Diretta/ Brescia Ternana (risultato finale 1-1): la traversa ferma Donnarumma!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Brescia Ternana (risultato finale 1-1) streaming video tv della partita valevole per la 20^ giornata di Serie B. La traversa nega il gol dell’ex a Donnarumma.

Brescia Serie B
I giocatori del Brescia (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA TERNANA (RISULTATO FINALE 1-1): LA TRAVERSA FERMA DONNARUMMA!

Finisce 1-1 la sfida tra Brescia e Ternana con le Rondinelle che non riescono così a scavalcare il Pisa in testa alla classifica del campionato di Serie B, con i toscani che mantengono il primato nonostante il pareggio in casa della SPAL. A dire il vero la squadra di Inzaghi ha rischiato addirittura di perderla visto che a cinque minuti dal novantesimo le Fere hanno scheggiato la traversa con il grande ex Donnarumma che grazia i suoi vecchi compagni di squadra. Sia i padroni di casa che gli ospiti hanno avuto le loro occasioni per vincere la partita ma non sono riuscite a sfruttarle pienamente, quindi è giusto che si spartiscano la posta in palio al triplice fischio di Dionisi che allo scadere del 93’ manda tutti sotto la doccia. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA BRESCIA TERNANA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta Brescia Ternana di Serie B sarà affidata a Sky Sport. L’emittente ha acquisito i diritti per la trasmissione di tutte le partite di Serie B. Per poter accedere alla visione bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio. In alternativa, è possibile seguire la seconda serie italiana, attraverso Dazn ed Helbiz. Le due piattaforme trasmettono la diretta Brescia Ternana in streaming video tramite le loro applicazioni dedicate. Anche in questo caso è necessario essere abbonati, inoltre bisogna disporre di una connessione ad internet e di un dispositivo mobile o una Smart Tv.

1-1, JORONEN SALVA SU DONNARUMMA

Continua a regnare l’equilibrio al Rigamonti dove Brescia e Ternana sono sempre sull’1-1. Al 59’ Jagiello sfiora la doppietta personale trovando l’opposizione di Iannarilli che devia il pallone sull’esterno della rete, dando l’illusione del gol. Nel frattempo Lucarelli si affida a Donnarumma che al 67’ cerca il gol dell’ex, decisive le deviazioni di Cistana e Joronen che riesce a rifugiarsi in corner. Sette minuti più tardi le Rondinelle si portano nuovamente in avanti con il nuovo entrato Bajic che libera il diagonale, Iannarilli sporca quel tanto che basta per consentire a Capuano di salvare sulla linea e sventare definitivamente la minaccia. A un quarto d’ora dal novantesimo la stanchezza comincia a farsi sentire e la mancanza di lucidità può giocare dei brutti scherzi a entrambe le squadre che non sembrano avere l’intenzione di accontentarsi del punticino. {agg. di Stefano Belli}

1-1, JAGIELLO RIACCIUFFA LE FERE

Intervallo al Rigamonti dove si è appena concluso il primo tempo di Brescia-Ternana, le due squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 1-1. Le Rondinelle sono riuscite a rimettersi in carreggiata dopo aver rischiato di incassare lo 0-2 in contropiede. Al 28’ infatti le Fere ripartono in campo aperto con il cross di Pettinari intercettato da Joronen, il pallone sbatte sulla mano di Falletti che se lo trascina in porta, tutti a esultare ma con il VAR è impossibile farla franca e il check inchioda l’uruguaiano che viene anche ammonito, da regolamento chi segna con gli arti superiori è automaticamente punito con il cartellino giallo, a prescindere dalla distanza rispetto al corpo e dalla volontarietà o meno del gesto. Scampato il pericolo i padroni di casa tornano a prendere l’iniziativa e al 35’ pareggiano i conti: cross del rientrante Sabelli per la sponda di Moreo che sul secondo palo pesca un liberissimo Jagiello che tutto solo davanti a Iannarilli non può proprio sbagliare. {agg. di Stefano Belli}

0-1, SORENSEN GELA IL RIGAMONTI

Al quarto d’ora del primo tempo è cambiato il parziale al Rigamonti con la Ternana che sta battendo il Brescia per 1 a 0. Le Rondinelle di Pippo Inzaghi pagano dazio al 12’ dopo che Mangraviti era riuscito ad anticipare Partipilo concedendo il calcio d’angolo alle Fere, Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Falletti crossa sul secondo palo dove Sorensen, lasciato completamente solo, svetta di testa e batte Joronen che respinge quando il pallone è già completamente dentro. Vantaggio più che meritato per i ragazzi di Cristiano Lucarelli che hanno approcciato decisamente meglio la partita rispetto agli avversari. Eppure oggi, in caso di vittoria, i padroni di casa potrebbero issarsi in testa alla classifica soprattutto se il Pisa non dovesse avere la meglio sulla SPAL, in teoria uno stimolo in più ad attaccare. Manca un’eternità al novantesimo e la situazione può sempre cambiare da un momento all’altro. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Diamo uno sguardo alla classifica in vista della diretta di Brescia Ternana. Le rondinelle stanno vivendo un campionato da protagoniste, reduci da una vittoria che ha permesso il sorpasso in classifica ai danni del Benevento e il posizionamento in zona promozione diretta. Le Fere invece devono fare attenzione a non essere coinvolti nella caccia agli spareggi per evitare la retrocessione in Serie C. Questo perché dietro la zona playout è a 6 punti con Alessandria, Cosenza e Crotone che hanno una gara da recuperare.

Il Brescia ha collezionato 37 punti a fronte di 11 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. La Ternana invece ha 23 punti con 6 successi, 5 pari e 8 ko. I lombardi hanno fatto meglio dei loro avversari odierni sia in attacco, 32 reti a 29 segnate, che in difesa, 20 gol subiti a 31. Il miglior marcatore della gara è Falletti a 8 reti, dietro solo a Lapadula e Strefezza a 9. Nel Brescia invece troviamo l’ex Entella Moreo autore di 5 reti. (Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Allo Stadio Rigamonti la diretta di Brescia Ternana si è disputata per ben 9 volte. Il bilancio è assolutamente in mano alle rondinelle che hanno vinto in 5 occasioni con a completare il quadro 4 pareggi. Non ci sono stati successi invece delle Fere a Brescia. L’ultimo precedente ci porta indietro al 18 febbraio del 2018, una gara terminata col risultato finale di 3-1. I padroni di casa l’avevano sbloccata al minuto 19 con Gastaldello, con raddoppio di Torregrossa al minuto 64. Gli ospiti provavano a riaprirla 120 secondi dopo con Montalto ma si trovavano sbilanciati e subivano la terza rete di Spalek al minuto 81.

Per trovare l’ultima volta che i rossoverdi sono riusciti a fare punti in trasferta contro questo avversario bisogna tornare indietro al dicembre del 2015, una gara che terminò in quel caso a reti inviolate. La vittoria più schiacciante è un 3-0 dell’ottobre 1999 che permise alla squadra di casa di raccogliere uno splendido risultato. (agg Matteo Fantozzi)

INZAGHI IN CERCA DEI TRE PUNTI

Brescia Ternana, in diretta sabato 22 gennaio alle ore 14:00 dallo stadio Mario Rigamonti di Brescia, è valida per la ventesima giornata del campionato di Serie B. Il Brescia è reduce dal successo conseguito sul campo della Reggina, in cui si è imposto con il punteggio di 0-2. Grazie a questo risultato, la squadra allenata da Filippo Inzaghi si è portata ad un solo punto di distanza dalla capolista Pisa, caduta in casa contro il Frosinone. Le Rondinelle tornano quindi in lotta per il primato, e proveranno a vincere per riprendere la testa della classifica.

La Ternana arriva alla sfida del Rigamonti, dopo la sconfitta subita tra le mura amiche contro l’Ascoli, con i marchigiani che si sono imposti con il punteggio di 2-4. La squadra allenata da Cristiano Lucarelli, non sta vivendo un buon momento. Nelle ultime tre giornate infatti, ha conseguito due sconfitte e un pareggio, con i tre punti che mancano dallo scorso 29 novembre, in occasione della vittoria per 1-0 sul Crotone. La partita di andata giocata tra Brescia e Ternana, si è conclusa con la vittoria delle Rondinelle, le quali si sono imposte con il punteggio di 0-2.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BRESCIA TERNANA

Andiamo a vedere le probabili formazioni della diretta Brescia Ternana, le quali scenderanno in campo nella ventesima giornata del campionato di Serie B. Il tecnico delle Rondinelle, Filippo Inzaghi, dovrebbe proporre il modulo 4-3-3. Questa la probabile formazione titolare del Brescia, in vista della sfida con la Ternana: Joronen; Karacic, Cistana, Mangraviti, Pajac; Jagiello, Van de Looi, Bisoli; Leris, Moreo, Aye.

L’allenatore della Ternana, Cristiano Lucarelli, dovrebbe rispondere schierando la sua squadra con il modulo 4-2-3-1. Ecco la probabile formazione titolare rossoverde, la quale dovrebbe scendere in campo dal primo minuto sul terreno di gioco del Mario Rigamonti di Brescia: Iannarilli; Ghiringhelli, Boben, Sorensen Celli;  Paghera, Pulmbo; Mazzocchi, Falletti, Partipilo; Donnarumma.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse della diretta Brescia Ternana di Serie B, proposte dall’agenzia Snai. Favorita la squadra di Filippo Inzaghi, con il segno 1, associato alla vittoria del Brescia, quotato 1.95. L’eventuale pareggio tra le due compagini, con segno X, viene proposto a 3.35. Sembra difficile assistere ad una vittoria esterna della Ternana, con il segno 2 quotato 4.00.





© RIPRODUZIONE RISERVATA