Diretta/ Brescia Tortona (risultato finale 72-65): la spunta la Leonessa! (basket A1, 6 aprile 2024)

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Tortona streaming video tv: risultato live della partita per la 26^ giornata di basket Serie A1, sfida ostica per la capolista.

Brescia Diretta Brescia Pistoia, gara-1 playoff Serie A1 (da facebook.com/pallacanestrobrescia)

DIRETTA BRESCIA TORTONA (RISULTATO FINALE 72-65): LA GERMANI SI IMPONE ALL’ULTIMO QUARTO

Cuornooh, dall’angolo, segna la tripla che porta il Brescia avanti di 3 punti. Massinburg afferra il rimbalzo dopo un errore di Cuornooh e segna, portando il Brescia in vantaggio di 5 punti. Questo diventa +7 dopo il canestro di Akele, che costringe De Raffaele a chiamare un timeout dopo 3 minuti e mezzo dall’inizio dell’ultimo quarto. Kamagate realizza uno su due ai liberi, portando Tortona a -6. Akele assiste Burnell per un facile canestro. Baldasso segna una grande tripla, riducendo il deficit a -4. Weems si libera e segna, riaprendo completamente la partita sul -2. Akele è impeccabile dalla lunetta, portando il punteggio a 64-60 a favore del Brescia. Anche Baldasso non sbaglia ai liberi, portando nuovamente Tortona a -2. Akele ruba palla a Ross e Christon porta il vantaggio del Brescia a +7 a due minuti dalla fine. Kamagate realizza uno su due ai liberi, poi Christon commette fallo in attacco, restituendo il possesso agli ospiti. Della Valle va in lunetta per due tiri liberi, segnandone uno su due a 19 secondi dalla fine. Ross sbaglia la tripla disperata e Burnell passa a Akele, che schiaccia per il punteggio finale di 72-65. (agg. di Fabio Belli)

BRESCIA TORTONA STREAMING VIDEO DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Tortona sarà riservata agli abbonati alla televisione satellitare: è questo infatti il match che per la 26^ giornata di campionato viene trasmesso su Eurosport 2, dunque per accedere alle immagini bisognerà rivolgersi al numero 211 del decoder di Sky . Va tuttavia aggiunto che tutte le partite del campionato di basket Serie A1 sono fornite dalla piattaforma DAZN, e anche in questo caso sarà necessario aver sottoscritto un abbonamento per la visione in diretta streaming video. Inoltre sul sito ufficiale della Lega, all’indirizzo www.legabasket.it, troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

50 PARI ALLA FINE DEL TERZO QUARTO

Christon segna il primo punto della ripresa per ridurre il divario a -1 per la Germani. Ancora Christon attacca il ferro e segna, costringendo De Raffaele a chiamare un timeout. Ancora un alley-oop per Kamagate che schiaccia per dare il nuovo vantaggio al Tortona, a cui risponde ancora una volta Christon, che ha iniziato forte il secondo tempo. I sorpassi e i contrasorpassi continuano, con Baldasso che tira dalla linea di fondo per il 42-41 a favore del Tortona. Magro viene chiamato per un fallo tecnico e Baldasso realizza il tiro libero. Dowe segna la terza tripla della serata, portando il Tortona in vantaggio di +5 a 3.34 dal termine del terzo quarto. Massinburg trova due punti nel traffico per ridurre il divario a -3 per il Brescia. Burnell realizza un libero su due tentativi, mentre Candi segna sotto il canestro, replicato da Christob dall’altra parte del campo. Una palla persa da Tortona permette a Burnell di pareggiare il punteggio a quota 48, ma Candi, dalla lunetta dei liberi, segna per dare il vantaggio al Derthona, cancellato dalla schiacciata di Akele che chiude il terzo quarto con il punteggio di 50-50. (agg. di Fabio Belli)

TRIPLA DI ROSS ALLO SCADERE!

Cuornooh inizia il quarto con una tripla che porta il Brescia in vantaggio di due punti. Akele ottiene un bel rimbalzo offensivo e, dopo un errore di Massinburg, mette a segno il rimbalzo per il 19-14 della Germani. Dowe taglia verso il canestro e segna due punti facili per ridurre il divario a 19-17. Dalla parte opposta, c’è un alley-oop di Dowe per Kamagate, seguito da un canestro di Massinburg, portando il punteggio a 21-19 a metà del secondo quarto. Ross pareggia con due tiri liberi, ma la tripla di Petrucelli annulla subito il pareggio. Burnell segna sotto canestro, rispondendo ai due punti di Ross. Dowe pareggia con un’altra tripla. Dopo una palla persa di Christon, Strautins segna in contropiede per il +2 del Tortona. Petrucelli fallisce due tiri liberi, ma Della Valle riesce a pareggiare la partita. Ancora una volta, Ross risponde per dare il vantaggio al Tortona, ma la schiacciata di Burnell riporta il punteggio in parità. Dowe segna un’altra tripla per portare il Tortona avanti 33-30 con 34 secondi rimasti nel primo tempo. Massinburg risponde con una tripla per pareggiare il punteggio, Ross segna una super tripla allo scadere del primo tempo, portando il Tortona in vantaggio 36-33. (agg. di Fabio Belli)

TANTI ERRORI DA ENTRAMBE LE PARTI

Brescia e Tortona iniziano la partita con due errori dal campo per il Brescia e due palle perse da Tortona. Gabriel apre le marcature con una tripla vincente. Strautins segna i primi due punti per Tortona, ma Petrucelli risponde con una penetrazione fino al ferro, portando il punteggio a 5-2 per il Brescia dopo 4 minuti. Ross impatta con una tripla, portando il punteggio a 5-5. Derthona prende il comando con un’altra tripla di Ross, seguita dai due liberi di Obasohan, portando il punteggio a 10-5 per gli ospiti. Kamagate aggiunge altri due punti per i bianconeri, portando il punteggio a 12-7. Bilan riporta Brescia a un solo possesso di distanza con due tiri liberi. Cuornooh segna una penetrazione vincente assistita da Bilan, seguita da un’altra penetrazione vincente di Baldasso, che riporta il vantaggio a tre punti per Tortona. Bilan sfrutta lo spazio libero in area e segna il canestro che chiude il primo quarto sul punteggio di 13-14 a favore di Tortona. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

La diretta di Brescia Tortona sta finalmente per farci compagnia. Era il 5 novembre quando le due squadre si sono affrontate per la prima volta in questo campionato, naturalmente al PalaEnergica di Casale Monferrato: la Bertram era ancora una squadra in difficoltà allenata da Marco Ramondino, la Germani già in piena fiducia aveva passeggiato in Piemonte vincendo per 59-87, con già 11 punti di vantaggio nel primo tempo per poi allungare con un terzo quarto nel quale il margine era arrivato a 20 lunghezze, incrementato poi in un quarto periodo che sostanzialmente era stato di garbage time.

CJ Massinburg aveva chiuso con 17 punti, 5 rimbalzi e 6/9 dal campo, per un 24 di valutazione che lo aveva reso MVP della partita; Amedeo Della Valle aveva aggiunto 16 punti tirando con il 40% dall’arco, mentre per Tortona c’erano stati 15 punti d Mike Daum, poi partito per l’Anadolu Efes qualche settimana più tardi, e 13 per Chris Dowe. Adesso per noi è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul parquet del PalaLeonessa, perché finalmente è tutto pronto: la palla a due di Brescia Tortona sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

LA CAPOLISTA

Mentre la diretta di Brescia Tortona si avvicina sempre più, noi possiamo tornare su un discorso che facevamo qualche tempo fa: vincere la regular season in questo periodo è davvero complicato per la presenza di due grandi corazzate come Milano e Virtus Bologna, e in epoca recente anche Venezioa ha sempre costruito squadre in grado di prendersi il primo posto. Brescia, che è prima in classifica, completerebbe dunque una sorta di impresa: bisogna tornare al 20212-2013, quindi undici anni fa, per trovare in vetta al campionato una squadra che non fosse l’Olimpia, la Segafredo o la Reyer.

Era quella Varese allenata da Frank Vitucci che aveva già raggiunto la finale di Coppa Italia, ma che come alla Final Eight avrebbe concluso la sua corsa contro Siena; la Men Sana aveva in campo giocatori come Daniel Hackett e Bobby Brown, e avrebbe poi vinto l’ultimo scudetto della sua serie anche se qualche anno dopo sarebbe stato revocato nell’indagine sul fallimento della Montepaschi. Da quel momento solo tre squadre si sono alternate al comando della Serie A1 al termine della regular season, ma ora Brescia potrebbe diventare la quarta; vedremo quello che succederà, certamente battere una rivale caldissima come Tortona avvicinerebbe non poco l’obiettivo per la Leonessa… (agg. di Claudio Franceschini)

UNA GRANDE SFIDA!

Brescia Tortona è in diretta dal PalaLeonessa, alle ore 20:30 di sabato 6 aprile 2024: la partita rappresenta l’anticipo nella 26^ giornata di basket Serie A1 2023-2024, ed è una sfida assolutamente intrigante tra la capolista e una squadra in netta ripresa, ormai con più di un piede nei playoff. Brescia arriva dalla vittoria di Varese: partita sofferta contro un’avversaria in difficoltà, ma alla fine vinta di tre punti così da conservare il primo posto in classifica e continuare la lotta per vincere la regular season, che sarebbe importante in termini di fattore campo nei playoff.

Tortona, con il successo su Cremona, si è presa la sesta posizione: traguardo che adesso appare in linea con le ultime due stagioni e che naturalmente può essere ancora migliorato nelle ultime cinque giornate, per una Bertram che adesso sta davvero volando avendo cambiato passo. Aspettando quindi che la diretta di Brescia Tortona prenda il via, proviamo a fare qualche rapida considerazione circa i temi salienti che ci saranno portati in dote da questa intrigate partita del PalaLeonessa, sperando che le premesse siano poi confermate sul campo.

DIRETTA BRESCIA TORTONA: RISULTATI E CONTESTO

Si avvicina il momento della diretta di Brescia Tortona: una partita molto interessante perché le due squadre stanno bene e, al netto delle difficoltà che la Bertram ha avuto nella prima parte di stagione, candidate a fare strada nei playoff perché, dopo tutto, parliamo di una Brescia che fin da subito si è spinta al primo posto in classifica, senza mai mollarlo nemmeno in un recente momento di calo, e di una Tortona che ha giocato due semifinali in post season nelle due stagioni in cui è stata in Serie A1, confermando la sua costanza.

Adesso entrambe si lanciano verso un finale di stagione regolare ad alti livelli: per Brescia per l’appunto si tratta di difendere un primo posto che farebbe storia a sé ma sarebbe anche importante per aumentare le possibilità di arrivare in finale, per Tortona intanto blindare i playoff ma poi anche provare a piazzarsi meglio nella griglia, perché ad esempio il fattore campo almeno nel primo turno è assolutamente alla portata e si può cercare di ottenerlo. Tra poche ore sarà la palla a due qui al PalaLeonessa a dirci come andranno le cose in questa partita…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A1

Ultime notizie