ventisettesimo minuto del primo tempo, quando Maiello sbaglia un retropassaggio e mette in difficoltà la propria difesa. Il Perugia ci crede e attua un pressing asfissiante, mentre a livello disciplinare gli animi si scaldano per un fallo commesso dallo stesso Maiello. Attorno alla mezzora pasticcia un po’ la difesa di casa, con gli umbri che non riescono a concretizzare una potenziale occasione per passare in vantaggio, malgrado la superiorità numerica in area. Ci pensa il solito Caprile a sventare la minaccia, con una bella uscita bassa.

Dopo quarantacinque minuti di gioco, quindi, Bari Perugia restano inchiodate sullo zero a zero e vanno all’intervallo sul pareggio. Meglio il Perugia in questa prima frazione di gioco rispetto alla formazione pugliese, fin qui abbastanza confusionaria e poco brillante nella costruzione del gioco. La squadra di Castori, invece, dovrà fare attenzione ai cartellini nella ripresa, dato che nei primi 45′ ha già rimediato ben tre ammonizioni. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA ROSI DI TESTA!

Bari Perugia in campo da circa venti minuto al San Nicola, dove il risultato resta fermo sullo 0-0. Primo squillo al quinto minuto, con gli ospiti che provano a spaventare i galletti orchestrando una ripartenza velocissima: Vicari è attento e legge bene i tempi per anticipare Olivieri e sventare il potenziale pericolo. Al dodicesimo grande occasione per il Perugia: Rosi si fa vedere con un colpo di testa pericoloso dalla distanza ravvicinata, Caprile è attento e riesce a respingere. Al sedicesimo bella uscita di Gori in anticipo su Antenucci, con un intervento che lo vede allontanare la sfera addirittura con un bel colpire testa.

Pochi minuti dopo arriva la prima ammonizione della gara, con Dell’Orco che finisce nella lista dei cattivi dopo un fallo commesso ai danni di Dorval. Al ventesimo opportunità per Benedetti, che prova a colpire di testa ma il suo tentativo non preoccupa più di tanto Gori. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Voltiamo pagina e andiamo a leggere i numeri della diretta di Bari Perugia. I galletti sono quarti in classifica e reduci da tre punti nelle ultime tre partite. In tutto la squadra ha collezionato 33 punti con 8 vittorie, 9 pareggi e 4 sconfitte. L’attacco sta facendo molto bene e con 34 reti all’attivo è il migliore della categoria, la difesa invece fino a questo momento ha incassato 20 reti.

Dall’altra parte troviamo un Perugia che a oggi sarebbe retrocesso in Serie C senza spareggi anche se la zona playout dista “appena” 3 lunghezze. Reduce da un punto nelle ultime due gare il Grifone ha collezionato 20 punti in tutto somma di 5 vittorie, 5 pari e 11 ko. L’attacco è tra i peggiori del campionato con appena 19 reti fatte, dietro solo Cosenza a 18 e Cittadella a 15. La difesa invece ha incassato 29 gol. Il miglior marcatore della partita è l’algerino Cheddira autore fino a questo momento di 12 reti. Sarà interessante vedere come andrà a finire la gara di oggi per aggiornare il bilancio. (Matteo Fantozzi)

BARI PERUGIA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta del match Bari Perugia sarà disponibile, come di consueto per la Serie B, in televisione su Sky Sport e su Dazn ed in streaming tramite la piattaforma Helbiz. Per avere accesso alla visione della gara tramite la prima emittente è necessario essere abbonati al pacchetto Calcio e collegarsi al canale designato al momento del fischio di inizio. È possibile tuttavia seguire anche la diretta di Bari Perugia in streaming attraverso l’applicazione Sky Go, disponibile per computer, tablet e smartphone.

I TESTA A TESTA

Eccoci all’analisi dei precedenti per la diretta di Bari Perugia. Una partita che ha una buona tradizione anche in epoca recente, e che vede il Grifone nettamente in svantaggio: dopo aver vinto due volte consecutive nell’agosto 2012 (in Coppa Italia, ai supplementari) e due anni più tardi gli umbri sono andati incontro a cinque sconfitte e tre pareggi, così l’ultima affermazione del Perugia rimane quella di oltre otto anni fa, maturata però al San Nicola grazie ai gol di Diego Falcinelli e Lorenzo Del Prete. Quella squadra era neopromossa; da allora il Bari è stato quasi perfetto e ha raccolto il suo ultimo successo interno nel maggio 2018, terzultima giornata di Serie B e 3-1 firmato da Norbert Gyomber, Federico Andrada e Antonio Floro Flores, inutile il gol del Perugia arrivato con Alessandro Diamanti.

Tra le due squadre ci sono poi degli incroci giocati in Serie A, tra il 1998 e il 2001: troviamo qui tre vittorie del Bari, nei primi tre match, e tre del Perugia negli ultimi tre, spicca in particolar modo un pirotecnico 4-3 che il Grifone aveva centrato al San Nicola nell’aprile di 22 anni fa. Bari sul 3-0 al 49’ con rigore di Paolo Poggi e gol di Giuseppe Mazzitelli e Michele Marcolini; clamorosa rimonta umbra con Ahn Jung-Hwan, doppietta di Anselmo Robbiati e rigore di Marco Materazzi. (agg. di Claudio Franceschini)

PADRONI DI CASA FAVORITI!

Bari Perugia, in diretta sabato 28 gennaio 2023 alle ore 14.00 presso lo stadio San Nicola di Bari, sarà una sfida valida per la 22^ giornata del campionato di Serie B. Due squadre a caccia di riscatto dopo una giornata da dimenticare e di punti importanti per i rispettivi obiettivi, ovvero la promozione e la salvezza.

Il Bari di Mignani è quarto in classifica con 33 punti, frutto di otto vittorie, nove pareggi e quattro sconfitte. I Galletti nell’ultimo turno sono stati sconfitti 1-0 dal Palermo. Il Perugia, invece, è diciannovesimo a quota 20 punti, frutto di cinque vittorie, cinque pareggi e undici sconfitte. Gli umbri nell’ultimo turno sono stati sconfitti 2-0 dal Parma di Pecchia.

PROBABILI FORMAZIONI BARI PERUGIA

Andiamo adesso a conoscere le probabili formazioni del match, Mignani e Castori alle prese con gli ultimi dubbi del caso. Partiamo dal Bari, schierato con il consueto 4-3-1-2: Caprile, Dorval, Di Cesare, Vicari, Mazzotta, Maita, Maiello, Benedetti, Botta, Folonrusho, Ceter. Passiamo adesso al Perugia, in campo con il classico 3-5-2: Gori, Sgarbi, Curado, Dell’Orco, Casasola, Bartolomei, Luperini, Santoro, Lisi, Di Serio, Olivieri.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Mancano pochi minuti al fischio d’inizio della diretta Bari Perugia, è tempo di andare a scoprire le quote per le scommesse del match. Partiamo dall’1-x-2 grazie ai numeri di Eurobet: la vittoria del Bari è a 2,05, il pareggio è a 3,15, mentre il successo del Perugia è a 3,85. Si prospetta una gara piuttosto chiusa secondo i bookmakers: l’Under 2,5 è a 1,62, mentre l’Over 2,5 è a 2,20. Infine Gol e No Gol rispettivamente a 1,90 e 1,82.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie