DIRETTA/ Brescia Varese (risultato finale 91-74): la Leonessa non cade in casa

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Varese streaming video e tv:  risultato finale 91-74. Bella vittoria della Leonessa nella partita che è valida per l’ottava giornata del campionato di basket Serie A1.

Brescia Laquintana basket
Video Unics Kazan Brescia (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA VARESE (finale 91-74)

Diretta Brescia Varese: la sirena al Pala leonessa pone fine al match di basket per l’8^ giornata di Serie A 1 e fissa la bella vittoria dei padroni di casa col risultato di 91-74 dopo 40 minuti di gioco davvero ritmato e bello. Dopo la rimonta attuata nel secondo tempo infatti la Leonessa ha continuato a ruggire e si porta a casa con merito i punti messi in palio in questo turno. Anche dopo l’intervallo infatti la formazione della Germani non ha perso di concentrazione ma ha mantenuto l’ottimo vantaggio, pure riuscendo ad ampliarlo solo a tratti: ricordiamo a referto i parziali di 23-19 nel terzo tempo e il 25-20 nella quarta frazione di gioco. Nulla da fare quindi per Varese di coach Caja, che incassa la quarta sconfitta di questo avvio di stagione della Serie A1. Dando poi un occhio ai numeri fissati in questo match per l’8^ giornata ecco che in casa di Brescia dobbiamo sottolineare la prova di Abass, con 19 punti e 1 rimbalzo oltre che quella di Lansdowne autore di 18 punti e 8 rimbalzi: per Varese ecco Mayo che ha messo firma a 21 punti e un solo rimbalzo. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Brescia Varese: intervallo sul parquet del Pala Leonessa, quando sul tabellone il risultato è di 43-35 in favore della formazione di casa, trascorsi i primi due tempi regolari di questi match di basket per la 8^ giornata della Serie A1. Dopo un ottimo avvio nei primi dieci minuti di gioco, che si sono chiusi col parziale di 21-18, la compagine biancorossa ha subito la rimonta di Brescia, che di fronte al proprio pubblico è riuscita a mettere a segno un ottimo risultato nel secondo quarto (col parziale a referto di 25-14). Sul finire di questi ultimi dieci minuti di gioco, si segnala poi le eccezionali prestazioni di Abbas e Lansdowne, autori delle triple finali che hanno regalato alla Leonessa il massimo vantaggio nel tabellino. Sempre controllando i dati però però Varese dobbiamo certo segnalare fino qui la prova di Peak, autore di 9 punti personali e tre rimbalzi complessivi. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Varese non è una di quelle che saranno trasmesse per questo turno di campionato; resta allora l’unica alternativa di Eurosport Player, la piattaforma alla quale bisogna essere abbonati e che fornisce l’intera gamma delle partite di Serie A1 (oltre alle coppe europee) in diretta streaming video. Sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete invece tutte le informazioni utili del caso, soprattutto il tabellino play-b-play e le statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

PALLA A DUE

Si alza la palla a due di Brescia Varese: un altro derby lombardo che rinverdisce la tradizione e la competitività della regione del Nord Italia nel nostro campionato. La Lombardia attualmente ha ben cinque squadre in Serie A1: bisogna infatti contare anche Milano, Cremona e Cantù. E’ dunque ancora la zona d’Italia dominante, anche davanti a una Emilia Romagna che ha finalmente ritrovato le due squadre di Bologna e ci aggiunge una Reggio Emilia che ha ripreso a volare, e alle Marche che nel corso degli anni ci hanno proposto tante squadre interessanti ma al momento schierano una Pesaro che non riesce a rialzare la testa. Al momento l’Olimpia tira tutto il movimento, ma Cremona l’anno scorso ha vinto la Coppa Italia e la stessa Brescia è in crescita e gioca la Eurocup; Varese e Cantù, le due altre grandi storie del nostro basket, stanno lentamente provando a tornare grandi anche se il processo non è chiaramente semplice. Adesso però non resta che mettersi comodi e stare a vedere quello che succederà sul parquet, dove finalmente la diretta di Brescia Varese prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

I precedenti illustri di Brescia Varese ci riportano al primo turno dei playoff 2018: come detto la Openjobmetis li aveva raggiunti per la prima volta in cinque anni, dando seguito a una squadra dominante in regular season e che poteva contare su Mike Green, Bryant Dunston, Achille Polonara e Ebi Ere. Attilio Caja aveva ripetuto quel traguardo, anche se con il sesto posto in classifica: si era così generato un incrocio con una Brescia che era stata sorprendente, prendendosi la terza piazza e raggiungendo anche la finale di Coppa Italia. Varese aveva espugnato il PalaGeorge di Montichiari, allora la casa dei bresciani, e dunque aveva tanta fiducia per la serie: il dato interessante al termine delle tre partite riguardava la leadership nel punteggio, perché la Openjobmetis aveva guidato per larghi tratti ciascuna delle tre gare. Eppure, sul filo di lana la Germani le aveva vinte tutte: ne era dunque scaturito un 3-0 che aveva portato Brescia ad una storica semifinale contro Milano. Un ko quello che a Varese non è mai andato giù: oggi al PalaLeonessa ci sarà allora un’altra occasione per provare a rimediare. (agg. di Claudio Franceschini)

TYLER CAIN, IL GRANDE EX

Come abbiamo già accennato, il grande ex di Brescia Varese è Tyler Cain: il centro USA in estate ha scelto di lasciare la Openjobmetis andando a giocare per la Leonessa, rimanendo dunque nella nostra Serie A1. Sono state due stagioni fantastiche quelle sotto le Prealpi: Cain infatti si è proposto come ottimo rimbalzista, sempre nelle primissime posizioni della speciale classifica statistica, e difensore di livello assoluto nel pitturato. Con lui in squadra Varese ha raggiunto i playoff che non giocava dalla stagione del primo posto in regular season (2013) e l’anno seguente li ha mancati all’ultima giornata, dopo un avvio entusiasmante che ha portato al ritorno in Coppa Italia (anche questa mancava dal 2013). Al suo posto, Varese ha scelto di scommettere su Jeremy Simmons: finora la scelta di Attilio Caja e degli scout ha pagato dividendi, perché il nuovo centro della Openjobmetis entra nell’ottava giornata di campionato come miglior rimbalzista della Lega e sta dando un buon apporto anche in termini di punti. Sarà dunque interessante vedere quello che succederà nel duello sotto i tabelloni al PalaLeonessa. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Brescia Varese sarà diretta dagli arbitri Michele Rossi, Alessandro Perciavalle e Mauro Belfiore; alle ore 12:00 di domenica 10 novembre si gioca un interessante lunch match per l’ottava giornata del campionato di basket Serie A1 2019-2020. La Germani è reduce dall’impegno di Eurocup e potrebbe pagare qualcosa in termini di brillantezza; spera allora nel colpo grosso la Openjobmetis, perché l’ultima volta che ha giocato in questo scenario ha rifilato 102 punti a Brindisi che arrivava da quattro vittorie consecutive. La Leonessa però ha il vantaggio del fattore campo, e soprattutto nell’ultimo turno è stata la prima squadra capace di espugnare il PalaDozza battendo la Fortitudo Bologna; il progetto di Vincenzo Esposito sta prendendo corpo e naturalmente si puntano i playoff. Vedremo dunque quello che succederà nell’attesa diretta di Brescia Varese, aspettando la palla a due possiamo analizzare alcuni dei temi principali legati a questa partita.

DIRETTA BRESCIA VARESE: RISULTATI E CONTESTO

Brescia Varese rappresenta la seconda trasferta consecutiva per la Openjobmetis, e un altro derby lombardo: quello di domenica scorsa è andato male, al Mediolanum Forum la squadra non è mai entrata in partita e ha incassato 24 punti di scarto da un’avversaria decisamente superiore, ma che la storia delle prime giornate di campionato aveva presentato come battibile. Attilio Caja dunque ha bisogno di ritrovare il sorriso: a Varese si gioca sempre e comunque per arrivare ai playoff e sicuramente le prestazioni dei biancorossi sono state incoraggianti, il roster è di qualità e da qualche settimana è tornato Jason Clark, che insieme a Josh Mayo è l’uomo di punta per l’attacco. Brescia però è come detto molto solida: la Leonessa era una delle squadre che avevano battuto l’Olimpia (al Forum, per di più) e sta dimostrando di poter reggere bene il doppio impegno campionato-Eurocup. Il grande ex Tyler Cain sarà l’osservato speciale della partita ma la Germani ha al suo arco tante frecce, a cominciare dal playmaker Luca Vitali e passando per i nuovi stranieri Ken Horton e DeAndre Lansdowne, che hanno già dimostrato quale sia il loro valore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA