Diretta/ Brescia Benevento (risultato finale 2-2): Forte salva i sanniti dal KO!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Brescia Benevento (risultato finale 2-2) streaming video tv della partita valevole per la 30^ giornata di Serie B. Forte riacciuffa le Rondinelle che non sfruttano l'uomo in più.

Inzaghi Brescia Serie B Pippo Inzaghi, qui con Fabio Caserta (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA BENEVENTO (RISULTATO FINALE 2-2): FORTE SALVA I SANNITI DAL KO!

Il Benevento compie una piccola impresa pareggiando 2-2 in casa del Brescia nonostante abbia disputato praticamente tutto il secondo tempo in inferiorità numerica per l’espulsione di Tello. Le Rondinelle non sono riuscite a sfruttare l’uomo in più e al 69’ si fanno riacciuffare dai sanniti: cross chirurgico di Insigne per l’incornata vincente di Forte che scavalca Joronen e gonfia la rete ristabilendo nuovamente l’equilibrio al Rigamonti. Nelle battute conclusive del match Leris diventa un pericolo pubblico per gli altri: al 79’ il numero 37 di Pippo Inzaghi tenta la rovesciata sferrando un calcio in faccia a Glik, abbattendolo nel vero senso della parola. Il polacco stramazza al suolo e viene portato via in barella, probabilmente sarà accompagnato in ospedale per gli accertamenti perché ha preso un colpo violentissimo in testa, anche se è sempre rimasto cosciente e le sue condizioni non destano particolare preoccupazione. Poco dopo il franco-algerino mette KO anche Moreo che perde sangue dal sopracciglio. A ridosso del novantesimo Tramoni prolunga per Ayé che viene fermato da Paleari. Nel recupero non si gioca praticamente mai, tantissime interruzioni e nervosismo alle stelle, con i padroni di casa consapevoli di aver sprecato una grossa occasione per tornare – seppur momentaneamente – in testa alla classifica. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA BRESCIA BENEVENTO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta tv di Brescia Benevento di Serie B sarà affidata a Sky Sport. L’emittente ha acquisito i diritti per la trasmissione di tutte le partite di Serie B. Per poter accedere alla visione bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio. In alternativa, è possibile seguire la seconda serie italiana, attraverso Dazn ed Helbiz. Le due piattaforme trasmettono la diretta Brescia Benevento in streaming video tramite le loro applicazioni dedicate. Anche in questo caso è necessario essere abbonati, inoltre bisogna disporre di una connessione ad internet e di un dispositivo mobile o una Smart Tv.

2-1, FOLLIA TELLO, ESPULSO!

L’allenatore del Benevento, Caserta, corre ai ripari con un doppio cambio a inizio ripresa: fuori Elia – che rientra da un lungo stop e non ha i 90 minuti nelle gambe – e Farias, dentro Petriccione e Insigne. Ma i sanniti trovano comunque il modo di complicarsi ulteriormente la vita da soli: Tello, ammonito pochi istanti prima, cade nella provocazione di Bisoli e gli rifila una testata, inevitabile il secondo giallo per l’autore del momentaneo uno pari che rientra negli spogliatoi con largo anticipo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Da ora in avanti il Brescia potrà sfruttare anche l’uomo in più per mettere le mani sui tre punti e fare pressione a Lecce, Pisa e Cremonese. Le Rondinelle conducono sempre per 2-1 quando manca poco più di mezz’ora al novantesimo. {agg. di Stefano Belli}

1-1, MOREO RIPORTA AVANTI LE RONDINELLE

Brescia e Benevento rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul punteggio di 2-1 in favore della formazione allenata da Inzaghi. I sanniti erano riusciti a pareggiare momentaneamente i conti con Tello che approfittando di una respinta corta della retroguardia avversaria aveva depositato il pallone in rete con un sinistro chirurgico impossibile da parare. Il nuovo equilibrio è durato una dozzina di minuti, poco dopo la mezz’ora Leris cross per Moreo che sul secondo palo in spaccata fulmina Paleari e riporta in vantaggio le Rondinelle. Quando il gioco riprende Moncini si scontra con Joronen, Piccinini fischia però fallo in attacco tra le proteste degli uomini di Caserta che chiedevano il calcio di rigore. Un big match che non sta deludendo le aspettative della vigilia, entrambe le squadre vogliono tornare in Serie A dalla porta principale e non si sottraggono di certo dalla lotta a viso aperto. {agg. di Stefano Belli}

1-0, BISOLI TRAMORTISCE SUBITO I SANNITI

Si è già sbloccato al Rigamonti il big match della 30^ giornata di Serie B con il Brescia in vantaggio sul Benevento per 1-0. Non sono trascorsi nemmeno due minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro Piccinini quando le Rondinelle trovano la via del gol con uno schema perfetto: lancio lungo di Pajac, sponda di Moreo sul secondo palo per l’accorrente Bisoli che tramortisce Paleari. Inizio shock per i sanniti che provano subito a reagire, Cistana chiude Forte in calcio d’angolo, poco dopo Tello con il destro scuote l’esterno della rete. Gli ospiti restano in zona d’attacco e collezionano tiri dalla bandierina, entrambe le squadre giocano a mille e abbiamo già perso il conto dei capovolgimenti di fronte. Se queste sono le premesse rischiamo di arrivare al novantesimo con il fiatone noi che la stiamo commentando, figuriamoci i calciatori in campo! {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Il big match Brescia Benevento sta finalmente per farci compagnia. Il ko che le rondinelle hanno subito a Cremona, il 5 marzo, è stato il primo dopo un’imbattibilità che durava da 11 giornate: in questo lasso di tempo la squadra di Pippo Inzaghi ha costruito le sue fortune blindandosi in particolar modo al Rigamonti, dove infatti l’ultima sconfitta è del 5 dicembre ed è stata la terza e ultima nel proprio stadio, dove in precedenza le cose non procedevano in maniera troppo brillante. Del Benevento bisogna ricordare che ha ancora una partita da recuperare, che in trasferta ha di fatto lo stesso rendimento che in casa (stessi pareggi e sconfitte, due vittorie in meno in corrispondenza delle due gare in più giocate al Vigorito, ma si segna la metà che nel proprio stadio) e che entra in questa partita del Rigamonti avendo vinto quattro delle ultime cinque giornate, in cui è rimato imbattuto.

Nel girone di ritorno i punti della squadra giallorossa sono stati 15: avendo giocato una volta in meno delle altre è un percorso di tutto rispetto, anche se ci sono già due sconfitte che hanno impedito di spiccare realmente il volo e presentarsi in Lombardia con un’altra posizione di classifica. Vedremo allora se una delle due squadre riuscirà a portare a casa la posta piena nella grande sfida di oggi: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco del Rigamonti, dove finalmente la diretta di Brescia Benevento prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA BENEVENTO: I TESTA A TESTA

Brescia Benevento, sicuramente il big match nella 30^ giornata di Serie B, si è giocata soltanto 5 volte nella storia: le due squadre non si sono mai affrontate in Serie A nonostante i recenti viaggi di entrambe nel massimo campionato, dunque il quadro riguarda soltanto il torneo cadetto e ci racconta di due vittorie a testa e un pareggio. Perfetto equilibrio, anche per il fatto che entrambe le squadre abbiano timbrato un successo casalingo e uno in trasferta; se il Brescia si è imposto lo scorso novembre al Vigorito, il Benevento aveva ottenuto un 3-2 al Rigamonti nel maggio 209, contro il Brescia di Eugenio Corini che si avviava alla promozione diretta.

Autorete di Gianluca Di Chiara dopo 4 minuti, poi pareggio di Samuel Armenteros che aveva segnato anche il gol decisivo al 52’, dopo che il primo tempo si era chiuso con il botta e risposta tra Dimitri Bisoli e Roberto Insigne. La vittoria interna del Brescia invece è quella dell’aprile 2017, nella prima sfida che le due squadre hanno giocato in Lombardia: le rondinelle erano quartultime in classifica e i sanniti occupavano il quarto posto entrando nella 36^ giornata, ma il colpo vittoria era stato l’autogol di Fabio Lucioni dopo 7 minuti di gioco, una sfortunata deviazione sull’angolo calciato da Giovanni Crociata. (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA BENEVENTO: BIG MATCH AL RIGAMONTI

Brescia Benevento, in diretta martedì 15 marzo alle ore 18:30 dallo stadio Mario Rigamonti di Brescia, è valida per la trentesima giornata del campionato di Serie B. La gara in questione è sicuramente uno dei match di cartello di questo, con due big del campionato cadetto, tra le più quotate di inizio stagione per la promozione in Serie A. Il Brescia è reduce dal pareggio conseguito sul campo del Lecce, gara terminata con il punteggio di 1-1. La squadra di Filippo Inzaghi è in quarta posizione con 52 punti, in piena lotta per le prime due posizioni, le quali valgono la conquista diretta del massimo campionato.

Il Benevento arriva alla trasferta del Rigamonti, dopo aver battuto tra le mura amiche il Cosenza, gara in cui i giallorossi si sono imposti con un netto 3-1. Dopo una fase di leggera flessione di rendimento, la compagine allenata da Fabio Caserta è in netta ripresa, e nelle ultima cinque giornate ha collezionato 4 vittorie e un pareggio, risultando tra le squadre più in forma del campionato. La strega è attualmente in sesta posizione con 50 punti, ma ha una gara da recuperare con cui potrebbe fare un gran salto in avanti. La gara di andata disputata lo scorso novembre al Vigorito, si è conclusa con la vittoria di misura del Brescia, il quale si è imposto sul Benevento con il punteggio di 0-1.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BRESCIA BENEVENTO

Andiamo a vedere le probabili formazioni diretta Lecce Benevento, le quali scenderanno in campo nella gara valevole per la trentesima giornata del campionato di Serie B. L’allenatore della Leonessa, Filippo Inzaghi dovrebbe schierare la sua squadra con il modulo 4-3-2-1. Questa la probabile formazione titolare del Brescia: Joronen; Sabelli, Cistana, Adorni, Mangraviti; Bisoli, Van de Looi, Pajac; Leris, Tramoni; Moreo.

Fabio Caserta, tecnico del Benevento, dovrebbe rispondere schierando i suoi uomini con il modulo 4-3-1-2. Farias dovrebbe essere confermato sulla trequarti, con il compito di innescare la coppia d’attacco composta da Moncini e Lapadula. Ecco la probabile formazione titolare del Benevento, in vista della trasferta di Brescia: Paleari, Gyamfi, Vogliacco, Glik, Foulon, Acampora, Ionita, Improta, Farias, Moncini, Lapadula.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse della diretta Brescia Benevento di Serie B, proposte dall’agenzia Snai. Favoriti i padroni di casa con il segno 1, abbinato alla vittoria del Brescia, quotata 2.20. L’eventuale risultato finale di parità, con il segno X viene proposto a 3.15. Sembra difficile assistere al successo in trasferta del Benevento, che associato al segno 2, ha una quota di 3.40.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie