DIRETTA/ Brindisi Neptunas Klaipeda (risultato finale 96-82) video tv: game over!

- Claudio Franceschini

Diretta Brindisi Neptunas Klaipeda streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al PalaPentassuglia nell’ottava giornata del gruppo D di basket Champions League.

Brindisi basket
Video Brindisi Paok (Foto LaPresse)

DIRETTA BRINDISI NEPTUNAS KLAIPEDA (FINALE 96-82) – GAME OVER!

La ripresa di Brindisi Neptunas Klaipeda comincia con la marcatura di Brown e la schiacciata vincente di Sedekerskis. Si procede col due su due di Gailius dalla lunetta, poi Stone mette dentro con gran disinvoltura per il 57-58. Thompson fa sorridere l’Happy Casa con la giocata del vantaggio, poi Gaspardo sgancia la bomba del 64-60. Ancora Thompson sul fallo di Williamson; non centra il libero aggiuntivo. Al trentesimo siamo sul 74-64, il terzo quarto si chiud con l’allungo di Thompson. L’ultima frazione di gioco viene aperta dalla schiacciata decisiva di Stone; quindi la tripla di Masiulis che addolcisce lo svantaggio del Neptunas, Ancora Stone a referto, poi Zanelli mette la firma sui suoi primi punti al minuto trentasei. Banks riesce a chiudere la pratica e porta i suoi sull’88-73 al time out. Zanelli fa due su due dalla lunetta e a fine match sorridono i pugliesi, vittoriosi sul risultato di 96-82. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SECONDO QUARTO

Brindisi Neptunas Klaipeda sul risultato di 33 a 43 quando siamo giunti a metà del secondo quarto. La diretta si è aperta con i due punti di Gailius. Gaspardo firma il pareggio con una bella schiacciata che vale il 2-2. Brown cerca l’allungo e porta i suoi sul 6-2. Williamson mette la firma sul 10-5 al terzo giro d’orologio. Banks spinge i lituani al time out quando segna il 12-5. Gaspardo va ancora a canestro poi Bank fa il 19-11. Gailius cerca di far reagire i suoi accorciando lo svantaggio a meno sei punti. Ikangi e Masiulis portano il punteggio sul 23-17. Poi tripla per i lituani a cui segue il 2/2 di Galius fino al sorpasso di Williamson. Ospiti che avanzano a + 10 in questo avvio di ripresa. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Brindisi Neptunas Klaipeda: c’è abbastanza equilibrio nel gruppo D di Champions League, tanto che entrando in questo girone di ritorno l’unica squadra che sia attualmente riuscita a staccarsi dalla concorrenza è il Digione (mentre in fondo alla classifica rimane il Besitkas). Ci sono sei formazioni racchiuse tra il 4-3 e il 3-4: tutto ancora possibile, soprattutto perchè mancano sette partite per chiudere la prima fase e gli scenari possono decisamente cambiare. La situazione della Happy Casa non è felicissima per quanto riguarda le sfide dirette: per esempio Saragozza ha battuto i pugliesi di 3 punti e il già citato Digione ha ottenuto un +16 interno. Se non altro, al PalaPentassuglia la squadra di Frank Vitucci ha vinto le tre partite disputate, e in questo ritorno ne potrà giocare quattro davanti al suo pubblico: la qualificazione è alla portata ma questa sera bisogna vincere. Vedremo allora come andranno le cose tra pochi minuti: la parola passa al parquet, perchè finalmente la diretta di Brindisi Neptunas Klaipeda può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto non sarà possibile assistere alla diretta tv di Brindisi Neptunas Klaipeda, che non viene trasmessa sui canali del nostro Paese; tuttavia come sempre la piattaforma Eurosport Player fornisce le gare internazionali delle nostre squadre di basket, e dunque gli abbonati al servizio potranno gustarsi questa serata in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, sul sito www.championsleague.basketball, troverete tutte le informazioni utili sulle due squadre in campo e le classifiche dei gironi.

FOCUS SULLA SQUADRA LITUANA

Ci avviciniamo alla diretta di Brindisi Neptunas Klaipeda: possiamo fare un breve focus sulla squadra avversaria, che è alla quarta partecipazione consecutiva in Champions League ma non è mai andata oltre la Top 16. Allenata da Tomas Rinkevicius, non ha mai vinto niente anche se nel corso degli ultimi anni si è fatta notare in Europa: addirittura nel 2014 è riuscita a qualificarsi per l’Eurolega dove tuttavia non ha superato il primo turno, in patria ha giocato la finale scudetto l’anno seguente (perdendola contro l’immancabile Zalgiris Kaunas) e in generale si tratta di una squadra che sta provando a crescere sia all’interno dei confini nazionali che nelle competizioni europee. Deividas Gailius è il giocatore che segna di più in Champions League (13,0 punti a partita) e lo abbiamo anche visto in Italia: tra il 2010 e il 2012 ha giocato un biennio nella Virtus Bologna attestandosi sui 5,8 punti per gara, raggiungendo in due occasioni il primo turno dei playoff e giocando la Supercoppa contro Siena, persa 82-64 al PalaEstra (per lui, all’esordio con le V nere, 19 minuti sul parquet senza punti, con un pessimo 0/7 dal campo e 3 palle perse). (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Abbiamo già detto, nel presentare la diretta di Brindisi Neptunas Klaipeda, che la partita di andata si era conclusa con una vittoria dei lituani: nell’esordio di questo gruppo D in Champions League la Happy Casa era caduta con il risultato di 81-71, nonostante un buon inizio (24-26). A sancire il ko in terra lituana era stato soprattutto il secondo quarto, che i padroni di casa avevano chiuso con un parziale di 19-10; da quella fuga Brindisi non era più riuscita a rientrare, nonostante la buona prova di Antonio Iannuzzi che aveva messo 6 punti con il 100% al tiro e li aveva corredati con 5 rimbalzi. Male però i giocatori di punta della Happy Casa, con la sola eccezione di Darius Thomas (10 punti con il 67% dal campo): John Brown aveva avuto una prestazione da 4+4 ma tirando 2/5, per Adrian Banks 11 punti con 1/5 dall’arco, nessun rimbalzo, 2 assist e 4 palle perse per un misero 4 di valutazione. Questa sera si spera ovviamente che le cose possano andare meglio, e Brindisi riesca a condurre in porto la vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Brindisi Neptunas Klaipeda si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 11 dicembre: presso il PalaPentassuglia va in scena la partita valida per l’ottava giornata della Champions League 2019-2020 di basket, primo turno del girone di ritorno. La Happy Casa, nel gruppo D, occupa la sesta posizione con 3 vittorie e 4 sconfitte ma può ancora qualificarsi: a passare il turno sono infatti le prime quattro squadre del girone e, entrando in questa giornata, c’era una sola partita da recuperare per la banda di Frank Vitucci. All’andata gli avversari lituani avevano vinto di 10 punti: questo significa che espugnando il PalaPentassuglia il Neptunas si renderebbe irraggiungibile, e dunque i pugliesi dovranno poi giocarsi la qualificazione nelle partite contro Digione e Saragozza (soprattutto in queste). Vedremo quello che succederà nella diretta di Brindisi Neptunas Klaipeda, nel frattempo possiamo andare a studiare alcuni dei temi principali legati a questa partita di Champions League.

DIRETTA BRINDISI NEPTUNAS KLAIPEDA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Brindisi Neptunas Klaipeda arriva a pochi giorni dal ko che la Happy Casa ha subito contro Sassari, una sfida interna che avrebbe potuto lanciare i pugliesi all’inseguimento della Virtus Bologna recuperandole due punti. Un test di maturità che la squadra di Frank Vitucci non ha superato, ma si tratta pur sempre di un episodio: almeno in Serie A1 infatti Brindisi sta dando prova di essere un roster costruito con raziocinio, con alcune grandi individualità (su tutti Adrian Banks) che possono davvero aiutare a raggiungere grandi traguardi. Diverso il discorso in Champions League, dove il ritmo non è mai stato trovato: gestire il doppio impegno per questa squadra è complesso e lo dimostrano i risultati ottenuti. Per di più in termini di doppia sfida diretta, contro le avversarie che la precedono in classifica, Brindisi non è certo messa bene: volendo “esagerare” o comunque ipotizzare, potremmo dire che una sconfitta questa sera sancirebbe l’eliminazione dei pugliesi dalla Champions League, vincere invece potrebbe riaprire del tutto i giochi legati alla classifica del gruppo A, anche se chiaramente bisognerebbe poi completare l’opera nelle prossime settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA