DIRETTA/ Benin Guinea Bissau (risultato finale 0-0) streaming DAZN: occasione persa

- Mauro Mantegazza

Diretta Benin Guinea Bissau streaming video DAZN: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della sfida valida per la Coppa d’Africa 2019

risultati pallone
Video Pergolettese-Lecco (Foto LaPresse)

DIRETTA BENIN GUINEA BISSAU (RISULTATO FINALE 0-0): OCCASIONE PERSA

Può essere considerata un’occasione persa per entrambe le squadre il pareggio 0-0 tra Benin e Guinea Bissau nella seconda giornata della fase a gironi della Coppa d’Africa 2019 all’Ismaïlia Stadium in Egitto. Il Benin ha agganciato il Ghana a quota 2 punti, ma avrebbe potuto centrare con una vittoria l’ipoteca al passaggio del turno, e sarebbe stato possibile sprecando meno occasioni da gol. Primo punto nella competizione per la Guinea Bissau che rischia però l’eliminazione all’ultimo posto. Il match si è chiuso a reti bianche sostanzialmente con un’occasione da gol per parte. Al 31′ Benin di nuovo vicino al gol con Steve Mounie che è arrivato di nuovo a colpire di testa su cross di Stephane Sessegnon, ma senza fortuna. Al 44′, la Guinea Bissau ha sfiorato il clamoroso colpaccio con Jorge Intima che ha cercato l’angolino in basso a destra, trovando però la pronta parata del portiere Fabien Farnolle che ha evitato la beffa al Benin. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Segnaliamo che la partita Benin Guinea Bissau non sarà visibile in diretta tv in chiaro o sul satellite, ma ci sarà la possibilità di vedere in esclusiva la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite smart tv o pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone, per tutti gli abbonati DAZN, la piattaforma che si è aggiudicata i diritti per trasmettere in esclusiva questa Coppa d’Africa 2019.

MENDY SFIORA IL GOL

A inizio secondo tempo subito pericolosa la Guinea Bissau con un colpo di testa di Frederic Mendy che manca di pochissimo il bersaglio. Il Benin risponde al 4′ con Mickael Pote che conclude di prima intenzione dall’interno dell’area di rigore, mancando però il gol da buona posizione. Al 5′ calcia fuori Mama Balde per la Guinea, che insiste al 12′ con un tentativo di Piqueti che finisce fuori di larga misura. Al quarto d’ora cartellino giallo nel Benin, viene sanzionato Cebio Soukou, mentre al 19′ la difesa della Guinea Bissau sbroglia una matassa complicata dopo una bella incursione palla al piede di Emmanuel Imorou. Al 19′ un cambio per il Benin, Cebio Soukou esce per Jodel Dossou, quindi al 22′ Steve Mounie mette in area un cross teso ma impreciso per i compagni di squadra. A metà ripresa all’Ismaïlia Stadium Benin e Guinea Bissau sono ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

MOUNIE CI PROVA DI TESTA

Primo tempo senza reti tra Benin e Guinea Bissau. E’ stato il Benin ad avere le migliori occasioni da gol nella seconda parte della prima frazione di gioco. Al 28′ Steve Mounie conferma le sue buone doti di colpitore di testa, mancando però di poco il bersaglio. La Guinea Bissau vive sostanzialmente delle fiammate di Manconi in avanti mentre al 38′ è Jordan Adeoti a finire sul taccuino dell’arbitro, ammonito nel Benin. Benin che chiude il primo tempo in avanti e al 43′ va vicino al gol di nuovo con un colpo di testa di Mounie, ottimo stacco ma il pallone stavolta finisce di poco alto sopra la traversa. Sfida bloccata con le due squadre che sembrano lamentare l’assenza di un vero finalizzatore d’area, Benin e Guinea Bissau vanno all’intervallo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

OCCASIONE PER ADEOTI

Al 25′ del primo tempo Benin e Guinea Bissau sono sul risultato di 0-0. A inizio gara occasione per Adeoti che sugli sviluppi di un corner arriva alla conclusione e sfiora il palo, col Benin che ha avuto comunque un approccio maggiormente aggressivo alla partita. La Guinea Bissau riesce però a guadagnare campo dopo un avvio timido e l’ammonizione per Nanu. Al 20′ Manconi con un tiro dalla distanza per poco non sorprende il portiere avversario, ma anche in questo caso il pallone si spegne di poco a lato. Al 24′ Nanu rischia il secondo giallo ma ne scaturisce solo un calcio di punizione per il Benin. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Benin: Farnolle, Baroze, Adenon, Verdon, Imorou, Adeoti, D’Almeida, Sessegnon, Mounie, Pote, Soukou. Guinea Bissau: Mendes, Bura, Djalo, Juary, Nanù, Cande, Pele, Mane, Mendy, Balde, Silva. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Tutto è pronto per Benin Guinea Bissau. La Coppa d’Africa 2019 vede protagoniste – anche grazie all’allargamento a 24 squadre partecipanti per la fase finale – queste due Nazioni onestamente di scarsa tradizione. Per il Benin questa è la quarta partecipazione dopo quelle del 2004, 2008 e 2010, che per gli Scoiattoli erano terminate tutte con l’eliminazione al termine della fase a gironi. La Guinea Bissau invece è appena alla sua seconda partecipazione e la precedente terminò ai gironi, però nel 2017, dunque se non altro possiamo parlare di una Nazionale che di recente ha fatto dei buoni passi avanti, pur tenendo presente che l’inizio della Coppa d’Africa 2019 sembra assegnare qualche possibilità in più al Benin. Una domanda però naturalmente è doverosa in questo momento: sarà davvero così? Parola al campo per scoprirlo, infatti Benin Guinea Bissau adesso comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO NELLE QUALIFICAZIONI

Aspettando la diretta di Benin Guinea Bissau, dobbiamo ricordare come le due squadre si sono qualificate per la fase finale di questa Coppa d’Africa 2019. Il Benin si è classificato al secondo posto nel girone D, chiuso con 10 punti frutto di tre vittorie, un pareggio e due sconfitte contro Algeria, Gambia e Togo, un bottino più che sufficiente dal momento che passavano il turno le prime due di ogni gruppo e il Benin si è preso con merito questo piazzamento, con ben quattro lunghezze di vantaggio sul terzo posto del Gambia. La Guinea Bissau ha invece avuto la meglio in un equilibratissimo girone K, chiuso al primo posto pur con “appena” 9 punti in virtù di due vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta, davanti a Namibia e Mozambico appaiate a 8 e lo Zambia quarto con 7. Tutte le squadre hanno vinto due partite a testa, la differenza l’hanno fatta i pareggi o anche l’esito degli scontri diretti, che tra Namibia e Mozambico ha premiato i primi per la qualificazione, naturalmente a braccetto con la Guinea Bissau. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Benin Guinea Bissau, in diretta dallo stadio Ismailia della omonima città dell’Egitto, si disputa alle ore 22.00 di questa sera, sabato 29 giugno, per la seconda giornata del girone F della Coppa d’Africa 2019. In base ai risultati emersi nella precedente giornata di questo girone, Benin Guinea Bissau dovrebbe vedere favoriti gli Scoiattoli del Benin, che sono reduci da un buonissimo pareggio contro il più quotato Ghana, mentre la Guinea Bissau ha perso contro il Camerun, come d’altronde poteva essere prevedibile. Di certo oggi entrambe le formazioni si giocano molto del loro futuro in questa Coppa d’Africa: considerando che passano agli ottavi anche le quattro migliori terze, il Benin vincendo ipotecherebbe la qualificazione, però naturalmente la Guinea Bissau non può permettersi altri passi falsi.

PROBABILI FORMAZIONI BENIN GUINEA BISSAU

Proviamo adesso ad analizzare le probabili formazioni per Benin Guinea Bissau. Il c.t. Michel Dussuyer dovrebbe proporre un 5-4-1 per il Benin: in porta Farnolle protetto dalla folta linea difensiva a cinque con Barazé Guero, Adilehou, Adenon, Verdon e Imorou da destra a sinistra. A centrocampo attenti all’esterno destro Poté, autore di una doppietta contro il Ghana; a destra invece Soukou, coppia mediana con Adeoti e D’Almeida, infine Mounié come prima punta. Modulo 4-3-3 invece per la Guinea Bissau del c.t. Baciro Candé: in porta Mendes, protetto dai quattro difensori Nadjack, Soares, Rudinilson e Mamadu Candé da destra a sinistra; in mediana Pelé, Sori Mané e Zezinho, infine nel tridente offensivo Silva a destra e Piqueti a sinistra agiranno ai fianchi di Mendy.

PRONOSTICO E QUOTE

Dando infine uno sguardo al pronostico per Benin Guinea Bissau, dobbiamo sottolineare che l’agenzia di scommesse William Hill ritiene favoriti gli Scoiattoli. Il segno 1 per la vittoria del Benin è infatti quotato a 2,15, mentre poi si sale a 3,10 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e molto alta è la quota di 3,40 proposta per il segno 2 che indica una vittoria della Guinea Bissau.



© RIPRODUZIONE RISERVATA