DIRETTA/ Benevento Spezia (risultato finale 3-1): sanniti in orbita, +20!

- Fabio Belli

Diretta Benevento Spezia streaming video DAZN: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match al Vigorito, valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie B.

Benevento Serie B
Risultati Serie B, posticipi 28^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO SPEZIA (RISULTATO FINALE 2-1): SANNITI IN ORBITA, +20

Per il Benevento la promozione in Serie A è ormai solo questione di tempo, gli uomini di Pippo Inzaghi mettono in riga anche lo Spezia (la squadra più in forma del campionato) imponendosi con il risultato di 3-1. A poco meno di un quarto d’ora dal novantesimo i sanniti completano la rimonta con Moncini che fa esplodere il Vigorito, gli uomini di Italiano non hanno alcuna intenzione di arrendersi ma l’acido lattico accumulato sui muscoli e l’inferiorità numerica si fanno sentire e a ridosso del novantesimo Viola la chiude. Nel recupero Ricci prova disperatamente a riaprirla ma il suo tentativo si spegne di poco a lato, ai liguri non resta che alzare bandiera bianca e riconoscere la schiacciante superiorità degli avversari che si portano a +20 sulle immediate inseguitrici. {agg. di Stefano Belli}

IMPROTA RIACCIUFFA GLI SPEZZINI!

A metà del secondo tempo è di nuovo in parità il punteggio di Benevento-Spezia con le due squadre che si trovano sull’1-1. Nonostante l’inferiorità numerica causata dall’espulsione di Mora nella prima frazione di gioco, gli uomini di Italiano hanno cercato in tutte le maniere di tenere duro e arginare le avanzate dei sanniti che al 50’ si sbilanciano troppo in avanti e rischiano di essere puniti in contropiede con il destro di Ricci neutralizzato da Montipò. Pippo Inzaghi corre ai ripari e getta nella mischia Improta e Coda, saranno proprio loro due a confezionare l’azione che consente alla capolista della Serie B di riacciuffare gli spezzini: l’ex-attaccante della Salernitana semina il panico in area di rigore, Scuffet esce a vuoto e lascia la porta sguarnita per il numero 16 che ringrazia e deposita comodamente la sfera in rete. {agg. di Stefano Belli}

ESPULSO MORA!

Benevento e Spezia vanno al riposo sul punteggio di 0-1. Colpo di scena al 29’ quando Mora, già ammonito, interviene in netto ritardo su Insigne, l’arbitro Volpi non ci pensa due volte a mostrargli il secondo cartellino giallo e a indicargli la via degli spogliatoi, decisione forse un po’ severa ma in ogni caso irrevocabile. La squadra di Italiano resta quindi in dieci uomini con oltre un’ora ancora da giocare, per i sanniti si presenta la grande opportunità di sfruttare la superiorità numerica per ribaltare la situazione. Logicamente gli uomini di Pippo Inzaghi prendono il comando delle operazioni in campo, al 39’ Scuffet ci mette del suo per impedire a Sau di pareggiare i conti al Vigorito, due minuti più tardi Viola prova a piazzarla sotto la traversa trovando l’opposizione dell’ex-portiere dell’Udinese che si rifugia in corner. Solamente il duplice fischio del direttore di gara interrompe l’assedio della capolista che nella ripresa darà la caccia ai tre punti. {agg. di Stefano Belli}

GOL DI GYASI!

Al Vigorito è cominciato il big match della 26^ giornata di Serie B tra Benevento e Spezia, al ventesimo minuto del primo tempo la situazione vede la squadra di Italiano in vantaggio per 1 a 0. A tenere momentaneamente in equilibrio il risultato ci ha pensato Montipò che al 12’ nega la gioia del gol a Mora, con gli spezzini sbilanciati in avanti i sanniti provano ad approfittarne in contropiede con Schiattarella che prolunga per Insigne, decisivo l’intervento in scivolata di Ricci che anticipa il fratello di Lorenzo e toglie le castagne dal fuoco a Scuffet. Al quarto d’ora gli ospiti ammaliano la Strega con Gyasi che capitalizza una verticalizzazione perfetta dei suoi compagni e porta in vantaggio i liguri, vedremo come reagirà la capolista che anche in caso di sconfitta quest’oggi può comunque contare su un margine gigantesco nei confronti delle inseguitrici. Già al 19’ i padroni di casa scheggiano il palo con Moncini che ha vinto il ballottaggio con Coda per una maglia da titolare. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Benevento Spazia non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito dazn.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale DAZN.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Benevento Spezia e mentre le formazioni ufficiali della partita di Serie B stanno facendo il loro ingresso in campo, noi andremo a curiosare in qualche numero segnato. Va infatti detto che alla vigilia della 26^ giornata di serie B, il club giallorosso è ancora leader incontrastato, con ben 60 punti e un tabellino di 18 successi e sei pareggi: gli stregoni inoltre hanno segnato 45 gol (miglior attacco della cadetteria) e subito solo 13 reti. Altro genere di numeri per lo Spezia che pure è alla terza posizione della classifica, con ben 41 punti. Ricordiamo che i liguri hanno messo a tabella finora 11 vittorie e otto pareggi e pure vantano una differenza gol sul 36:26. Ora diamo la parola al campo, si gioca! BENEVENTO (4-3-3): Montipò; Maggio, Tuia, Caldirola, G. Letizia; Hetemaj, Schiattarella, N. Viola; R. Insigne, Moncini, Sau. SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Capradossi, Marchizza, Erlic; Mora, M. Ricci, Bartolomei; Gyazi, Nzola, F. Ricci. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Benevento Spezia, il testa a testa di Serie B, ha soltanto sei precedenti: uno di questi, giocato proprio in questo stadio, riguarda un primo turno dei playoff nel 2017 e dunque una tappa importante per gli stregoni che, allenati da Marco Baroni, avevano poi ottenuto una storica promozione. Quel giorno la partita era stata risolta con un terribile uno-due tra 22’ e 24’ minuto: a segno Fabio Ceravolo e George Puscas, nel secondo tempo Nené aveva riaperto la questione ma lo Spezia non era riuscito a pareggiare. In generale il Benevento ha portato a casa quattro vittorie, contro le due dei liguri il cui unico successo al Vigorito risale al marzo di un anno fa, una partita scintillante nella quale, dopo il botta e risposta tra Matteo Ricci (rigore) e Roberto Insigne lo Spezia aveva allungato in tre minuti con Alessio Da Cruz e David Okereke, prima che Samuel Armenteros accorciasse le distanze quando però mancavano solo due minuti al termine della partita. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA MANUEL VOLPI

L’attesissima Benevento Spezia viene diretta da Manuel Volpi: al trentunenne di Arezzo viene affidato il big match nella 26^ giornata di Serie B, partita che il direttore di gara merita per come sta arbitrando nel corso di questa stagione. Per lui ci sono anche due presenze in Serie A: l’ultima è dello scorso 12 gennaio in Udinese Sassuolo (3-0) che è riuscito a concludere senza ammonire né espellere, mentre l’altra era stata Cagliari Verona (1-1); nel campionato cadetto invece Aureliano, che ha iniziato il 2019-2020 con un Cittadella Carpi di Coppa Italia (un cartellino rosso e ben tre rigori assegnati), ha nove apparizioni. Prima stagionale con il Benevento, mentre con lui lo Spezia non era stato fortunato il 9 novembre, perdendo sul campo del Pisa (2-3); era però una squadra ligure che doveva ancora cambiare passo. Sono 64 le ammonizioni comminate dall’arbitro toscano in 12 partite stagionali, ma a stupire è il dato delle espulsioni che sono già arrivate a 8; attenzione dunque a questo dato, i rigori fischiati invece sono esattamente uno ogni due partite. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Benevento Spezia, partita diretta dal signor Manuel Volpi, sabato 29 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Vigorito di Benevento, sarà una sfida valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Match d’alta classifica con i sanniti che continuano ad avere una marcia da schiacciasassi, anche contro l’Entella in trasferta, su un campo non propriamente agevole, è arrivata una larga vittoria in un cammino che sta proiettando la squadra di Inzaghi ad infrangere molti record del campionato cadetto, oltre ovviamente ad acquisire già con largo anticipo la promozione in Serie A. Nell’ultimo turno si è invece fermata la striscia di vittorie dello Spezia, solo 1-1 in casa del Trapani per i liguri che restano terzi in classifica, ma hanno visto il Frosinone secondo staccarsi di 2 lunghezze. Resta comunque sbalorditivo il cammino della squadra di Italiano nelle ultime settimane, capace di risollevarsi con 13 risultati utili consecutivi dalla zona play out per andare a lottare per il secondo posto e il salto diretto nella massima serie. All’andata Benevento corsaro in casa dello Spezia grazie a un gol di Tello siglato a 3′ dal novantesimo.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO SPEZIA

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Benevento Spezia, sabato 29 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Vigorito di Benevento, sfida valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie B. Il Benevento allenato da Filippo Inzaghi dovrebbe scegliere il 4-3-1-2 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Montipò; Maggio, Barba, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Insigne, Sau; Moncini. Lo Spezia guidato in panchina da Italiano sarà chiamato a rispondere con un 4-3-3 così disposto sul rettangolo verde: Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Mora, Bartolomei, Ricci M.; Ricci F., Gyasi, Bidaoui.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Benevento e Spezia. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 1.70, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.50 e la vittoria in trasferta viene quotata a 5.25. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.95, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA