Diretta/ Brescia Sassari (risultato finale 85-91): gara-2 la vincono i sardi!

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Sassari streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per gara-2 dei quarti playoff nel campionato di basket Serie A1, siamo ancora al PalaLeonessa.

David Logan Sassari riscaldamento facebook 2022 1 640x300
Diretta Brescia Sassari, gara-2 quarti playoff (da facebook.com/dinamosassariofficial)

LA DINAMO SASSARI SI AGGIUDICA GARA-2

La Dinamo Sassari si aggiudica gara-2 dei playoff Scudetto di Serie A1 e batte Brescia 85-91. I sardi soffrono nel primo quarto e chiudono la frazione di gioco sotto 24-15, ma nel secondo quarto rialzano la testa ed accorciano le distanze, chiudendo con un parziale di 26-21 in loro favore, ma ancora in svantaggio nel punteggio totale: 45-41 in favore della formazione lombarda, che si fa recuperare 5 punti. Il terzo quarto è la frazione in cui la Dinamo effettua il sorpasso e si porta sul 67-57, con un parziale di 16-12.

Nell’ultimo quarto Sassari si conferma superiore e, pur perdendo la frazione di gioco 28-24, vince la partita e chiude sull’85-91 in suo favore. La formazione sarda porta la serie sull’1-1 e rimette tutto in pieno equilibrio. Gara-1 era terminata 104-97 in favore del Brescia, sempre al Palaleonessa. Grande spettacolo, grande basket offerto da queste due squadre. In palio c’è uno Scudetto, la tensione è alta e qualsiasi errore potrebbe compromettere un’intera stagione. (Agg. Samir Bertolotto)

SORPASSO DINAMO SASSARI NEL TERZO QUARTO

La Dinamo Sassari ribalta tutto al tramonto del terzo quarto, che termina 67-57 in favore della formazione sarda. Un parziale addirittura di 16-12 ed un vantaggio di 10 punti sul Brescia. Gara-2 dei playoff Scudetto di Serie A1 regala emozioni e sorprese, con incredibili rimonte e colpi di scena. (Agg. Samir Bertolotto)

ACCORCIA LE DISTANZE LA DINAMO AL TERMINE DEL SECONDO QUARTO

La Dinamo Sassari gioca uno straordinario secondo quarto ed accorcia le distanze: termina 45-41, con i sardi che recuperano 5 punti a Brescia e vincono 26-21 la seconda frazione di gioco. Ancora tutto in bilico nella gara del Palaleonessa, dove la formazione sarda e quella lombarda si giocano gara-2 dei playoff Scudetto di Serie A1. (Agg. Samir Bertolotto)

BRESCIA CONCLUDE AVANTI IL PRIMO QUARTO

Al Palaleonessa si affrontano Brescia e Dinamo Sassari per gara-2 dei playoff Scudetto di Serie A1. Il primo quarto viene controllato dai padroni di casa, che passano in vantaggio e riescono a mantenerlo per praticamente tutta la frazione di gioco, chiudendo sul 24-15, senza mai rischiare di perdere il pallino del gioco. (Agg. Samir Bertolotto)

DIRETTA BRESCIA SASSARI (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

La diretta di Brescia Sassari sta per cominciare. Ci prendiamo ancora qualche minuto per ricordare che pochi giorni fa Amedeo Della Valle è diventato ufficialmente MVP della regular season 2021-2022: è il secondo italiano consecutivo a vincere il premio dopo Stefano Tonut, lo ha ottenuto grazie a 18,4 punti (secondo alle spalle di Marcus Keene), 3,8 assist e il 42,2% dall’arco, con 20,3 di valutazione media (primo) e +5,4 di plus/minus. Brescia aveva già avuto un MVP: nel primo anno in Serie A1 l’onore era toccato a Marcus Landry.

Per quanto riguarda Sassari, l’avversaria in questa serie dei quarti di finale playoff, il riconoscimento era arrivato nel 2014 con Drake Diener, mentre nell’anno dello scudetto era stato Tony Mitchell a essere nominato MVP di regular season. Se invece volessimo individuare gli MVP che poi hanno anche vinto lo scudetto, l’ultimo di questi è stato Bo McCalebb (2012) con Siena, che ha portato allo stesso traguardo anche Terrell McIntyre (2007 e 2009) e Romain Sato nel 2010. Adesso però è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il parquet del PalaLeonessa: finalmente ci siamo, la palla a due di Brescia Sassari sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BRESCIA SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Sassari sarà trasmessa da Eurosport 2: appuntamento quindi sul canale 211 del decoder di Sky, riservato in esclusiva agli abbonati alla televisione satellitare. L’alternativa come sappiamo esiste, ed è rappresentata dalla piattaforma Discovery Plus: da quest’anno broadcaster ufficiale della Lega Basket, mette a disposizione ogni singola partita del campionato in diretta streaming video, e anche per accedere a questo servizio è necessario sottoscrivere un abbonamento. Ricordiamo infine che sul sito ufficiale della Lega Basket, www.legabasket.it, troverete le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

BRESCIA SASSARI: IL PRECEDENTE

Senza ombra di dubbio nell’approcciare la diretta di Brescia Sassari bisogna tenere a mente un significativo precedente: riguarda la stagione 2014-2015 e ne abbiamo già parlato, perché è l’anno in cui il Banco di Sardegna aveva vinto il suo storico scudetto, facendo il bis con la Coppa Italia già messa in bacheca e poi andando all in con la conquista della Supercoppa all’inizio della stagione seguente. Perché il precedente è importante? Semplice: quella Sassari, allenata da Meo Sacchetti, era arrivata ai playoff a fari spenti con il quinto posto in regular season, ma aveva centrato il tricolore vincendo ogni singola serie senza il fattore campo.

Prima i quarti di finale contro Trento, poi la semifinale demolendo Milano, infine l’epica serie finale contro Reggio Emilia andando a espugnare il PalaBigi in gara-7. Eroi di quell’impresa Jerome Dyson, David Logan, Edgar Sosa, Rakim Sanders e altri ancora; quest’anno magari il contesto può essere differente ma ancora una volta la Dinamo non potrà mai giocare un’eventuale partita decisiva sul parquet del PalaSerradimigni. Che possa ripetersi la magia di sette anni fa? Piero Bucchi di miracoli sportivi si intende abbastanza, giusto dargli il credito che merita e anche un’ottima squadra come Brescia dovrà fare attenzione a questa gara-2… (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA SASSARI: SEMPRE AL PALALEONESSA!

Brescia Sassari, che sarà diretta dagli arbitri Saverio Lanzarini, Guido Giovannetti e Denis Quarta, si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 18 maggio presso il PalaLeonessa: siamo arrivati a gara-2 dei quarti playoff nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Teatro della sfida è ancora il parquet della Germani, come già nel primo episodio della serie: la formula infatti prevede che le prime due partite si giochino in casa della squadra meglio piazzata in classifica, poi gara-3 ed eventuale quarta a campi invertiti per tornare sul campo della migliore per gara-5, qualora fosse necessaria.

La diretta di Brescia Sassari è particolarmente interessante: la Leonessa ha chiaramente il favore del pronostico per quanto ha fatto vedere in regular season, con una strepitosa striscia di 14 vittorie che l’ha anche portata ad avvicinare le prime due posizioni; attenzione però al Banco di Sardegna, che già in epoca passata ha dimostrato di saper oltrepassare difficoltà o pronostici a sfavore per arrivare anche alla gloria. Vedremo allora come andranno le cose sul parquet del PalaLeonessa, per il momento possiamo fare un approfondimento sui temi principali della partita.

DIRETTA BRESCIA SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

Ci avviciniamo allora alla diretta di Brescia Sassari: come nel 2018 la Germani è arrivata ai playoff con la testa di serie numero 3. Se però allora, allenata da Andrea Diana, era partita con il botto vincendo le prime 9 partite della regular season, per poi avere un calo che non le aveva comunque impedito di chiudere con un’ottima posizione in classifica, quest’anno la squadra affidata ad Alessandro Magro ha aperto il campionato a corrente alternata. La società ha voluto credere nella scelta tecnica operata in estate e così Brescia ha iniziato a marciare, guidata da due assoluti protagonisti come Amedeo Della Valle (MVP di Serie A1, e naturalmente miglior italiano) e Nazareth Mitrou-Long, non a caso già entrato nel mirino di Milano.

Sassari però ha saputo svoltare con il cambio in panchina: non che Demis Cavina avesse fatto malissimo, ma il trend sembrava essere quello di una squadra salva con tranquillità ma senza il guizzo giusto che le permettesse di arrivare ai playoff. Siccome questa piazza si è ben abituata e il presidente Stefano Sardara è giustamente ambizioso, il Banco di Sardegna ha deciso di portare in squadra un allenatore esperto come Piero Bucchi, già autore di alcuni capolavori nel corso della carriera. La cosa ha funzionato e così Sassari è tornata a giocare la post season: forse non sarà competitiva come nel 2019 (finale raggiunta e persa in 7 partite) ma sicuramente potrà dire la sua in questa serie contro Brescia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA