Diretta/ Benevento Empoli (risultato finale 2-0) streaming DAZN: sanniti padroni

- Claudio Franceschini

Diretta Benevento Empoli streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per l’undicesima giornata del campionato di Serie B.

Inzaghi Serie B Benevento
L'allenatore del Benevento, Filippo Inzaghi (Foto LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO EMPOLI (RISULTATO FINALE 2-0): SANNITI PADRONI

Sempre più padrona del campionato la formazione di Filippo Inzaghi: il Benevento capitalizza il 2-0 contro l’Empoli che rischia di capitolare ancora su una conclusione di Frattesi, ma in generale soffre molto la manovra di un Benevento applaudito dallo stadio Vigorito. Al 35′ una spinta di Balkovec su Maggio fa reclamare il calcio di rigore ai padroni di casa ma l’arbitro lascia proseguire, poi Romagnoli copre su Insigne che si sarebbe trovato a tu per tu con Brignoli nel recupero. Con questo successo il Benevento vola a +5 sul Perugia secondo, a +6 dal gruppo delle terze e a +7 da un Empoli che ora deve pensare innanzitutto a rimettere a fuoco l’obiettivo secondo posto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Benevento Empoli non sarà trasmessa sui nostri canali, ad eccezione forse di Dazn 1 che, grazie alla sinergia con Sky, permette agli abbonati delle due emittenti di assistere alla sfida sul canale 209 del decoder satellitare. Naturalmente i clienti Dazn potranno gustarsi la partita di Serie B anche con il tradizionale metodo della diretta streaming video, oppure installando direttamente l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

GESTIONE DEL VANTAGGIO

Al 3′ della ripresa Balkovec si immola murando una pericolosa conclusione di Sau. All’8′ Veseli prende il posto di Gazzola nell’Empoli, quindi viene ammonito Letizia tra i padroni di casa per un fallo su Frattesi. Al 9′ coda divora l’occasione per il tris facendosi ipnotizzare a tu per tu con Brignoli, poi ancora sostituzioni con Ricci che prende il posto di Stulac nell’Empoli e Merola che rileva Bandinelli nel Benevento. Al 14′ Brignoli blocca una girata di Maggio dall’interno dell’area di rigore, con lo stesso Maggio poi dolorante dopo uno scontro con Balkovec. A metà ripresa, Benevento sempre avanti 2-0 sull’Empoli. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA KRAGL!

Al 24′ Brignoli salva l’Empoli in uscita su Coda, quindi al 28′ Tello sfrutta un errore di Belkovec e batte a rete superando Brignoli, ma colpendo il palo. E’ comunque il preludio al raddoppio del Benevento, al 29′ va a segno Kragl con un gran sinistro che beffa però Brignoli, non impeccabile e costretto a vedere il pallone sfuggirgli in rete. Il doppio svantaggio piega le gambe all’Empoli e al 36′ Tello non sfrutta un interessante contropiede per i sanniti, quindi è Viola a sfiorare il tris per i padroni di casa con una conclusione dal limite dell’area. L’Empoli però c’è ancora e Montipò deve evitare il gol di Mancuso giocando d’anticipo in uscita. Al 42′ Maggio prova a beffare Brignoli fuori dai pali, ma il portiere dei toscani riesce a recuperare la posizione e il primo tempo si chiude col Benevento avanti 2-0 sull’Empoli. (agg. di Fabio Belli)

TUIA DI TESTA!

La sfida allo stadio Vigorito inizia a ritmi bassi, con le due squadre guardinghe. La prima conclusione a rete arriva solo al 10′, con Dezi che costringe alla deviazione Montipò. Al 14′ Dezi innesca Bandinelli ma la sua conclusione finisce abbondantemente fuori misura, quindi al primo affondo passa il Benevento. Al 16′ cross da calcio d’angolo di Kragl e Tuia stacca di testa portando in vantaggio i sanniti. L’Empoli non si arrende e al 21′ serve un grande intervento in scivolata di Caldirola al Benevento per evitare di veder capitolare Montipò su una conclusione ravvicinata di Mancuso. A metà primo tempo sanniti in vantaggio 1-0 allo stadio Vigorito contro i toscani. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per avere inizio la diretta di Benevento Empoli, match di cui le formazioni ufficiali stanno facendo il loro ingresso in campo al Vigorito: andiamo quindi a controllare qualche dato interessante in attesa del fischio d’inizio. Alla vigilia di questa 11^ giornata di serie B, ricordiamo bene che gli stregoni sono capolista nella cadetteria con ben 21 punti, questi trovati con 6 vittorie e tre pareggi. I giallorossi inoltre hanno segnato fin qui 13 gol e ne hanno subiti solo 7: statistiche quindi davvero pesanti. L’Empoli invece registra la quarta piazza nella graduatoria con 17 punti: i toscani infatti hanno messo a tabella 4 vittorie e 5 pareggi e inoltre sono stati autori di 14 gol, ma ne hanno subiti ben 10 fino ad oggi. Non ci resta che dare la parola al campo, si gioca! BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio, Caldirola, Tuia, G. Letizia; Schiattarella, N. Viola, A. Tello, Kragl; Sau, M. Coda. Allenatore: Filippo Inzaghi EMPOLI (4-3-2-1): Brignoli; Gazzola, S. Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi, Stulac, Bandinelli; Dezi, Laribi; Mancuso. Allenatore: Cristian Bucchi (agg Michela Colombo)

IL PROTAGONISTA ATTESO

Protagonista annunciato nella diretta di Benevento Empoli sarà di certo il numero 1 degli stregoni, che pure alla vigilia della 11^ giornata di Serie B vantano la miglior difesa di tutto il secondo campionato italiano. Autore di tale record è certamente Lorenzo Montipò estremo difensore arrivato solo questa estate a vestire i colori giallorossi dal Novara (era però in prestito lo scorso anno). Vediamo allora subito che numeri eccezionali ha messo a tabella. Montipò infatti approda al match con l’Empoli con 9 presenze in campo, con solo 7 gol incassati finora e pure ben 5 sfide chiuse a specchio intatto. Sarà dunque ben interessante vederlo all’opera anche contro il feroce attacco dei toscani. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Per il big della 11^ giornata di Serie B, e quindi la diretta di Benevento Empoli, certo non possiamo ora non tenere in conto anche lo storico che interessa i due club, oggi in campo al Ciro Vigorito. Pure però i dati a nostra disposizione sono davvero scarsi, fin troppo rispetto alle attese: dal 1978 a oggi infatti le due squadre si sono affrontate a viso aperto in sole 6 occasioni ufficiali e sempre per il campionato di Serie C. Pure va aggiunto che anche il nostro ultimo riferimento è poco utile perché molto datato. L’ultima volta che Benevento e Empoli si sono affrontate infatti risale all’edizione del 1982-1983 del Campionato di Serie C1, girone B. Va infine aggiunto che il bilancio complessivo dei testa a testa tra i due club non è equilibrato e conta di 2 successi degli stregoni e 3 vittorie dei toscani, oltre a 1 pareggio. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Benevento Empoli, che sarà diretta dal signor Davide Ghersini, si gioca alle ore 21:00 di domenica 3 novembre: al Vigorito si torna a giocare a pochi giorni dal turno infrasettimanale, siamo nell’undicesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020 e questa sfida rappresenta un big match tra due squadre che hanno iniziato la stagione con propositi di promozione. Il Benevento, fermatosi l’anno scorso alla semifinale playoff, è entrato nella giornata con il primo posto solitario in classifica: buono il riscatto dopo il pesantissimo ko di Pescara, il convincente 2-0 alla Cremonese ha permesso agli uomini di Filippo Inzaghi di riprendere 3 punti di vantaggio sul Crotone che è stato sconfitto martedì sera. I sanniti però sanno di non poter abbassare la guardia, a cominciare da questa sera: anche l’Empoli è già stato capolista di questo campionato, ma dopo aver schiantato il Perugia non ha più vinto e sono ora quattro le partite senza successi, con tre pareggi consecutivi contro squadre (lo Spezia è stata l’ultima) che certamente erano battibili. Adesso dunque i toscani vanno a caccia di riscatto: vedremo se lo otterranno nella diretta di Benevento Empoli, aspettando la quale possiamo provare a valutare le scelte dei due allenatori nelle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO EMPOLI

Per Benevento Empoli, Filippo Inzaghi potrebbe cambiare qualcosa rispetto a mercoledì: Gyamfi potrebbe prendere il posto di Antei come terzini destro – confermati invece Caldirola e Tuia davanti a Montipò, così come Gaetano Letizia a sinistra – mentre a centrocampo uno tra Andrés Tello e Kragl potrebbe lasciare spazio a Roberto Insigne, in panchina per 90 minuti contro la Cremonese. La coppia al centro del campo dovrebbe essere nuovamente formata da Hetemaj e Nicolas Viola; davanti non si prescinde da Massimo Coda e Armenteros, rimane in ballottaggio Sau che non è stato utilizzato nell’infrasettimanale. L’Empoli dovrebbe essere disposto con il modulo ad albero di Natale: davanti a Brignoli giocano Maietta (o Nikolaou) e Simone Romagnoli con Veseli e presumibilmente Balkovec sugli esterni, in mediana la regia di Stulac che sarà stretto tra Dezi e Frattesi sempre favoriti come mezzali. Dubbi per quanto riguarda il secondo trequartista al fianco di La Gumina: conferma per Bajrami o campo per Laribi, con Leonardo Mancuso che sarà la prima punta.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia di scommesse Snai ha fornito le quote per un pronostico su Benevento Empoli: il segno 1 che identifica la vittoria dei sanniti vale 2,05 la somma messa su piatto e fa dei padroni di casa la squadra favorita, visto che il segno 2 per il successo esterno dei toscani porta in dote una vincita corrispondente a 3,60 volte quello che avrete deciso di investire. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare un corrispettivo di 3,25 volte la giocata con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA