DIRETTA/ Brindisi Fortitudo Bologna (finale 78-53) streaming: Happy Casa in finale!

- Mauro Mantegazza

Diretta Brindisi Fortitudo Bologna streaming video Rai: risultato live della seconda semifinale della Coppa Italia 2020 di basket a Pesaro

Brindisi basket Banks
Adrian Banks, Brindisi basket (Foto LaPresse)

DIRETTA BRINDISI FORTITUDO BOLOGNA (FINALE 78-53): HAPPY CASA IN FINALE!

La Happy Casa Brindisi si guadagna l’accesso alla finale di Coppa Italia di basket dove sfiderà l’Umana Reyer Venezia. Senza storia la semifinale contro la Fortitudo Bologna, vinta 78-53 dominando praticamente ogni quarto, con i felsinei sempre alla rincorsa di un grande svantaggio. Ultimo quarto di gestione brindisina con Sims che è riuscito un po’ a incrementare i numeri di un match che l’ha visto realizzare il suo secondo canestro solamente nell’ultimo parziale, i 25 punti di differenza messi nel carniere sono stati comunque più che sufficienti per Brindisi, pronta ora a giocarsi il trofeo contro i lagunari. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Fortitudo Bologna sarà disponibile sia in chiaro, con l’appuntamento su Rai Sport + HD al canale numero 57 del telecomando, sia su Eurosport 2, canale riservato ai possessori di un abbonamento. Ci sarà dunque anche una doppia possibilità di seguire questa partita di Coppa Italia in diretta streaming video, rivolgendosi al sito www.raiplay.it (accessibile gratuitamente per tutti) oppure abbonandosi alla piattaforma Eurosport Player che fornisce tutte le gare della stagione. Il sito www.legabasket.it resta infine punto di riferimento per il torneo, e dunque vi troverete le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo a Pesaro. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

I PUGLIESI DILAGANO

Il terzo quarto della semifinale di Coppa Italia di basket tra Happy Casa Brindisi e Fortitudo Bologna non fa che rimarcare la superiorità della formazione pugliese, che si prende un vantaggio di 27 punti alla vigilia dell’ultimo quarto ed è praticamente pronta a sbarcare nella finalissima da affrontare contro l’Umana Reyer Venezia, vincente nell’altra semifinale di giornata contro l’Olimpia Milano. Terzo parziale con Brown ancora protagonista, bravo a beffare Aradori per il 49-24, mentre Banks firma il 55-26 che vale come l’ipoteca definitiva sulla partita. Dal -29 la Fortitudo riesce a ridurre di 2 soli punti lo svantaggio a fine quarto, con una tripla di Cinciarini che fissa il 60-30 e poi un parziale di 4-7 che non cambia la sostanza di un match a senso unico. (agg. di Fabio Belli)

FINALE IPOTECATA?

Finale di Coppa Italia che sembra ormai ipotecata per Brindisi, con la semifinale contro la Fortitudo Bologna che a metà gara fa registrare un punteggio di 45-24, con 21 punti di vantaggio per i pugliesi. Che hanno dominato anche il secondo quarto con Banks che ha firmato un ulteriore allungo sul 29-16 per la Happy Casa, mentre una tripla di Zanelli ha portato il parziale sul 32-16, con coach Martino che ha chiamato un time out per provare a rianimare una Fortitudo troppo sotto ritmo. In chiave offensiva i felsinei continuano però a soffrire terribilmente, Brown realizza ancora e il 45-24 all’intervallo lascia presagire un compito agevole per Brindisi nella restante strada che porta alla finalissima. (agg. di Fabio Belli)

PUGLIESI BRILLANTI

Semifinale di Coppa Italia di basket con partenza estremamente brillante per la Happy Casa Brindisi contro la Fortitudo Bologna, 23-12 il risultato alla fine del primo quarto per i pugliesi. Brindisi si porta prima sul 9-2 e poi sull’11-4 con un grande approccio alla partita, Brown dalla lunetta tiene il passo e poi si rende protagonista di una schiacciata spettacolare che porta il parziale sul 14-8. Martin e ancora Brown permettono alla Happy Casa di portarsi sul 18-8, poi una tripla di Banks mantiene le distanze, con i felsinei che provano a limitare i danni chiudendo però il primo quarto sotto di 11 punti sul 23-12. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Brindisi Fortitudo Bologna sta per prendere il via, possiamo ricordare che la Happy Casa Brindisi cercherà quella che sarebbe la seconda finale consecutiva di Coppa Italia per la società pugliese, che un anno fa aveva saputo scrivere una pagina di storia, anche se nell’atto decisivo aveva dovuto cedere al cospetto di Cremona. La Fortitudo Bologna invece vanta nella propria bacheca una Coppa Italia, quella vinta nel 1998 con le allora Final Four ospitate proprio nel capoluogo emiliano. La Fortitudo aveva vinto in semifinale un derby con la Virtus con il punteggio di 73-64, per poi conquistare il trofeo vincendo il giorno successivo con il punteggio di 73-55 contro Treviso. Quello d’altronde era un periodo glorioso per la società bolognese, che invece adesso è una neopromossa che però si sta facendo grandissimo onore. Di certo ci attende una semifinale stuzzicante tra due outsider che nei quarti hanno entrambe ribaltato pronostici avversi, ma di certo ora non hanno intenzione di fermarsi proprio sul più bello. Basta parole dunque, a parlare adesso sarà solo il parquet di Pesaro: la semifinale Brindisi Fortitudo Bologna comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAROLA AD ANTIMO MARTINO

Sempre più vicina la diretta di Brindisi Fortitudo Bologna, leggiamo adesso le dichiarazioni anche dell’allenatore emiliano, cioè Antimo Martino, che ieri sera aveva commentato così la vittoria della sua squadra contro Brindisi: “Devo fare i complimenti ai miei ragazzi che hanno messo in campo una prestazione solida. Era un aspetto chiave per impensierire Brescia e portare a casa la vittoria. Siamo sempre stati concentrati, abbiamo commesso degli errori ma non siamo mai usciti dalla partita. Quel desiderio iniziale si è trasformato in consapevolezza minuto dopo minuti. Da inizio anno ci danno dei ‘vecchietti’, dei ‘brocchi’, però il risultato sul campo dice che dalla prima giornata siamo sempre stati tra le prime otto giocando la Coppa Italia insieme a sei squadre che giocano le coppe europee e Cremona, che ha vinto l’anno scorso. Abbiamo fatto una scelta sul pick and roll di Vitali concedendo più tiri dalla distanza. Tranne in un paio di occasioni siamo stati bravi, sapevamo che Brescia nelle vittorie segna 85 punti e l’unica soluzione era tenerla a un punteggio basso. Mi è piaciuto un po’ di tutto, l’atteggiamento di squadra. Abbiamo seguito quello che la partita ci diceva e abbiamo giocato di squadra: era la cosa più bella ed era il modo per battere Brescia”. In Coppa Italia tuttavia non c’è di certo tempo per rifiatare troppo, così coach Martino aveva completato con alcune dichiarazioni già su Brindisi, oggi nuova avversaria per la Fortitudo: “Dobbiamo preparare bene e cercare di metterla in difficoltà, tutte le squadre hanno punti deboli. Dobbiamo avere la stessa leggerezza ma la stessa voglia. Ogni volta che ci siamo messi a fare calcoli, tabelle, abbiamo avuto grossi scivoloni. Domani proveremo a prenderci il massimo che potremo”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA FRANK VITUCCI

Mentre aspettiamo la diretta di Brindisi Fortitudo Bologna, questo è il momento delle parole e dunque rileggiamo volentieri che cosa aveva detto ieri sera coach Frank Vitucci in sede di commento circa la vittoria inattesa della sua Happy Casa Brindisi contro Sassari, certamente più quotata in questa Coppa Italia. L’allenatore di Brindisi aveva dunque descritto in questi termini la prestazione vittoriosa dei suoi ragazzi contro la Dinamo: “Partita molto intensa e durissima, siamo stati molto bravi a tenere il filo della concentrazione anche in momenti molto complicati. Di là c’era una grande squadra, oggi è stata una gara di alto livello e di grande intensità. Poi sono le piccole cose che fanno enorme differenza. Abbiamo avuto il contributo di tutti e siamo molto felici: abbiamo portato qui tutta questa gente e anche per i miei ragazzi dopo un periodo di grande fatica oggi (ieri, ndR) raccogliamo qualcosa, che però è soltanto la prima”. In Coppa Italia infatti si gioca tutti i giorni: oggi per la Happy Casa è già tempo di pensare alla semifinale contro la Fortitudo Bologna. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Brindisi Fortitudo Bologna, in diretta dalla Vitrifrigo Arena di Pesaro, si gioca alle ore 21.00 di questa sera, sabato 15 febbraio, come seconda semifinale della Coppa Italia 2020 di basket, le cui Final Eight sono in corso nella città marchigiana, piazza storica della nostra pallacanestro. Brindisi Fortitudo Bologna è una sfida certamente imprevista, dal momento che la Happy Casa Brindisi testa di serie numero 7 ha eliminato Sassari che era numero 2, mentre la Pompea Fortitudo Bologna (testa di serie numero 6) ha avuto la meglio sulla numero 3, cioè la Germani Basket Brescia. I colpi di scena dunque non sono mancati nei quarti di finale in questa Coppa Italia di basket, adesso la parte bassa del tabellone si è aperta: chi saprà approfittarne tra Brindisi e Fortitudo Bologna? C’è in palio un posto nella finale di domani pomeriggio, che assegnerà un trofeo sempre di grande prestigio…

DIRETTA BRINDISI FORTITUDO BOLOGNA: IL CONTESTO

Ci avviciniamo dunque alla diretta di Brindisi Fortitudo Bologna con grande curiosità. Ieri Happy Casa e Pompea hanno firmato due belle imprese. In particolare evidenza il successo di Brindisi per 91-86 contro Sassari, che era sicuramente favorita sui pugliesi ma non ha fatto i conti con un Adrian Banks a dir poco meraviglioso, autore infatti di 37 punti che sono il record di sempre in una partita delle Final Eight di Coppa Italia. Il resto della squadra di coach Frank Vitucci ha comunque fatto egregiamente la sua parte ed ecco così compiuta la bella impresa di eliminare la Dinamo, spalancando a Brindisi le porte di una semifinale più che meritata. Tiratissima anche la partita andata in prima serata, quella che ha visto la vittoria della Fortitudo Bologna con il punteggio di 76-73 ai danni di Brescia: in questo caso possiamo parlare di un successo pienamente di squadra, con quattro giocatori in doppia cifra tutti compresi fra i 17 e gli 11 punti all’attivo, senza dimenticare che c’è anche Mancinelli a quota 9. Decisivo probabilmente Pietro Aradori, anche grazie a una notevole freddezza nei tiri liberi, dettaglio mai da trascurare quando una partita si decide sul filo. Oggi si riparte da zero, Brindisi e Fortitudo Bologna si giocano la grande possibilità di raggiungere una insperata finale: chi riuscirà a coglierla?



© RIPRODUZIONE RISERVATA