DIRETTA/ Bologna Verona (risultato finale 1-1): Borini ristabilisce l’equilibrio

- Mauro Mantegazza

Diretta Bologna Verona streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per la 20^ giornata di Serie A

bologna mihajlovic
Sinisa Mihajlovic in panchina con il Bologna (Foto: LaPresse)

DIRETTA BOLOGNA VERONA (RISULTATO 1-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Renato Dall’Ara il Bologna e l’Hellas Verona non vanno oltre un pareggio per 1 a 1. Nel primo tempo i rossoblu erano riusciti a passare in vantaggio con Bani intorno al 20′. I padroni di casa concedono poco o nulla agli avversari, colpendo anche un palo, finchè nel secondo tempo lo stesso Bani viene espulso al 66′ per doppia ammonizione. I veneti, con maggior spazio per agire, crescono e raggiungono il gol del pari nel finale di partita all’81’ per merito dell’ex milanista Borini, subentrato nel corso della ripresa. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Bologna di portarsi a quota 24 in classifica mentre il Verona sale a 26 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Bologna Verona sarà garantita sul canale 209 della televisione satellitare, cioè DAZN 1. Questo perché la partita sarà trasmessa appunto dalla piattaforma DAZN, di conseguenza sarà offerta in diretta streaming video agli abbonati DAZN oppure in tv a quegli abbonati Sky che abbiano attivato la specifica offerta dedicata.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Bologna ed Hellas Verona, il punteggio è sempre fermo sull’1 a 0. Il dominio rossoblu sembra iniziare a perdersi con l’infortunio capitato a Sansone al 63′, costretto alla sostituzione con Barrow. I padroni di casa rimangono inoltre in inferiorità numerica a partire dal 66′ a causa del cartellino rosso per doppia ammonizione rimediato dall’autore del gol del vantaggio Bani, reo di un intervento irregolare questa volta ai danni di Zaccagni. I gialloblu crescono e vanno in cerca della rete del pareggio con Di Carmine al 73′ e con Borini al 77′, entrambi disinnescati dalle parate di un attento Skorupski. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Bologna ed Hellas Verona è ancora di 1 a 0 per gli emiliani. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza ulteriori sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i padroni di casa sembrano voler partire forte così come successo nella frazione precedente ma si vedono annullare un calcio di rigore al 49′ quando l’arbitro Ayroldi, dopo aver consultato il VAR, rettifica la sua decisione di assegnare il penalty per un fallo di Dawidowicz, a cui era stato mostrato erroneamente un rosso diretto, commesso in realtà appena fuori dall’area di rigore felsinea. La sfida sta regalando spettacolo e le due compagini giocano su ritmi abbastanza sostenuti in questo avvio di ripresa. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Bologna ed Hellas Verona sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0 in favore della squadra del tecnico Mihajlovic. Dopo il gol del vantaggio di Bani da una parte e la sostituzione per infortunio di Kumbulla dall’altra, gli emiliani ed i veneti propongono un ritmo abbastanza sostenuto con occasioni per emtrambe le parti. Al 36′ i rossoblu sfiorano il pareggio con il colpo di testa di Rrahmani parato da Skorupski ed i felsinei colpiscono un palo al 39′ con Sansone. Fino a questo momento il direttore di gara Ayroldi, proveniente dalla sezione di Molfetta, ha ammonito rispettivamente Sansone e Bani da un lato, Amrabat e Zaccagni dall’altro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Passata da qualche istante la mezz’ora del primo tempo, al Dall’Ara il punteggio tra Bologna ed Hellas Verona è cambiato ed è di 1 a 0. I padroni di casa insistono con le loro sortite offensive in cerca del gol del vantaggio e lo trovano spezzando l’equilibrio al 20′ per merito di Bani, bravo a mandare il pallone alle spalle del portiere dopo la respinta corta sulla deviazione di Kumbulla dal calcio d’angolo battuto da Orsolini. I rossoblu sfiorano poi il raddoppio con la chance per Soriano al 20′ e le cose si complicano ulteriormente per gli ospiti di mister Juric, costretti a sostituire in modo prematuro il difensore Kumbulla con Dawidowicz a causa di un infortunio già intorno al 26′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia Romagna la partita tra Bologna ed Hellas Verona è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa del tecnico Mihajlovic a cercare di prendere in mano il controllo delle operazioni. I rossoblu mantengono il possesso del pallone e si spingono in zona offensiva in modo particolare al 7′ con l’occasione non sfruttata da Sansone, la cui conclusione, su suggerimento di Orsolini, è terminata alta sopra la traversa della porta avversaria. I veneti faticano a costruire la propria manovra e la sfida sembra dover ancora entrare nel vivo anche sotto l’aspetto del ritmo di gioco proposto dalle due compagini scese in campo quest’oggi al Dall’Ara. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Per Bologna Verona tutto è pronto: aspettando il fischio d’inizio, ecco qualche statistica per inquadrare il rendimento di queste due squadre di Serie A. I numeri del Bologna di Sinisa Mihajlovic ci parlano di sei vittorie, cinque pareggi e otto sconfitte che hanno fruttato 23 punti in classifica, la differenza reti dei rossoblù felsinei è leggermente negativa (-3) perché i gol segnati sono 28 mentre quelli incassati arrivano a quota 31. Il Verona di Ivan Juric, neopromosso, è invece una rivelazione del campionato: 25 punti in classifica per l’Hellas (che ha una partita da recuperare), grazie a sette vittorie, quattro pareggi e sette sconfitte. Quanto alla differenza reti, il dato è in perfetta parità perché i gialloblù scaligeri hanno segnato 21 gol e ne hanno subiti altrettanti. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Bologna Verona, poi la partita comincia! BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo Lar., I. Mbaye; Dominguez, Schouten, Soriano; Orsolini, Santander, N. Sansone. Allenatore: Sinisa Mihajlovic. VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, S. Amrabat, Veloso, Lazovic; Pessina, Zaccagni; Di Carmine. Allenatore: Ivan Juric. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Siamo in attesa di dare la parola al campo per la diretta di Bologna Verona, ma certo non possiamo ora non prendere in esame anche lo storico che interessa questi due club, oggi protagonisti per la 20^ giornata di campionato. Dati alla mano infatti possiamo leggere per tale scontro diretto di 54 precedenti ufficiali, messi a tabella dal 1957 a oggi e pure in occasione del primo e secondo campionato nazionale, come pure per la Coppa Italia. Va poi detto che il bilancio complessivo di tale scontro non è equilibrato, ma vede gli emiliani appena avanti: sono state infatti 21 le vittorie dei rossoblu finora e 12 i successi dell’Hellas, mentre completano il quadro pure 21 pareggi. Va infine aggiunto alla nostra analisi che l’ultimo testa a testa segnato tra Bologna e Verona risale naturalmente al turno di andata del campionato di Serie A ancora in corso. Nella prima giornata, disputata il 25 agosto scorso, ricordiamo dunque del pareggio per 1-1 al Bentegodi, raggiunto con i gol di Sansone per gli emiliani e di Veloso per l’Hellas. (agg Michela Colombo)

ARBITRA GIOVANNI AYROLDI

Bologna Verona oggi sarà diretta dal signor Giovanni Ayroldi, noto arbitro della sezione aia di Molfetta: con lui nella 20^ giornata di Serie A al Dall’Ara poi non mancheranno gli assistenti Del Giovane e Tolfo, come il quarto uomo Mariani. toccherò allora a Mazzoleni e Di Paolo sedersi alle postazioni Var Avar. Volendo ora mettere proprio il primo direttore di gara sotto ai riflettori, notiamo che il signor Ayroldi nella prima parte della stagione ha già diretto 10 incontri, ma nessuno per il primo campionato italiano e anzi la sfida di questa sera sarà dunque la prima della sua carriera. Visto il tanto atteso esordio, non ci sorprende scoprire che il fischietto di Molfetta non abbia alcun precedente con Bologna o Verona: va però detto che in carriera Ayroldi ha se non altro diretto la squadra primavera dell’Hellas.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Bologna Verona, in diretta dallo stadio Renato Dall’Ara del capoluogo emiliano, si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 19 gennaio 2020, per la ventesima giornata del campionato di Serie A. Bologna Verona si presenta come una sfida intrigante fra due formazioni che al momento viaggiano in una serena posizione di classifica e potrebbero anzi provare ad inserirsi pure nella lotta per un posto in Europa League. Il Bologna di Sinisa Mihajlovic deve però riscattarsi dalla sconfitta contro il Torino di domenica scorsa che ha lasciato i rossoblù a 23 punti, mentre il Verona di Ivan Juric è senza dubbio la rivelazione del campionato e grazie alla vittoria contro il Genoa vanta già 25 punti, un bottino eccellente per una neopromossa che per di più ha ancora una partita da recuperare. Chi saprà dunque avanzare ancora per dare più concretezza a un sogno?

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA VERONA

Andiamo adesso ad analizzare quali potrebbero essere le probabili formazioni per Bologna Verona. Modulo 4-2-3-1 per Sinisa Mihajlovic, che in attacco si affida all’eterno Palacio sostenuto dai tre giocatori sulla trequarti. Un ballottaggio potrebbe profilarsi in mediana, dove Dzemaili è favorito ma scalpitano pure Schouten e l’acquisto di gennaio Dominguez, mentre nella retroguardia rossoblù sembra essere tutto definito. Modulo 3-4-2-1 invece per Ivan Juric: per l’Hellas tutte le attenzioni si concentrano sul reparto offensivo, dove tutte le maglie sono ancora da assegnare. Pazzini infatti sembra lievemente favorito su Stepinski e Di Carmine in un ballottaggio a tre per il ruolo di prima punta, sulla trequarti invece agiranno due tra Verre, Zaccagni, Pessina e l’ultimo arrivato Borini.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Bologna Verona, in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Partono favoriti i padroni di casa, infatti il segno 1 è proposto alla quota di 1,95. Si sale poi a 3,45 in caso di pareggio (naturalmente segno X), infine una vittoria esterna del Verona varrebbe 4,00 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2.





© RIPRODUZIONE RISERVATA