Diretta/ Benevento Cittadella (risultato finale 0-3) streaming DAZN: veneti per la A!

- Fabio Belli

Diretta Benevento Cittadella: streaming video e tv, quote e risultato live della semifinale di ritorno dei play off di Serie B.

Improta Barberis Benevento Crotone lapresse 2019
Diretta Benevento Cittadella (Foto LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO CITTADELLA (RISULTATO LIVE 0-3): VENETI PER LA A!

Per la prima volta nella sua storia, il Cittadella potrà giocarsi la finale per la Serie A nei play off del campionato cadetto. Non ci sono state sorprese nel finale di partita, nonostante una gran pressione offensiva del Benevento e 7′ di recupero. I sanniti, forte dell’1-2 dell’andata e della migliore posizione in classifica, hanno sprecato ogni vantaggio facendosi travolgere allo stadio Vigorito, col Cittadella che ha chiuso con uno 0-3 che ha il sapore della storia. Straordinaria prova ed ora tutto sembra possibile alla squadra di Venturato, che continua a portare avanti un ciclo partito due stagioni fa e che l’anno scorso aveva visto il Cittadella eliminato in semifinale play off dopo due pareggi contro il Frosinone. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo che Benevento Cittadella non si potrà seguire in diretta tv ma sarà in esclusiva per tutti gli abbonati DAZN, collegandosi in diretta streaming video via internet tramite pc o smart tv o anche con dispositivi mobili come tablet o smartphone sull’app ufficiale o sul sito.

MONCINI! VENETI SUPER

Al 9′ della ripresa è arrivato anche il gol di Moncini: il Cittadella si è clamorosamente portato sullo 0-3 ed è vicinissimo alla qualificazione alla sua prima finale play off per la Serie A della sua storia. Gol segnato addirittura di tacco da Moncini, bravo a sfruttare un assist di Branca. La partita diventa più nervosa, vengono ammoniti Branca e Paleari nel Cittadella e Roberto Insigne nel Benevento, che al 10′ della ripresa ha sostituito Bandinelli con Buonaiuto. Al 20′ Letizia lascia spazio a José Asencio tra i sanniti, il Cittadella inserisce Scappini al posto di Moncini. Al 25′ i veneti troverebbero anche il quarto gol con un colpo di testa di Iori, ma la rete viene annullata per fuorigioco. Cittadella in vantaggio 0-3 sul campo del Benevento. (agg. di Fabio Belli)

RIBALTONE AL VIGORITO!

Clamoroso al Vigorito: ribaltone col Cittadella che nel finale di primo tempo trova i 2 gol che gli servirebbero per la qualificazione ed ottenere la finale play off per la Serie A. I sanniti sembravano in sostanziale controllo del match ed erano andati di nuovo vicini al vantaggio al 34′ con una conclusione di Federico Ricci che aveva costretto Paleari ad una grande respinta. Al 36′ arriva però il primo gol dei veneti con Diaw, il Benevento si fa trovare impreparato in difesa e la ripartenza del Cittadella va a segno con Montipò saltato in uscita. Viene ammonito Panico, poi al 41′ il Cittadella sfiora il raddoppio con un palo di Siega. Al 44′ gli ospiti colpiscono ancora: bella conclusione a girare di Panico e, complice una deviazione di Viola che lo mette fuori causa, Montipò è battuto per la seconda volta: Benevento-Cittadella 0-2 alla fine del primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A VIOLA

A metà primo tempo risultato ancora a reti bianche tra Benevento e Cittadella. Doppia occasione in apertura di match per i sanniti, che al 6′ vedono finire di poco fuori una girata di Bandinelli e all’8′ ci provano con un colpo di testa di Roberto Insigne, deviato da Paleari in angolo. Al 12′ il primo ammonito della partita è per i veneti, cartellino giallo per Adorni sanzionato per aver fermato Roberto Insigne lanciato in contropiede. Il Cittadella, che ha bisogno di una vittoria con due gol di scarto per accedere alla finale play off della Serie B, prova a cambiare passo ma al 20′ è il Benevento a vedersi annullare un gol. Viola riesce a segnare direttamente da calcio d’angolo, ma sulla sua parabola il gioco era stato fermato per un fallo in attacco nell’area del Cittadella. Bravo Adorni a chiudere difensivamente su Diaw al 22′, il risultato ancora non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Pochi minuti prima di poter dare la parola al campo per la diretta di Benevento Cittadella: le formazioni ufficiali del match di ritorno per la semifinale play off di Serie B sono già in campo ma non possiamo non fare un piccolo passo indietro alla precedente stagione del campionato di Serie B, dove pure ia squadra granata era stata protagonista nella fase finale. Se oggi il passaggio alla finale dei play off per la squadra padovana è in serio pericolo, dopo il KO rimediato in casa pochi giorni fa, ecco che pure l’anno scorso, la squadra granata non aveva approcciato la semfinale di ritorno con le migliori prospettive. Allora la squadra granata aveva infatti trovato con fatica accesso a questa fase finale del tabellone, battendo il Bari: in semifinale aveva poi trovato il Frosinone. Qui però, con il pari in casa e sopratutto col pareggio allo Stirpe per 1-1, le speranze del Cittadella di accedere alla finale svanirono, anche in virtù del miglior piazzamento dei gialloazzuri in classifica. Lo spettro di tal ricordo è quindi oggi ben vivo contro il Benevento. Gli stregoni hanno avuto successo nel match di andata e pure hanno chiuso la stagione regolare con un migliore piazzamento: i granata riusciranno nell’impresa? Diamo la parola al campo per scoprirlo! BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli, Ricci, Coda, Insigne. Allenatore: Cristian Bucchi. CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Frare, Rizzo; Siega, Iori, Branca; Panico, Moncini, Diaw. Allenatore: Roberto Venturato. (agg Michela Colombo)

PARLA IORI

Verso Benevento Pescara, come abbiamo visto non sarà certo facile per il Cittadella recuperare lo svantaggio accumulato in casa pochi giorni fa nella partita di andata dei play off con il Benevento, ma di certo i granata ancora credono nell’impresa. A suonare la carica nello spogliatoio dei patavini è stato Manuel Iori, che al termine della sfida di andata delle semifinali ha dichiarato: “Non vedo perché non possiamo andare a vincere 2-0 a Benevento, avevamo fatto tre gol a La Spezia poi il Var l’ha annullato per un centimetro. Crediamo nella grande impresa, se qualcuno pensa che sia finita non deve presentarsi domani”. In tal occasione però non è mancato pure un giudizio lucido su quanto avvenuto in campo al Tombolato: “L’espulsione? Su un fallo mezzo e mezzo così devi un po’ frenarti quando sei già ammonito, possiamo stare lì sindacare quanto vogliamo, è chiaro che in undici contro dieci non ci sono state situazioni clamorose e non abbiamo sofferto tanto sinceramente. In mezzo abbiamo provato a contenere, paghiamo un’ingenuità “. Vedremo se oggi i giocatori granata saranno più attenti. (agg Michela Colombo)

IL PROTAGONISTA

Potrebbe non essere il primo titolare per la diretta di Benevento Cittadella di questa sera, ma di certo sarà un vero asso nella manica per Mister Bucchi in questa sfida così calda al Vigorito. Ci riferiamo a Roberto Insigne che già si è messo in luce nel miglior dei modi nella sfida di andata, regalando la prima marcatura ai giallorossi, al successo poi per 2-1 al Tombolato. Il profilo è di certo di primo livello: arrivato in maglia degli stregoni in prestito questa estate dal Napoli, il bomber classe 1994 nella stagione regolare della cadetteria ha messo a tabella 11 assist vincenti e 7 gol in 25 partite giocate e 1598 minuti di gioco. A tali dati si aggiungono per Insigne due reti in Coppa italia e il gol sopracitato contro i granata nelle semifinali dei play off di Serie B. Va poi aggiunto che in carriera lo stesso Insigne ha disputato solo tre incontri contro il Cittadella trovando sempre la vittorie e firmando pure due assist vincenti e un gol. Sarà lui a consegnare il pass per la finale dei playoff di B al Benevento? (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Benevento Cittadella sarà diretta questa sera, come vi abbiamo già segnalato dall’arbitro Juan Luca Sacchi, che fa parte della sezione Aia di Macerata. Adesso però andiamo a scoprire quale sarà la composizione completa della squadra arbitrale designata per la partita di ritorno della semifinale playoff di Serie B: i due guardalinee saranno i signori Oreste Muto di Torre Annunziata e Michele Lombardi di Brescia, avremo poi il quarto uomo Valerio Marini di Roma 1 e anche gli addetti alla Var, introdotta per questi playoff anche in Serie B. Avremo dunque davanti al video il signor Marco Serra di Torino, accompagnato dall’assistente Avar Ivano Pezzuto di Lecce. Nato il 13 ottobre 1984 a Treia, il signor Juan Luca Sacchi ha diretto in questo campionato già altre tredici partite di Serie B, con un bilancio di 56 cartellini gialli, due espulsioni (una per somma di ammonizioni e l’altra per rosso diretto) ed infine ha assegnato tre calci di rigore. Dati molto diversi circa i precedenti stagionali delle due squadre con il fischietto marchigiano: per il Benevento ci sono un pareggio con il Lecce e la sconfitta a Crotone, il Cittadella invece è stato diretto ben quattro volte dal signor Sacchi e vanta una vittoria, due pareggi e una sconfitta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Benevento Cittadella, diretta dall’arbitro Juan Luca Sacchi sabato 25 maggio 2019 alle ore 21.00, sarà la sfida valevole come match di ritorno della semifinale play off di Serie B. Già forte del miglior piazzamento in classifica, il Benevento arriva all’appuntamento dopo la vittoria per 1-2 di martedì scorso allo stadio Tombolato nel match d’andata. I gol di Roberto Insigne e di Coda hanno ribaltato il vantaggio di Proia ed ora avvicinano alla finalissima per tornare in Serie A dopo una sola stagione i sanniti. I veneti dovranno trovare una vittoria con due gol di scarto allo stadio Vigorito per non subire la seconda eliminazione consecutiva ai play off dopo quella subita per mano del Frosinone nella passata stagione.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO CITTADELLA

Le probabili formazioni di Benevento Cittadella, attese al Ciro Vigorito I sanniti allenati da Bucchi schiereranno un 4-3-1-2 con Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli; Federico Ricci; Coda, Roberto Insigne. Risponderanno i veneti allenati da Venturato schiereranno un 4-3-1-2 con Paleari; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Rizzo; Pasa, Branca, Iori; Schenetti; Moncini, Finotto.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker indicano il Benevento favorito per la conquista della vittoria sul Cittadella. Vittoria in casa quotata 2.10 da Eurobet, pari proposto a una quota di 3.10 da Bet365, vittoria in trasferta offerta a 3.50 da William Hill. Per Bwin le quote su over 2.5 e under 2.5 sono rispettivamente fissate a 1.85 e 1.95.



© RIPRODUZIONE RISERVATA